Skip to main content

Le migliori VPN per iPhone del 2020

expressvpn vpn apps for iphone and ipad
(Image credit: ExpressVPN)

I dispositivi di Apple sono noti per essere relativamente sicuri e protetti, soprattutto gli Iphone.

Tuttavia incombe lo stesso in problemi legati alla sicurezza e alla privacy insieme ad altri dispositivi iOS. Proprio nel periodo attuale, dove la violazione della sicurezza sta aumentando, ci può venire in contro la tecnologia VPN per navigare in modo sicuro e protetto.

Persino l’App Store di Apple non è al sicuro da app potenzialmente pericolose, per quanto il  Play Store di Google sia un territorio più rischioso . Gli utenti iPhone hanno quindi meno preoccupazioni dalla loro parte rispetto al mondo Android, tuttavia questo non significa che possono usare il proprio dispositivo senza nessuna attenzione. .

Utilizzando una delle migliori VPN presenti in questa guida, potrete navigare senza preoccupazioni e con la garanzia dell’anonimato durante la navigazione. Questo ti permette di mantenere al sicuro la privacy, pur consentendo anche altre funzionalità come l’accesso ai contenuti geolocalizzati e aggirare alcune censure dato spesso dal paese in cui si sta navigando.

Le migliori VPN per iPhone 

1. ExpressVPN

La migliore app VPN per iPhone

Numero di server: 3000+ | Posizioni Server: 160 | Indirizzi IP: 30.000 | Numero massimo di dispositivi supportati: 5

App molto facile da utilizzare e intuitiva 
Prestazioni complessive eccezionali  
 Non c’è il kill switch 

ExpressVPN è la nostra prima scelta per la migliore VPN a tutto tondo e in particolare per i dispositivi iOS. Il servizio di VPN con sede nelle Isole Vergini Britanniche ha una grande rete di server (con 160 sedi in oltre 90 paesi) e durante i nostri test è riuscito a offrire una buona stabilità e un’ottima velocità di navigazione. ExpressVPN inoltre non ha problemi nell’accedere a servizi di streaming online come Netflix e Hulu, rendendolo ideale per lo streaming in mobilità. L’offuscamento del traffico personalizzabile rende molto semplice e sicura la navigazione anche negli stati come Cina o in  Medio Oriente, dove molto servizi sono censurati.

Il client iOS è molto facile da configurare e vanta un'interfaccia molto intuitiva, che si concentra sulla selezione intelligente del server attraverso diversi filtri. Gli utenti possono connettersi da un unico portale e utilizzare la VPN senza soluzione di continuità, con la possibilità di riconnettersi automaticamente nel caso in cui venga a mancare la connessione con traffico dati o rete Wi-Fi. Lo svantaggio principale è la mancanza di un interruttore per la sospensione temporanea (kill switch) del servizio, e questo potrebbe essere un problema per alcuni utenti. Sono disponibili anche degli extra abbastanza insoliti come la possibilità di cambiare protocollo. L'applicazione stessa supporta iOS 8 e superiore, con una compatibilità decisamente superiore rispetto ad altri rivali.

ExpressVPN offre supporto ai clienti 24/7 attraverso una chat o email, per aiutare gli utenti con qualsiasi tipo di domanda o problema. Il provider ha un'ottima politica sulla privacy, non raccoglie o registra: dati sul traffico, IP di connessione o attività di navigazione.

I prezzi non sono i più economici, ma il costo un po’ elevato può essere ritenuto giusto per coloro che vogliono la migliore esperienza su dispositivi iOS, tra cui iPhone e iPad. L'opzione più conveniente è l'abbonamento annuale, per il quale ExpressVPN offre gratuitamente 3 mesi.

I pacchetti disponibili sono i seguenti (Express VPN non offre prezzi in euro)

2. IPVanish

Il servizio VPN più veloce per dispositivi Apple

Numero di server: 1300 | Posizioni Server: 75 | Indirizzi IP: 40.000+ | Numero massimo di dispositivi supportati: 10

Prestazioni eccellenti 
App iOS molto potente 
L’interfaccia non è delle migliori 
Mancanza il kill switch 

IPVanish offre sempre grandi prestazioni e in effetti ha migliorato la nostra velocità di download di circa il 15% su grossi file, con risultati ancora più veloci quando si tratta di file di piccole dimensioni. Il client nativo supporta iOS 9 o superiori, funziona altrettanto bene su iPad e si connette automaticamente in qualsiasi momento venga rilevato il traffico internet. Suggerisce anche il server più veloce in base alla posizione e ping.

L'applicazione offre funzioni  come la capacità di collegarsi automaticamente quando si visitano domini specifici (soprattutto quelli che non sono affidabili), ed è anche disponibile l'opzione per vedere il ping del server. Nonostante l’interfaccia complessa e l’assenza della possibilità di disabilitare il servizio con un tasto ON/OFF, l’applicazione funziona bene e fa il suo lavoro.

Quando si tratta di sicurezza, IPVanish offre una vasta gamma di protocolli (per iOS, IKEv2 e IPSec) per quanto riguarda la privacy, il fornitore non registra alcuna attività online o dati di connessione durante l'utilizzo dell'applicazione iOS. 

In breve, l'unico problema con IPVanish è il suo prezzo. Non è disponibile una prova gratuita ed è un po' più costoso rispetto ad altri. Detto questo, i tre piani includono una garanzia di rimborso di 7 giorni. L'abbonamento di 1 anno è l'opzione più conveniente e che vi consigliamo.

Attualmente è presente uno sconto su tutte le tariffe in occasione del Black Friday 2019 

3. NordVPN

Una delle VPN più sicure per iPhone

Numero di server: 5600+ | Posizioni Server: oltre 60 | Indirizzi IP: N/A | Numero massimo di dispositivi supportati: 6

Molti server 
Sicurezza elevata 
Interfaccia scadente 
Tariffa mensile molto costosa 

L'applicazione iOS di NordVPN è di facile utilizzo, tutto risulta ben organizzato, le informazioni vengono visualizzate con il widget “quick connect” che mostra il server più vicino, la disponibilità, la percentuale di carico e altre informazioni utili. Tuttavia, l'interfaccia nel suo complesso è da migliorare. La rete di questo provider vanta una grande quantità di server e offre delle buone prestazioni in linea con le concorrenti.

Dall'ultima volta che abbiamo testato l’applicazione di NordVPN, ci sono state alcune aggiunte utili per gli utenti iPhone. L'applicazione ora include una funzione di auto-connessione per collegare automaticamente la VPN quando rileva che si sta utilizzando una rete non attendibile o Wi-Fi apparentemente non sicura. È stato implementato anche l’utilizzo di Siri.

Sul fronte della sicurezza, NordVPN supporta la crittografia a 256 bit e offre la possibilità di switch ON/OFF automatico, insieme alla doppia crittografia dei dati (che passa i dati attraverso due server VPN separati). Questo fornitore ha anche una politica “no log” per la registrazione dei dati sensibili.

È importante ricordare che NordVPN ha subito una violazione di sicurezza che ci ha spinti a portarla più in basso nelle nostre classifiche. Ecco cosa è successo a NordVPN e quanto è grave

I potenziali clienti possono iscriversi attraverso una prova gratuita, presente sul sito web ma nascosta, che è utile per valutare il reale utilizzo dell’app prima di spendere una cifra non da poco per l’abbonamento mensile o annuale.  Il resto degli abbonamenti a pagamento sono molto più convenienti,  infatti se si vuole utilizzare il servizio a lungo termine, la scelta del piano triennale è la migliore per rapporto qualità prezzo. I pacchetti disponibili sono:

4. Private Internet Access

Il miglior servizio per rapporto qualità prezzo

Numero di server: 3300+ | Posizioni Server: oltre 50 | Indirizzi IP: N/A | Numero massimo di dispositivi supportati: 10

Molto affidabile  
Kill Switch 
Poche caratteristiche 
Nessuna prova gratuita 

Nei nostri test di performance, PIA ha dato dei grandi risultati. Il client nativo richiede iOS 9 o superiore e funziona abbastanza bene anche su iPad. L’applicazione è un po’ basilare e con poche caratteristiche e specifiche, ma fa bene il suo lavoro.

Sul fronte della sicurezza, il provider supporta i protocolli PPTP, OpenVPN e L2TP/IPSec con la crittografia 128-AES e 256-AES. È disponibile anche un kill switch, che funziona in modo corretto e il fornitore afferma che non viene registrato nessun dato durante la navigazione.

Purtroppo, il fornitore non offre una prova gratuita, ma c'è una garanzia di rimborso di 7 giorni e i piani sono abbastanza accessibili. Il piano biennale è la scelta migliore ma se non vuoi abbonarti per così tanto tempo sono disponibili anche altre tariffe.

SaferVPN - best iPhone VPN app

5. SaferVPN

Una VPN affidabile e sicura

Numero di server: 700 | Posizioni Server: 34 | Indirizzi IP: N/A | Numero massimo di dispositivi supportati: 2-5

Alta velocità di navigazione 
Prova gratuita di 24 ore 
Prova gratuita di 24 ore 
Alcune sessioni vengono registrate  

SaferVPN offre un software di qualità e l'applicazione iOS non fa eccezione. È possibile connettersi con un semplice tocco senza alcuna configurazione precedente,  l'applicazione determina automaticamente i migliori server in base alle loro prestazioni. Il client inoltre protegge automaticamente i dati in caso ci si connetta ad un hotspot Wi-Fi non protetto.

SaferVPN gestisce la propria rete al meglio. Durante i nostri test delle prestazioni, abbiamo notato che le velocità erano abbastanza buone rispetto ai rivali e abbiamo ottenuto dei buoni numeri numeri anche durante i download di file di grosse dimensioni.

Questa VPN funziona bene, ma l’altro lato della medaglia ci mostra come questa VPN registri alcuni dati di sessione, anche se nessuno di questi è collegato alle attività reali online; però i dati rimangono salvati e presenti.

SaferVPN offre un test di 24 ore con tutte le funzioni sbloccate.  Tra le varie tariffe disponibili, quella per 3 anni è la migliore e più vantaggiosa. I prezzi riportati sono quelli scontati per il Black Friday 2019 (cliccando sul link potreste trovare prezzi diversi). 

Come scegliere la migliore app VPN per iPhone: 

Non c'è carenza di VPN per smartphone, con molti fornitori che offrono applicazioni dedicate al mondo iOS, con un'alta compatibilità per tutti i device della gamma Apple, anche i meno recenti. Da parte dei produttori è importante creare un software facile da utilizzare e con molte opzioni di personalizzazione a seconda delle esigenze degli utenti.

Altre due considerazioni importanti da fare includono la sicurezza (ovviamente) e una politica di privacy favorevole, insieme a termini di servizio che rendano molto chiaro quali registri e dettagli vengono memorizzati dal fornitore. Il numero di connessioni simultanee consentite e la velocità di navigazione sono dei requisiti fondamentali durante la scelta di un VPN.