Skip to main content

Recensione auricolari true wireless Jabra Elite Active 75t

La versione sportiva dei Jabra Elite 75t

Jabra Elite Active 75t
(Image: © Lewis Leong)

Il nostro verdetto

Offerti ad un prezzo leggermente più alto della versione base, gli auricolari Jabra Elite Active 75t sono dedicati agli sportivi. Sostanzialmente le differenze consistono in una certificazione IP più elevata e nel rivestimento in gomma, caratteristiche che potrebbero anche sembrarvi superflue, in tal caso vi consigliamo di risparmiare e acquistare la già ottima versione base Jabra Elite 75t.

Pro

  • Più grip grazie al rivestimento in gomma
  • Certificazione IP più elevata
  • Custodia e auricolari compatti

Contro

  • Suono mediocre
  • La polvere si attacca facilmente
  • Gli Elite 75t costano meno

Solitamente le aziende non tendono ad apportare molte modifiche ai loro prodotti di successo. I Jabra Elite 75t sono tra i migliori auricolari true wireless che è possibile trovare sul mercato, e la variante “Active” non è da meno.

In effetti, le uniche differenze tra i Jabra Elite Active 75t e i Jabra Elite 75t sono il rivestimento in gomma, che permette loro di ottenere il grado di protezione IP57 (rispetto al precedente IP55) e il prezzo di circa 20 euro in più. 

Il gioco vale la candela? Sicuramente una maggiore protezione farà comodo agli utenti che amano fare gli sport più dinamici, ma se non è il vostro caso, potete tranquillamente risparmiare acquistando gli altrettanto ottime Jabra Elite 75t.

Prezzo e data di uscita

I Jabra Elite Active 75t costano 200 euro e sono disponibili in quattro varianti: Navy, Copper Black, Grey e Titanium Black (che vi stiamo mostrando in questa recensione). Inoltre, questo mese Jabra renderà disponibili oltre i suddetti, altre due varianti chiamate Mint e Sienna.

Design

Il design dei Jabra Elite Active 75t è sostanzialmente identico a quello degli Elite 75t, gli auricolari e il case di ricarica sono esattamente gli stessi, ma la versione Active ha un rivestimento in gomma che ne migliora di molto l’indossabilità.

Gli Elite 75t standard, realizzati in semplice plastica opaca risultavano leggermente scivolosi, problema risolto grazie a tale rivestimento che li rende però una vera calamita per la polvere. Anche il case di ricarica è fornito di porta USB-C, come il modello precedente ed è rivestito in gomma. Tenete quindi in considerazione che periodicamente andrà pulito a sua volta.

(Image credit: Lewis Leong)

Con lo stesso design dei Jabra Elite 75t, la versione Active calza benissimo all’orecchio grazie al rivestimento in gomma che ne migliora la tenuta. Ogni auricolare ha un utile pulsante fisico in grado di compiere diverse azioni, ci vorrà quindi un pò di pazienza per riuscire a apprenderle tutte. Ad esempio, la riproduzione musicale può essere controllata solo dall'auricolare sinistro, diventando quindi una funzione inutilizzabile se volete indossare solo l'auricolare destro. 

Tra le varie funzioni, è possibile tenere i pulsanti premuti per più o meno tempo per controllare il volume. Purtroppo è quasi impossibile azzeccare il livello desiderato al primo tentativo, quindi si farà prima ad estrarre il telefono dalla tasca.

Inoltre, Jabra offre un'ottima applicazione mobile per migliorare l'esperienza utente. Tramite l'app riceverete gli aggiornamenti del firmware oltre a poter modificare l’equalizzatore a vostro piacimento e selezionare diversi profili audio preimpostati.

(Image credit: Lewis Leong)

Performance

Come la versione base, i Jabra Elite Active 75t hanno un suono basso e piuttosto impastato, vi consigliamo quindi di regolare l’equalizzatore in base alle vostre preferenze per ottenere un suono più neutro, anche se manca quel nonsochè tipico dei modelli più costosi, come ad esempio le Master & Dynamic MW07 + e le Sennheiser Momentum Wireless 2.

(Image credit: Lewis Leong)

I Jabra Elite Active 75t non hanno la cancellazione attiva dei rumori, ma i tappi in gomma inclusi nella confezione fanno un ottimo lavoro, isolandovi dalla maggior parte dei suoni. 

Mentre se invece durante una corsetta all’aperto volete essere consapevoli di ciò che vi circonda, potete abilitare HearThrough con un singolo tocco dell'auricolare sinistro. Attivandolo, i suoni ambientali vengono rilevati dai microfoni e inseriti nel segnale audio che state ascoltando, con la possibilità di regolarne il volume tramite app.

La durata della batteria è di circa 7 ore e mezza con una singola carica, per arrivare fino ad un totale di 28 ore con l’utilizzo del case di ricarica, numeri raggiunti senza problemi mantenendo il volume al 50%. La durata complessiva della batteria è identica a quella della versione base e di quasi tutti gli altri auricolari nella stessa fascia di prezzo.

Conclusioni

I Jabra Elite Active 75t sono degli ottimi auricolari, dedicati agli sportivi più dinamici grazie all’elevato grip che li assicura all’interno del padiglione. Il rivestimento in gomma oltre a consentire una classificazione IP più elevata li rende resistenti a polvere e sudore, ed eviterà che vi scivolino dalle mani durante le vostre attività.

Per la maggior parte degli utenti, tuttavia, i normali Jabra Elite 75t sono più che sufficienti, visto che possono comunque vantare una classificazione IP55 (rispetto quella IP57 della versione Active). Consigliatissime invece per gli amanti del fitness, che spendendo qualche euro in più, potranno sentirsi più tranquilli.