Skip to main content

Le migliori VPN per Android del 2020

Le migliori VPN per Android
(Image credit: Future)

In generale tutte le VPN hanno un'app dedicata per Android sia per smartphone che per tablet. Non sorprende, dunque, che in circolazione ci siano centinaia di app VPN per Android dato che quello di Google è il sistema operativo con la più ampia base installata.

Per quale motivo installare una VPN sul proprio smartphone? Innanzitutto scaricare una VPN (Virtual Private Network) per Android è un ottimo modo per aggiungere una livello extra di sicurezza al vostro dispositivo. Inviare e ricevere i dati attraverso tunnel crittografati significa poter usare in tutta tranquillità reti Wi-Fi sconosciute o pubbliche senza preoccuparsi di essere troppo esposti a rischi.

Al di là di questo, scaricare un’app VPN per Android aggiunge una serie di opzioni in più per lo streaming (da Netflix sino allo sport), accedere a siti con il blocco territoriale e molto di più. Tutte le migliori VPN per Android funzionano anche con le precedenti versioni del sistema operativo come Pie, Oreo e così via, mentre per quelli non direttamente supportati si può facilmente impostare la rete. 

Come scegliere la migliore VPN per Android

Esistono molte ottime VPN da usare con  Android e in definitiva la scelta potrebbe ridursi a dettagli più piccoli o preferenze personali. Oppure potete scegliere quella che consideriamo il miglior provider, ovvero ExpressVPN.

Nella scelta, però, ci sono alcuni aspetti che vale la pena tenere in considerazione. Ovviamente, un'app Android dedicata dovrebbe rendere tutto più semplici. In secondo luogo dovrebbe essere user-friendly ma allo stesso tempo offrire abbastanza opzioni di personalizzazione per gli utenti esperti.

Un altro aspetto da tenere in considerazione è la sicurezza (in particolare le kill switch sono utili in caso di perdita di connessione per non esporre le vostre informazioni) e, naturalmente, una politica sulla privacy e termini di servizio che siano facilmente comprensibili, chiarendo quali informazioni  sono conservate dal provider. Infine un avviso: cercate di evitare le app più ambigue su Google Play dato che ci sono molto VPN gratuite che non chiariscono però tutte le condizioni di utilizzo. Per evitare questo potete fare riferimento alle app che abbiamo elencato qui sotto.

Le migliori VPN per Android del 2020 sono:

(Image credit: Future)

1. ExpressVPN

Un’ottima VPN per Android e molto altro

App Android dedicata: Sì | Kill switch integrata: Sì | Download: 10 milioni+ | Disponibile anche per: Windows, Mac, iOS. Linux | Numero massimo di dispositivi: 5 | Valutazione su Play Store: 4/5

Ottimo design dell’app
Velocità eccellenti
Kill switch disponibile
Ottima assistenza
Potrebbe avere più connessioni

La migliore VPN per Android del 2020 - 3 mesi gratuiti con il piano annuale

Ci sono molti aspetti da apprezzare di ExpressVPN per Android. L’app dedicata è estremamente user-friendly e diretta ma offre anche molte opzioni avanzate. Ha alcune opzioni interessanti come la selezione automatica del server, l’identificazione di reti non sicure e una kill switch per migliorare privacy e sicurezza. Sul fronte della sicurezza, la crittografia è AES 256-bit e la velocità che abbiamo verificato usando l’app mobile è sempre stata veloce.

L'app dedicata è semplice e intuitiva, ma offre anche molte opzioni avanzate, come un eccellente selettore di posizione, un rilevatore per reti non sicure e (finalmente) un kill switch per migliorare la privacy e la sicurezza.

In effetti, sul fronte della sicurezza, vanta la crittografia AES a 256 bit, mentre le velocità che abbiamo verificato  utilizzando la VPN erano costantemente elevate.

ExpressVPN offre app di qualità per un'ampia gamma di dispositivi e Android non fa eccezione. L'app Android consente di accedere a server ad alta velocità in 94 Paesi ed è compatibile con smartphone, tablet, Kindle e Android TV. Inoltre, l'app è disponibile per 12 lingue.

Dopo aver effettuato la registrazione per un abbonamento ExpressVPN, il sito fornirà le istruzioni per installare l'app sul dispositivo (in genere tramite Google Play o tramite un file APK). Il sito offre anche una vasta gamma di contenuti utili e guide video sull'uso delle app, nonché assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7, tramite chat live in caso di problemi.

ExpressVPN non è sicuramente la VPN più economica in circolazione, ma potrebbe valere la pena per chi desidera la migliore esperienza Android. La garanzia di rimborso entro 30 giorni consente di provare Express con la dovuta calma.

ExpressVPN offre tre piano, con quello da 12 mesi che offre il risparmio migliore e ben tre mesi in regalo.

Acquistate la migliore VPN Android 2020: sconto del 49% più 3 mesi gratis

ExpressVPN è la scelta migliore nel campo delle VPN e per i lettori di TechRadar c’è anche un vantaggio. ExpressVPN ha accettato di concedere ai lettori tre mesi in più al momento dell'iscrizione, e non dimenticare anche la garanzia di rimborso di 30 giorni.Vedi offerta


nordvpn - best android VPN app

(Image credit: NordVPN)

2. NordVPN

Una delle VPN più apprezzate sul Play Store

App Android dedicata: Sì | Kill switch integrata: No | Download: 10 milioni+ | Disponibile anche per: Windows, Mac, iOS. Linux | Numero massimo di dispositivi: 6 | Valutazione su Play Store: 4,2/5

Doppia crittografia
Buone prestazioni
App fin troppo essenziale

NordVPN è estremamente popolare con oltre 10 milioni di download e un'alta valutazione su Google Play. L’app ha alcuni notevoli punti di forza tra cui la tecnologia "Double VPN" che passa la vostra connessione da due server separati per un ulteriore livello di sicurezza (c’è però un numero limitato di server di questo tipo). NordVPN ha anche una politica di no-log, il che significa che non tiene traccia dell'attività online dell'utente.

Mentre l'attenzione è chiaramente sulla sicurezza e sulla privacy, NordVPN non manca in altre aree. L'app per Android è facile da usare, ma anche scarna e priva di opzioni di configurazione soprattutto se confrontata con quella del client desktop. Inoltre si può connettere automaticamente ogni volta che ci si collega a  una rete Wi-Fi. Le prestazioni sono buone, sebbene nulla di spettacolare. In ogni caso, l'app fornisce anche una funzione di chat dal vivo per l'assistenza clienti 24/7.

L'app Android di Nord consente l’utilizzo di un server DNS personalizzato e OpenVPN TCP anziché UDP. Non sono stati apportati miglioramenti rivoluzionari, ma è un valore aggiunto per gli utenti più esperti. Anche se non c’è una kill switch integrata propriamente detta, è molto facile regolarla dalle impostazioni.

NordVPN ha un prezzo ragionevole e ha una garanzia di rimborso di 30 giorni se volete testare l'app prima di impegnarvi. L'offerta triennale è chiaramente la migliore in termini di costi.

3. Surfshark

Facile da usare e con più funzionalità della media

App Android dedicata: Sì | Kill switch integrata: Sì | Download: 1 milione+ | Disponibile anche per: Windows, Mac, iOS. Linux | Numero massimo di dispositivi: Illimitato | Valutazione su Play Store: 4,2/5

Prezzi convenienti
Potete usarlo su tutti i dispositivi
Identica al client desktop
Policy sulla privacy poco dettagliata

Surfshark ha fatto parlare molto di sé recentemente grazie a un’aggressiva politica di prezzi. Non lasciatevi però trarre in inganno dato che è all’altezza sotto ogni aspetto. E questo vale ovviamente anche per l’app Android.

A differenza di molti altri provider, Surfshark ha mantenuto la stessa struttura del client desktop. Sembra proprio che gli sviluppatori non abbiano avuto alcuna difficoltà a riadattare per lo schermo di uno smartphone l’interfaccia desktop. In questo modo è facile avere una maggiore sicurezza come una kill switch dedicata, split tunnelling e un malware blocker integrato.

Se avete bisogno di assistenza allora è facile aprire un ticket ma in base alla nostra esperienza possiamo dirvi che questa funzione non vi servirà più di tanto. Surfshark mantiene tutto molto diretto su mobile.

Partendo inoltre dal presupposto che vorrete usare questa VPN su laptop, dispositivi di streaming, router e altri gadget, allora i piani a pagamento faranno al caso vostro dato che sono in grado di coprire un numero illimitato di dispositivi.

(Image credit: Future)

4. IPVanish

Molte funzionalità in questa app VPN per Android

App Android dedicata: Sì | Kill switch integrata: Sì | Download: 1 milione+ | Disponibile anche per: Windows, Mac, iOS. Linux | Numero massimo di dispositivi: 10 | Valutazione su Play Store: 4,1/5

Alcuni extra inconsueti
Prestazioni incredibili
C’è una kill switch
Prova gratuita limitata

L'app IPVanish è nel complesso buona con alcune opzioni insolite (ma fantastiche), come l'offuscamento o lo split tunnelling. Inoltre è stata aggiunta una kill switch, che mancava nella versione precedente. Questa funzione, che è lo  standard in questo tipo di servizio, interrompe immediatamente la connessione in caso di caduta della VPN per impedire che il vostro vero IP venga rivelato.

Le velocità di download raggiunte durante i nostri test sono state davvero impressionanti. Inoltre, grazie alla policy no-log l’azienda non registra i vostri dati di navigazione; la crittografia è AES a 256-bit con il protocollo OpenVPN e l'assistenza clienti 24 ore su 24, 7 giorni su 7.

Il vero punto debole di IPVanish è il prezzo che potrebbe allontanare gli utenti. Non c’è prova gratuita anche se tre piani hanno l’opzione di rimborso entro una settimana. L’abbonamento annuale è la scelta migliore e più popolare prendendo in considerazione i tre possibili pacchetti.

(Image credit: Future)

5. Private Internet Access

Migliore equilibrio tra prestazioni e prezzo

App Android dedicata: Sì | Kill switch integrata: Sì | Download: 1 milione+ | Disponibile anche per: Windows, Mac, iOS. Linux | Numero massimo di dispositivi: 10 | Valutazione su Play Store: 3,7/5

Molte opzioni
Piani economici
Manca la live chat
Non la VPN migliore per lo streaming

L'app Android di Private Internet Access è facile da usare, con molte opzioni e impostazioni personalizzabili. Manca l’opzione per i preferiti che altri provider VPN hanno, ma c’è il supporto al port forwarding, ai proxy, ai protocolli UDP e TCP. Inoltre potete definire porte locali e remote, scegliere metodi di crittografia e handshaking personalizzati, persino si può far vibrare lo smartphone  per indicare quando ci si connette. Avete anche una connessione automatica ogni volta che accedete ad uno dei server e il kill switch.

Come accennato, l'app è semplice da usare, con un grande pulsante di accensione al centro dello schermo e l'indirizzo della regione/IP in basso. Buone le prestazioni, policy sulla privacy adeguata.

Sebbene non sia disponibile una versione di prova gratuita, l'abbonamento è abbastanza conveniente, indipendentemente dal piano scelto. Ovviamente, il piano di 2 anni è l’offerta meno esosa e garantisce tre mesi gratuiti in più.

Cosa possono fare le VPN per Android 

Inizialmente erano state pensate per connettere terminali distanti e in generale gli uffici della stessa azienda ma nel corso degli anni le VPN si sono rivelate degli strumenti particolarmente versatili.

Innanzitutto, su Android rappresentano un’eccellente prima linea di difesa insieme agli antivirus nel proteggervi mentre siete online. Come detto prima, la natura del tunnel crittografato e l’abilità di mantenere l’indirizzo IP reale segreto è un ottimo modo per difendersi dai cyber criminali senza doversi preoccupare troppo mentre si usa l’online banking o si fanno acquisti usando reti sconosciute.

Sicuramente ad aver decretato il successo delle VPN è stata la possibilità di aggirare i blocchi territoriali. Poter collegarsi a un server dall’altra parte del mondo permette infatti di accedere a tutta una serie di contenuti in streaming dal vostro smartphone/tablet mentre siete in vacanza o in trasferta per lavoro.

Uno degli esempi sicuramente più evidenti di questo tipo di funzionalità riguarda la possibilità di usare un’applicazione come WhatsApp in Cina, dove normalmente è bloccato.

VPN su Android: come impostarle

Il primo aspetto da mettere in luce è che è estremamente facile e avete anche due possibile strade per installare la VPN su Android.

La prima equivale a scorrere fino in fondo in questa pagina, scegliere l’app che più vi piace e non dimenticate che tutte queste VPN hanno prove gratuite, così non  dovrete preoccuparvi di pagare e poi chiedere il rimborso per provarle. Una volta sul sito, potrete scegliere il piano, iscrivervi, scaricare e installare.

In alternativa, potete andare su Play Store e cercare l’app VPN che avete scelto. Facendo così, però, sappiate che potrete perdervi alcuni incredibile offerte solo per i lettori di TechRadar e accessibili solo dalle pagine del nostro sito.

Per saperne di più: