Skip to main content

Recensione Asus VivoBook S15 (S532F)

Sottile, leggero e potente

(Image: © Asus)

Il nostro verdetto

Il design sottile ed elegante del VivoBook S15 lo rende uno dei migliori portatili da 15 pollici del momento. Grazie alle potenti prestazioni della cpu Intel Core i7 potete anche contare su prestazioni di rilievo, per quanto riguarda un utilizzo da ufficio e per giochi non troppo complessi.

Pro

  • Connettività eccellente (include il protocollo WiFi 6)
  • Peso contenuto
  • Schermo da 15,6 pollici luminoso e dai collori vividi
  • Processore i7 piuttosto potente

Contro

  • Lo ScreenPad è un po' strano
  • Schermo 1080p
  • Durata della batteria solo nella media

Per le sue caratteristiche l'Asus VivoBook S15 è sicuramente uno dei migliori  portatili che abbiamo testato negli ultimi tempi. “Avere di più a meno”, generalmente, è lo slogan di chi offre un prodotto con prestazioni minime, ma oggi il detto sta assumendo un’altra valenza nell’ambito dei notebook: mostrano i muscoli, pur diventando sempre più leggeri e compatti. 

A volte però serve uno schermo più grande, che si tratti di gestire un foglio di calcolo, fare editing fotografico o anche solo guardarsi un film. .

Per questo motivo Asus Vivobook S15, almeno in teoria, potrebbe essere il portatile perfetto. I 15,6 pollici del suo display, un potente processore e il design sottile lo rendono comodo da trasportare, anche con uno schermo dalle dimensioni generose.

Asus VivoBook S15

(Image credit: Future)
Spec Sheet

La configurazione Asus VivoBook S15 che abbiamo provato:

CPU: 1,8 GHz Intel Core i7-8565U (quad-core, cache da 8 MB, massimo 4,6 GHz)

Grafica: Intel UHD Graphics 620

RAM: 8 GB DDR4 (2400 MHz)

Schermo: 15,6 pollici, Full HD (1920x1080)

Memoria: SSD da 512 GB

Porte: 2 x USB 2.0, 1 x USB 3.1, 1x USB-C, 1 x 3,5 mm audio, 1x micro-SD, 1 x HDMI

Connettività: WiFi 6 (802.11ax), Bluetooth 5.0

Fotocamera: webcam 1920x1080 con microfono

Peso: 1,8 kg

Dimensioni: 35,7 x 23 x 1,8 cm 

 Prezzo e disponibilità 

Gli Asus Vivobook S sono  disponibili in differenti versioni,  equipaggiate con schermi da 14 e 15 pollici, e processori Intel Core i3, i5 e i7. 

Per quanto riguarda i prezzi bisogna mettere in preventivo almeno 450 euro circa, nel momento in cui scriviamo, per la variante meno costosa e meno potente. Per la versione con Intel Intel i5-8265U, con clock a 1.6GHz, 8 GB di RAM e memoria SSD da 256 GB, dovrete arrivare a circa 600 euro.

Nel momento in cui scriviamo, il prezzo del modello che abbiamo testato è di circa 870  euro. Un prezzo che vi permette di avere un i7-8565U quad-core (clock a 1,8 GHz, con Turbo Boost da 4,6 GHz). Inoltre, è presente un SSD da 512 GB, inclusa la memoria Optane da 32 GB per migliorare  le prestazioni. 

I modelli con Core i7 hanno  l'Asus ScreenPad 2.0, un trackpad piuttosto originale che svolge la funzione di touchscreen in miniatura, permettendo di utilizzare VivoBook e varie altre applicazioni.

Design

Come abbiamo già detto, nonostante la presenza del display da 15,6 pollici, il VivoBook mantiene un aspetto compatto. Con i suoi 1,8 kg di peso e uno spessore di appena 18 mm è un notebook piuttosto facile da trasportare, per quanto, ovviamente, i modelli da 13 e 14 pollici lo siano ancora di più. .

Inoltre, nonostante la presenza del potente i7 il computer non surriscalda e si mantiene silenzioso, anche in presenza di benchmark stressanti.

VivoBook S15 è anche robusto: merito, in parte,  del corpo in alluminio, disponibile nei colori verde, rosa ed argento. L’attenzione al dettaglio si evidenzia con la cerniera che, quando si apre lo schermo, solleva leggermente la tastiera e la fissa in posizione inclinata e più comoda per scrivere.

La tastiera stessa è reattiva e resistente, consentendo una buona velocità di digitazione. Grazie alle sue dimensioni, la macchina offre spazio anche per il tastierino numerico  ed un set di frecce di navigazione. 

L’illuminazione della tastiera, invece, rappresenta un piccolo neo: lettere e numeri non sono sempre ben visibili, nemmeno quando si accende la retroilluminazione. 

Asus VivoBook S15

(Image credit: Future)

Sul lato sinistro sono presenti due porte USB 2.0. A destra, invece, sono alloggiate una porta USB 3.1 e una porta USB-C, oltre ad uno sloto per schede microSD, ingresso da 3,5 mm e una porta HDMI.

VivoBook S15 merita anche una “menzione speciale” perché è uno dei primi pc portatili ad essere equipaggiato con il nuovo standard Wi-Fi 6 che i ben informati conoscono anche con la nomenclatura 802.11ax. 

 Schermi multipli 

Chi pensa di acquistare VivoBook S15 lo fa per il suo display, indubbiamente. Pur con una risoluzione 1920x1080 pixel, rappresenta un buon compromesso per la fascia di prezzo in cui si colloca.

Il display genera immagini nitide e chiare, con colori brillanti e vividi. A colpire, inoltre, è l’angolo di visualizzazione: anche osservandolo da un’angolazione di 180 gradi lo schermo risulta ancora sufficientemente visibile. Una caratteristica da tenere presente, se l’intenzione è quella di utilizzare il laptop durante presentazioni a gruppi di lavoro, per esempio.

Gli altoparlanti stereo Harman Kardon non sono esattamente di alta qualità, ma fanno meglio rispetto al suono sbiadito che generalmente sentiamo su un pc portatile. Per guardarsi un video o sentire spotify ogni tanto,andranno bene.

Asus VivoBook S15

(Image credit: Future)

Lo ScreenPad dell'Asus VivoBook S15 ci ha lasciati perplessi. È un normale touchpad, ma all’occorrenza si trasforma in un piccolo touchscreen. Permette l’accesso ad alcune funzionalità extra, come l’app per scrivere a mano con conversione in testo digitale, o il pulsante Quick Key per velocizzare i comandi Taglia / Copia / Incolla.

Il suo utilizzo non è così intuitivo, però, e dopo alcuni giorni non siamo comunque riusciti a capire appieno il valore del touchscreen.