Skip to main content

Recensione HP Spectre x360 (2020)

Il migliore 2-in-1 di HP si aggiorna al 2020

HP Spectre x360 (2020)
Editor's Choice
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

La versione 2020 di HP Spectre x360 non passerà sicuramente inosservata. La nuova CPU lo rende più potente che mai e potrebbe essere uno dei migliori portatili che HP abbia mai prodotto.

Pro

  • Finiture di alta qualità ed eleganti
  • Ottime performance
  • Utili funzionalità di sicurezza integrate

Contro

  • Il nuovo hardware penalizza l'autonomia
  • Tende a scaldarsi un po' troppo

Prime impressioni

HP Spectre x360 è un laptop 2-in-1 capace di far coesistere in modo armonioso ed eccezionale le funzionalità di laptop e tablet nello stesso dispositivo. Anche le precedenti versioni offrivano un design accattivante e specifiche assolutamente all’avanguardia, ma quest’anno HP si è superata grazie ad alcuni aggiornamenti davvero sensazionali.

Abbiamo provato la versione più potente di Spectre x360(2020) e siamo rimasti davvero impressionati; porta con sé alcune importanti novità rispetto ai precedenti modelli. Prima tra tutte il processore Intel Core i7-1065G7 che è una vera potenza: i quattro core presenti gestiscono egregiamente anche i programmi più pesanti e la nuova scheda grafica integrata Intel Iris Plus è capace di tenere testa anche a laptop più ingombranti con schede grafiche dedicate.

Spectre x360 è disponibile in Italia con una configurazione che comprende fino a 16 GB di RAM, 512 GB di SSD con tecnologia Intel Optane ed in caso scegliate il top di gamma degli x360, sarà presente anche il display touch 13” 4K, peraltro già presente in alcuni modelli del 2019.

HP Spectre x360 (2020)

(Image credit: Future)

Non è un laptop ultra leggero per le attività di tutti i giorni, è molto di più, molto molto di più. L’eleganza di HP Spectre x360 è ipnotica, il modello da noi recensito ha delle fantastiche finiture in blu opaco con accenni di oro rosa, e le altre colorazioni disponibili sono in grado di lasciare altrettanto a bocca aperta.

Ovviamente tutto questo comporta un prezzo certamente elevato: è più costoso di molti 2-in-1 ad oggi sul mercato, ma difficilmente troverete un dispositivo altrettanto elegante e capace di garantire le medesime performance.

Questo incontro tra design e potenza porta con sé un lato oscuro: HP Spectre x360 surriscalda parecchio, soprattutto se state lavorando su rendering 3D o su video in 4K. Sicuramente non è un laptop da gaming, la mancanza di una scheda grafica si fa sentire e i giochi più esigenti sul mercato non vengono gestiti molto bene. Ciò nonostante la scheda grafica Iris Plus è in grado di gestire molto più di quel che possiate pensare alle basse risoluzioni, come nel caso di puzzle game o molti dei migliori titoli indie

Queste limitazioni sono frequenti su molti altri laptop ultraleggeri, ma Spectre x360 garantisce buone prestazioni in caso non siate gamer troppo esigenti.

HP Spectre x360 (2020)

(Image credit: Future)
Specifiche tecniche

Ecco le specifiche di HP Spectre x360 (2020) che abbiamo ricevuto per la nostra recensione: 

CPU: 1.3GHz Intel Core i7-1065G7 (quad-core, 8MB Intel Smart Cache, fino a 3.9GHz in Turbo Boost)

Scheda grafica: Intel Iris Plus (integrata)

RAM: 16GB LPDDR4 (3200MHz)

Schermo: 13.3 pollici 4K (3,840 x 2,160) AMOLED

Archiviazione: 512GB SSD (PCIe, NVMe, M.2)

Porte: 1x USB-A 3.1, 2x USB-C 3.1 con Thunderbolt 3, lettore microSD, jack combo

Connettività: Intel Wi-Fi 6 AX 201 (2x2), Bluetooth 5

Webcam: HP TrueVision HD 1080p IR

Peso: 1.3 kg

Dimensioni: 30.6 x 19.45 x 1.69 cm; L x P x A

Prezzo e disponibilità

In Italia HP Spectre x360(2020) ha un prezzo che va da €1349,99 a €1749,98 in base alla configurazione che sceglierete ed include sempre la stilo Tilt Pen prodotta da HP.

Purtroppo il display 4K AMOLED è disponibile solo nel caso voi vogliate prendere il top della gamma x360, altrimenti dovrete accontentarvi del display full HD: una rinuncia accettabile vista la qualità del prodotto che avrete tra le mani.

Sicuramente Spectre x360 appare molto più costoso di altri 2-in-1, ma considerati il design e le prestazioni a nostro giudizio il prezzo è più che giustificato.

HP Spectre x360 (2020)

(Image credit: Future)

Design

HP Spectre x360 (2020) è un dispositivo di altissima qualità. Il metallo spazzolato fa apparire il laptop robusto, le cerniere capaci di ruotare di 360° sono molto resistenti e, nonostante la scocca particolarmente solida, è leggerissimo, pesando poco più di un chilo. Potrete usarlo anche con una sola mano grazie anche alle sottilissimi cornici che permettono di avere uno schermo grande praticamente quanto il laptop stesso, una caratteristica davvero unica. 

Unico neo che abbiamo individuato è lo spessore: x360 si posiziona nella media degli ultrasottili e per questo, come tutti i suoi colleghi ultrathin, sono state necessarie forti rinunce per quel che riguarda il sistema di raffreddamento. 

HP Spectre x360 (2020) monta due piccole ventole non molto potenti ma particolarmente silenziose (a meno che non mettiate il laptop sotto stress) situate sulla base del laptop. Se viene utilizzato in modo continuativo per molto tempo potrebbe scaldarsi tanto da risultare fastidioso se tenuto sulle gambe, ma comunque mai in modo eccessivo o preoccupante.

Fortunatamente il resto del dispositivo è libero da altri difetti. Come abbiamo già detto lo schermo non ha praticamente bordi ed il display è un fantastico AMOLED: i neri sono perfetti, mentre i colori appaiono vibranti anche se sotto la luce del sole talvolta abbiamo notato alcune difficoltà.

La tastiera è molto gradevole da utilizzare, la retroilluminazione in bianco è delicata e i tasti sono delle dimensioni giuste nonostante il design compatto. Non è presente il tastierino numerico e le frecce direzionali sono fastidiosamente strette, ma questo è presente praticamente in ogni laptop da 13 pollici, non si può fare molto di meglio in dispositivi di queste dimensioni. Il trackpad è ampio e ha un click soddisfacente, HP in questo è riuscita a superare molti suoi rivali. L’assortimento delle porte disponibili è davvero ampio: ci sono due porte USB-C abilitate per Thunderbolt 3 ed una porta USB-A accessibile tramite una chiusura a molla; la porta è più grande del bordo ultra sottile del laptop, quindi sarà meglio bloccarla nel caso non venga usata. Si tratta di una scelta che era già stata adottata in altri modelli, ma mai l’avevamo vista implementata così bene.

A queste porte si accompagnano anche un jack combinato per cuffie e microfono ed un lettore di schede microSD. L’unica perplessità in quest’ambito è la modalità di ricarica: Spectre x360 si carica mediante USB-C e vi lascerà con una porta disponibile in meno in caso dobbiate ricaricarlo; qui HP avrebbe potuto fare di meglio.

HP Spectre x360 (2020)

(Image credit: Future)
Benchmark

Ecco come HP Spectre x360 (2020) si è comportato nei nostri test:

Cinebench CPU: 687 punti

GeekBench 5: 1,259 (single-core); 4,442 (multi-core)

PCMark 8 (Home Test): 3,434 punti

PCMark 8 Battery Life: 4 ore e 2 minuti

Battery Life (TechRadar movie test): 10 ore e 55 minuti

Prestazioni

L’HP Spectre x360(2020) che abbiamo in prova riesce ad affrontare senza difficoltà il lavoro di ogni giorno grazie alla sua GPU Intel di decima generazione affiancata alla RAM LPDDR4 ad alta frequenza: navigare nel web, guardare contenuti in streaming o usare Microsoft Office non sarà mai stato così veloce. 

Ma Spectre x360 non è solo questo: il rendering video o l’encoding sono assolutamente praticabili grazie al nuovo processore ed alla sostanziosa quantità di RAM presente. Certo, se lavorate regolarmente con software ad alte prestazioni questo dispositivo non è il più adatto ed avrete bisogno sicuramenti di un dispositivo con opzioni grafiche migliori, come ad esempio uno dei migliori portatili o addirittura una delle migliori workstation portatili.

La nuova GPU integrata Iris Plus domina le classifiche nei nostri test, garantendo un nuovo standard di potenza tra le schede grafiche integrate. Nel rendering di Cinebench Spectre x360 non ha spiccato, ma è stata in grado di garantire prestazioni ottime per un laptop ultrasottile.

Giocare su HP Spectre x360 (2020) è possibile, ma solo abbassando sensibilmente risoluzione e qualità grafica potrete utilizzare i giochi più esigenti. In ogni caso, tutti i giochi più vecchi o i titoli che non richiedono specifiche elevate gireranno senza alcun problema: questo laptop è stato in grado di offrirci ottime prestazioni giocando a Tomb Raider a 1080p e all’indie game FTL:Faster Than Light.

Ci sono alcune caratteristiche che spiccano in HP Spectre x360 che fanno capo tutte alla stessa parola d’ordine: privacy. È il laptop ideale per chiunque desideri il maggiore grado di sicurezza possibile , ed offre per questo diverse funzionalità in grado di mantenere i vostri dati sempre al sicuro.

Innanzitutto è presente Windows Hello: con una fotocamera a infrarossi connessa alla webcam in HD, potrete accedere al vostro laptop usando semplicemente il vostro volto anche in presenza di scarsa luminosità, come ad esempio se vi trovate a letto per guardare i un film sulla nuovissima piattaforma Disney+.

Abbiamo anche la sicura per la webcam: si tratta di uno switch fisico su un lato del laptop che disattiva manualmente l’alimentazione della fotocamera per garantire maggiore sicurezza. Infine è presente un lettore di impronte digitali sotto la tastiera permettendovi di effettuare il login veloce anche senza utilizzare Windows Hello. 

HP Spectre x360 (2020)

(Image credit: Future)

Durata della batteria

Una dei pochi ambiti in cui HP Spectre x360 (2020) non riesce a eccellere è l’autonomia. La durata della batteria è comunque buona, permette serenamente circa 10 ore di utilizzo senza bisogno di alcuna ricarica. Come sui precedenti modelli, attività energivore faranno calare drasticamente la durata, portandola a circa 4 ore.

Non è in assoluto un pessimo risultato, anche se si posiziona sotto i precedenti HP Spectre x360. La versione 2019 aveva performance leggermente migliori nel nostro test d’autonomia, certamente il nuovo comparto hardware si fa sentire, in questo senso.

La batteria si carica velocemente grazie al connettore USB-C e vi garantirà il laptop carico al 100% in poco più di un’ora. Inoltre la posizione della porta USB-C angolare permette di lavorare con il notebook senza essere disturbati dal cavo d’alimentazione.

HP Spectre x360 (2020)

(Image credit: Future)

Da comprare se...

Volete performance e leggerezza

HP Spectre x360 offre il miglior compromesso tra la portabilità di un 2-in-1 e le prestazioni di un notebook normale senza rinunciare a dimensioni ridotte e leggerezza. Potrete tranquillamente gestire tutte le funzionalità per le quali non più di 5 anni fa sarebbe stato necessario utilizzare un computer fisso.

Avete bisogno di flessibilità

Passare tra le modalità tablet e laptop di HP Spectre x360 sembra un sogno, grazie al suo touchscreen in 4K e le sue solide cerniere. Con una buona batteria e l’aiuto della modalità tablet di Windows 10 il dispositivo è davvero flessibile.

Volete sicurezza

Le funzionalità fisiche di sicurezza mettono x360 davanti a buona parte dei 2-in-1. Aggiungendo un antivirus e facendo scan regolari avrete un sistema super sicuro.

Da non comprare se...

Avete bisogno di tanta potenza

Se lavorate con software di rendering o editing grafico avrete bisogno di qualcosa di più potente di HP Spectre x360(2020). Non esiste ancora un laptop così piccolo capace di offrire prestazioni adeguate in quest’ambito.

Non volete spendere una fortuna

HP Spectre x360 è veramente un top di gamma, ed in conseguenza ha un costo elevato. Se state cercando una soluzione economica è meglio optare per qualcos’altro, come un Chromebook o i nuovi ThinkPad di Lenovo