Skip to main content

Automobili, le chiavi del futuro saranno digitali e sviluppate da LG

Modulo digitale LG Innotek per le chiavi delle automobili
Modulo per chiave digitale LG Innotek (Image credit: LG Innotek)

LG Innotek, l'unità del gruppo sudcoreano LG dedicata ai componenti elettrici, ha dichiarato di aver sviluppato un modulo per le chiavi digitali destinato al mercato automobilistico, in grado di sostituire le tradizionali chiavi dei veicoli con gli smartphone. 

Il modulo è dotato di una funzionalità di rilevamento della posizione ad alta precisione, nonché funzionalità di sicurezza altamente affidabili, secondo l'azienda.

Sembra che i moduli esistenti per le chiavi digitali da utilizzare con le automobili abbiano un basso livello di precisione nell'ambito del rilevamento della posizione e si dice che siano vulnerabili agli attacchi da parte di hacker.

Ma LG Innotek avrebbe sviluppato un prodotto cinque volte più preciso rispetto ai modelli esistenti, che aiuterà i conducenti a ritrovare i veicoli parcheggiati senza difficoltà, e ad aprire e chiudere gli sportelli, nonché avviare il motore tramite lo smartphone.

L'azienda ha affermato di aver migliorato la precisione del riconoscimento della posizione tramite la tecnologia UWB (banda ultra-larga), la tecnologia NFC e un algoritmo proprietario. 

Inoltre, LG Innotek sostiene di aver impiegato una tecnologia di prevenzione degli attacchi hacker proprietaria, per migliorare la sicurezza del nuovo modulo.

"L'intervallo di errore del modulo fra la posizione dello smartphone e il riconoscimento della posizione è stato ridotto da 50 a meno di 10 centimetri", afferma Ryu In-soo, responsabile dei componenti automotive dell'azienda e della divisione componenti elettroniche.

Cos'è un modulo per le chiavi digitali delle automobili?

Un modulo per le chiavi digitali delle automobili è un elemento di comunicazione installato in un veicolo che consente la trasmissione wireless di dati fra il veicolo stesso e uno smartphone. Consente agli utenti di bloccare o sbloccare le portiere e di avviare il motore tramite il cellulare, che deve trovarsi all'interno del veicolo affinché sia possibile iniziare la guida.

Il conducente può verificare anche aspetti come chilometraggio, efficienza dei consumi e pressione degli pneumatici tramite lo smartphone.

L'azienda afferma che il nuovo modulo può fornire un ambiente di guida personalizzato. Se diverse persone condividono lo stesso veicolo, il modulo riconosce la posizione dei singoli smartphone e ottimizza la configurazione del sedile o degli specchietti. E anche se più persone con la medesima chiave digitale si trovano a bordo nello stesso momento, può individuare quale utente si trova alla guida in quel preciso momento.

"Il modulo per chiavi digitali di LG è compatto e sottile. Contiene circa 60 componenti, inclusi elementi per le radiofrequenze e il power-block. Grazie al formato ridotto, è installabile in qualsiasi punto all'interno o all'esterno di un veicolo", afferma l'azienda.

LG Innotek produrrà in massa il modulo per chiavi digitali entro il 2022

LG Innotek si augura di vendere il prodotto a tutte le aziende automotive del mondo, dal momento che rispetta gli standard fissati dal Car Connectivity Consortium (CCC),
che opera sugli standard per le chiavi digitali nell'ambito della connettività fra dispositivi e veicoli.

Inoltre, spera di avviare la produzione di massa entro il 2022.

Occorre sottolineare però che anche il gruppo automobilistico sudcoreano Hyundai ha sviluppato una tecnologia simile per le chiavi digitali.

Secondo alcune previsioni, i veicoli con chiavi digitali aumenteranno del 360%, passando da 6,3 milioni di unità nel 2020 a 28,9 nel 2025 all'interno del mercato globale.

Fonte: businesskorea.co.kr