Skip to main content

Windows 10: disattivare questa funzione potrebbe migliorare le prestazioni di gioco

(Image credit: Shutterstock)

Il Game Mode, una modalità introdotta in Windows 10 con Creators Update del 2017, avrebbe dovuto rendere migliore l’esperienza di gioco, ma sembra che faccia l’opposto.

La modalità gioco dovrebbe dare priorità alle prestazioni dei titoli e ridurre al minimo le attività in background per migliorare le prestazioni, ma numerosi giocatori di PC hanno notato che diversi giochi riscontrano scatti e framerate più bassi quando viene attivata la modalità.

Come riporta il sito Guru3D, giochi come Call of Duty: Warzone e League of Legends hanno riscontrato problemi con il Game Mode abilitato, sia con schede video AMD che Nvidia.

Schede video come Radeon RX 5700 XT, RX 570, RX 480, R9 290, GeForce GTX 980 e GTX 1080 Ti tendono ad avere problemi quando il Game Mode è attivo.

Questo è frustrante per i giocatori, soprattutto perché il Game Mode dovrebbe migliorare le prestazioni e non peggiorarle, ma per fortuna il problema può essere risolto disabilitando la modalità.

Come disattivare il Game Mode in Windows 10 

Disattivare il Game Mode in Windows 10 è semplice:aprite il menu Start e fate clic sull'icona dell’ingranaggio per entrare nelle impostazioni del sistema operativo. Entrate nella sezione Giochi e nel menu a sinistra selezionate Modalità gioco, quindi fate clic sull'interruttore per disattivarla.

A questo punto, le prestazioni di gioco dovrebbe migliorare. Speriamo che Microsoft sia a conoscenza di questo problema e che lo risolva in un prossimo aggiornamento di Windows 10. Abbiamo contattato Microsoft per un commento e vi faremo sapere se riceveremo una risposta.