Skip to main content

Recensione Dell Inspiron 13 7000 2-in-1

Un passo in avanti per la serie Inspiron

Dell Inspiron 13 7000 2-in-1
(Image: © Future)

Il nostro verdetto

Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition è un notebook 2-in-1 estremamente versatile. Grazie a un design premium può competere in eleganza con il più blasonato XPS 13. Questo modello rappresenta il punto di partenza della nuova serie Inspiron 2-1 che, recentemente, si è rinnovata con l’introduzione dei processori Intel di decima generazione

Pro

  • Buone prestazioni
  • Estremamente versatile
  • Design premium

Contro

  • La risoluzione 4K compromette la durata della batteria
  • Altoparlanti piuttosto scadenti
  • Il display presenta qualche anomalia

Pur non rientrando nella categoria dei modelli top di gamma prodotti da Dell, i notebook della serie Inspiron possono vantare ottime caratteristiche e prestazioni hardware di tutto rispetto.

Il Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition (o Dell Inspiron 7390) ne è la prova, grazie a un design premium, componenti hardware di fascia alta, un display 4K e uno alloggio per la active pen davvero funzionale.

Dell Inspiron 13 7000 2-in-1

(Image credit: Future)

Prezzo e disponibilità 

Specifiche tecniche

Dell Inspiron 13 7000 2 in 1, ecco le specifiche del modello inviato a TechRadar per la recensione:

CPU: 1.8GHz Intel Core i7-8565U (quad-core, 8MB cache, fino a 4.6GHz in Turbo Boost)
GPU: Intel UHD Graphics 620 (processore grafico integrato)
RAM: 16GB LPDDR3 (2,133MHz)
Display: 13.3 pollici, 4K (3,840 x 2,160 pixel, aspetto 16:9 , IPS, 60Hz, multi-touch)
Unità di archiviazione: 512GB SSD (disponibili 477GB) + Intel Optane memory
Porte: 1 x USB-A 3.1 Gen 1, 1 x USB-C 3.1 Gen 1, singolo jack audio combinato, lettore microSD, HDMI 2.0   
Connettività: Intel 802.11ac (2x2) Wi-Fi, Bluetooth 5.0 Webcam: HD (720p, 0.9MP)
Peso: 1.39kg
Dimensioni: 306.8 x 215.9 x 15.9 mm (L x P x A)

Il notebook che ci è stato inviato per la recensione, Il Dell Inspiron 13 7000 2 in 1 (7390), è dotato di un processore Intel i7 di ottava generazione; si tratta di un modello che nel giro di poco tempo è andato fuori produzione per far posto ai nuovi processori Intel di decima generazione.

La nuova serie 2-1 Black Edition (7391) pur avvalendosi di alcuni miglioramenti, presenta, sostanzialmente, caratteristiche hardware molto simili al modello da noi recensito: un processore Intel Core i7-10510U, un SSD da 512GB con 32GB di memoria Intel Optane, 16GB di RAM, un display 4K touch screen con supporto Active Pen, connettività WI-FI 6 e una porta Thunderbolt 3 al posto della USB-C inserita nel modello precedente.

Con un prezzo che si attesta attorno ai 1.300€, il Dell Inspiron 13 7000 2-1 si trova in un segmento, quello degli ultrabook, dove la concorrenza è piuttosto accesa. L'HP Envy 13t è disponibile a partire da 990€ ma con specifiche inferiori a quelle dell'Inspiron che abbiamo recensito; per un confronto più appropriato bisogna spostarsi sull’Envy x360 15” (che presenta caratteristiche simili ma con un display Full HD) venduto ad un prezzo di 1199€.

La scelta si fa ancora più difficile se consideriamo che l’Inspiron 13 7000 2-1 offre prestazioni di poco inferiori al Dell XPS 13, un modello di fascia più alta, disponibile ad un prezzo pari a 1600€. 

Dell Inspiron 13 7000 2-in-1

(Image credit: Future)

Design e schermo

Il Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 rientra nella categoria degli ultrabook sottili e leggeri, ma non è il più sottile o leggero in assoluto. Il 2 in 1 è un formato che  richiede, spesso,un compromesso in termini di peso e spessore, ed è ciò che notiamo in questo notebook. Il Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition misura 15,9 mm di spessore e pesa 1,39 kg. Leggermente più pesante, quindi, rispetto ai modelli XPS 13 con i suoi 1,22kg e HP Envy 13t che pesa solo 1,17kg.

Il Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition resta, comunque, un ultrabook perfetto per chi viaggia. Entra facilmente nel nostro zaino ed il suo peso non comporta alcun problema. Abbiamo viaggiato con addosso laptop ben più pesanti.

In realtà, ciò che contribuisce maggiormente ad aumentare un po 'il peso di questo notebook rispetto ai suoi diretti concorrenti è il telaio metallico. Mentre alcuni portatili optano per una lega di magnesio, indubbiamente più leggera, Dell ha optato per l'alluminio stampato, un materiale robusto al tatto ma dal peso maggiore. Il rivestimento in alluminio è presente nella cover inferiore, sulla cover del display, sulla scocca della tastiera e l'esterno della cerniera, mentre l'interno della cerniera è di plastica.

Dell Inspiron 13 7000 2-in-1

(Image credit: Future)

C'è una buona ragione per tale scelta: è lì che si trova l’alloggio della Active Pen di Dell, tenuta saldamente in posizione da magneti interni. I magneti sono talmente forti che potrete permettervi di far scivolare la penna sulla tastiera, per poi vederla ritornare automaticamente nel suo alloggio magnetico. Si tratta di una soluzione intelligente che si sposa perfettamente con le esigenze di questo notebook 2-1, e che riduce le possibilità di perdere la penna.

Il portatile può, infatti, assumere diverse posizioni. Può essere utilizzato come un tablet, in posizione verticale come un tipico portatile, o capovolto in una posizione a tenda. In ogni caso la penna resterà sempre saldamente fissata nel suo alloggio, pronta per essere utilizzata.

La porta di ingresso per l’alimentazione e la ricarica della batteria è stata inserita sul lato sinistro insieme a una porta HDMI e USB-C. Il lato destro ospita, invece, una porta USB-A, un jack per cuffie da 3,5 mm (normalmente dovrebbe trovarsi sul sinistro dei portatili, ma questa scelta è dovuta al formato 2-in-1 dove il lato sinistro e destro possono invertirsi a seconda della posizione assunta), e uno slot per le schede microSD.

Dell ha realizzato delle grandi griglie, situate nella parte inferiore del telaio, per permettere al suono di diffondersi in maniera appropriata. In realtà sospettiamo che gli altoparlanti, presenti all'interno, siano piuttosto scadenti e neanche tanto grandi. L'audio è debole, con le basse frequenze quasi assenti, mentre gli alti rilasciano un ronzio piuttosto irritante.

Dell Inspiron 13 7000 2-in-1

(Image credit: Future)

La qualità del display compensa in qualche modo le carenze degli altoparlanti. Le immagini in 4K sono incredibilmente nitide, anche se lo schermo poteva essere un po’ più luminoso. Negli ambienti interni la luminosità si rivela più che sufficiente, ma a causa del display lucido avrete parecchi problemi ad utilizzare questo notebook all’esterno. Le cornici laterali sono estremamente sottili, mentre la fascia superiore è necessariamente più larga per lasciare spazio alla webcam a 720p. La cornice inferiore è leggermente più stretta rispetto a quella superiore e misura circa 2cm. Nel complesso Della ha ottenuto un buon risultato, anche se non vincerà mai un premio per le migliori proporzioni estetiche.

Abbiamo inserito una copia Blu-ray di Guardians of the Galaxy per testare la qualità grafica: non siamo rimasti delusi, il risultato è eccellente, la scheda grafica integrata ha retto senza problemi. Dobbiamo annotare, però, un difetto che si presenta quando ci si imbatte in situazioni ad alto contrasto. Nella nostra abituale configurazione di lavoro, abbiamo due finestre aperte una accanto all'altra, spesso articoli (cioè molto testo e molto spazio bianco). Abbiamo notato che quando in una di queste finestre viene visualizzata un'immagine scura, l'intero display si oscura leggermente. Ciò si verifica sia alla massima intensità che a luminosità più basse. 

I dispositivi di input del Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition rientrano tra i punti di forza di questo modello. Il touchpad è ampio, liscio e reattivo. Per quanto riguarda la tastiera, i tasti rispondono bene e sono facili da premere, con una corsa soddisfacente. Buona anche la disposizione del tasto Shift di destra, a grandezza naturale ben distaccato dai tasti freccia, più piccoli, posti sotto di esso. L'unica nota negativa della tastiera riguarda lo scanner di impronte digitali/pulsante di accensione: è stato disposto nell'angolo in alto a destra della tastiera, spostando il tasto Canc in una posizione, che secondo i nostri gusti, risulta un po’ più scomoda.

La penna è dotata di un buon sensore, l'unico neo da segnalare riguarda il fatto che se si scrive sul display esercitando una pressione estremamente leggera potrebbe non riuscire a registrare l'input; lo stesso risultato si ottiene se si traccia sullo schermo con dei movimenti repentini (ma in questo caso crediamo che sia più un problema che varia in relazione ai programmi che si utilizzano).

Dell Inspiron 13 7000 2-in-1

(Image credit: Future)

Prestazioni

Benchmarks

Ecco come si è comportato il Dell Inspiron 13 7000 2 in 1  nella nostra suite di test di riferimento: 

3DMark: Sky Diver: 4,638; Fire Strike: 1,187; Time Spy: 468 Cinebench R20 CPU: 1,210
GeekBench: 5,075 (single-core); 16,787 (multi-core) CrystalDiskMark: Sequential Read: 2,043/s;
Sequential Write:
532MB/s; 4KiB Q32T1 Random Read: 151MB/s; 4KiB Q32T1 Random Write: 124MB/s  
PCMark 8 Home: 3,241 punti
PCMark 8 (Durata della batteria): 4 ore e 31 minuti Durata della batteria (Techradar movie test): 5 ore e 42 minuti

Il Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition, dotato di processore Intel Core i7-8565U e scheda grafica integrata, offre prestazioni adeguate per soddisfare le esigenze lavorative dove è richiesto l’utilizzo di un portatile 2-1 come questo. Il processore esegue rapidamente tutte le operazioni più comuni come l'avvio del sistema, l’apertura del browser, il lancio di un programma.

Nei nostri Benchmark, la CPU ha ottenuto gli stessi risultati del ben più costoso Dell XPS 13 e del più economico HP Envy 13t, che del resto utilizzano lo stesso chip. Considerando i 16GB di RAM, questo notebook è una buona soluzione per chi necessità di lavorare in ambienti multitasking. Non avrete problemi a lavorare su progetti dove avrete la necessità di tenere dozzine di schede aperte su Chrome, permettendovi allo stesso tempo, di tenere l'occasionale video di YouTube aperto in background insieme a Slack.

Durante l’intero periodo di test, il Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition non si è mai surriscaldato eccessivamente. La velocità delle ventole aumenta sotto carico, ma non sono mai troppo rumorose.

Le capacità del processore grafico sono ovviamente un fattore vincolante per il Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition. L'uso della grafica integrata ne limita il potenziale, risultando inadeguata per una qualsiasi applicazione grafica. Nel confronto con il nostro HP Envy 13t che integra la stessa CPU ma accoppiata con una scheda grafica dedicata Nvidia MX250 da 2 GB, non c’è semplicemente storia. I risultati in termini di processore grafico si avvicinano molto, invece, a quanto ottenuto con il Dell XPS 13 che presenta una configurazione simile, pur appartenendo ad una fascia più alta di notebook, dimostrandoci come sia difficile, spesso, segnare un netto confine tra un segmento e l’altro.

Dell Inspiron 13 7000 2-in-1

(Image credit: Future)

Autonomia

L'utilizzo di un processore grafico integrato, di norma, si rivela una scelta azzeccata per prolungare la durata della batteria; tuttavia i nostri benchmark questa volta ci hanno smentito. Il Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition ha ottenuto un punteggio rispettabile su PCMark 8, con 5 ore e 32 minuti, superando il Dell XPS 13 ed avvicinandosi al punteggio di HP Envy 13t.

Si tratta di un ottimo risultato per chi si affida a un notebook per esigenze lavorative, in quanto il test si basa su una simulazione di lavoro da ufficio e sul consumo energetico legato alla navigazione sul web. Nella nostra esperienza di utilizzo del Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition, possiamo affermare che regge bene per la maggior parte della giornata quando si mantengono basse le impostazioni di potenza e si lascia il display al 50% di luminosità. Un'autonomia pari ad un'intera giornata di lavoro di 8 ore è un traguardo piuttosto difficile da raggiungere, ma ci si potrebbe arrivare attraverso un'ulteriore riduzione della luminosità e una più marcata modalità di risparmio energetica.

II portatile supporta una ricarica veloce per ripristinare rapidamente la batteria quando è scarica. In poco più di 90 minuti la batteria ha raggiunto l’86% di carica, lavorando con la luminosità dello schermo al massimo e la modalità di alimentazione impostata al meglio.

Se invece siete grandi appassionati di serie TV e contenuti multimediali, l’autonomia di questo notebook potrebbe deludervi. Nel nostro test, con un video a 1080p e lo schermo al 50% di luminosità, la batteria si è completamente scaricata dopo solo 5 ore e 42 minuti di riproduzione, probabilmente a causa del display 4K. Tuttavia il Dell XPS 13, anch’esso dotato di display 4K, ha fatto registrare un’autonomia di 8 ore e 12 minuti, mentre l'HP Envy 13t con il suo display Full HD raddoppia il tempo di riproduzione del Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition arrivando a poco più di 11 ore, dimostrando che una scheda dedicata, come l’MX250, può essere un’ottima soluzione senza per forza compromettere la durata della batteria.

Dell Inspiron 13 7000 2-in-1

(Image credit: Future)

Verdetto Finale

Il Dell Inspiron 13 7000 2-in-1 Black Edition è una notebook versatile, ideale per chi necessita di un pc portatile per esigenze lavorative, a patto che non si richieda un intenso utilizzo del processore grafico. Tra i suoi punti di forza il multitasking, una touch pen funzionale e pratica, e la possibilità di godere di contenuti nitidi sul display grazie alla risoluzione in 4K. Probabilmente un display Full HD avrebbe potuto migliore l’autonomia di questo portatile; tuttavia, l'introduzione nella linea Inspiron dei nuovi processori Intel Core di decima generazione potrebbe compensare le carenze della batteria offrendo migliori prestazioni. .