Skip to main content

Zotac Nvidia RTX 3080, 20.000 pre ordini su Amazon ma mancano le GPU

Zotac RTX 3080 Trinity
(Image credit: Zotac)

I problemi di disponibilità riscontrati da Nvidia con la sua GeForce RTX 3080 sono di pubblico dominio, e come se non bastasse il noto produttore di GPU custom Zotac ha appena segnalato un’enorme richiesta per le sue schede video che dovrebbero uscire nelle prossime settimane.

Stando al report di Videocardz, Zotac ha pubblicato un post su Twitter (rimosso poche ore dopo) nel quale affermava di aver ricevuto circa 20,000 pre ordini (accettati per errore da Amazon) riferiti ad una versione entry level della scheda video Nvidia che prenderà il nome di RTX 3080 Trinity. Il problema è che Zotac non ha a disposizione tali numeri e ora si trova in una posizione piuttosto scomoda, soprattutto se si considera che al momento Nvidia stessa non è in grado di soddisfare le richieste dei clienti.  

Zotac ha chiarito che: “Abbiamo ricevuto quasi 20,000 pre ordini e, anche con le migliori intenzioni, non possiamo estinguerli in tempi brevi, non quanto vorremmo. Di nuovo: Siamo infinitamente dispiaciuti, ma al contempo non abbiamo idea di cosa sia andato storto.”  

Il report suggerisce che una parte degli ordini debbano essere cancellati, oltre al fatto che ci vorranno settimane, se non mesi, prima che le Zotac RTX 3080 Trinity arrivino nelle mani dei restanti acquirenti.

Una discussione su Reddit riprende il tweet e suggerisce che i tempi di attesa per le GPU supereranno il mese. A quanto pare, Amazon aveva a disposizione un certo numero di schede video in magazzino, ma Zotac non ha idea del motivo per cui i pre ordini non siano stati bloccati una volta raggiunto il limite dello stock.  

Alcuni utenti sostengono che Amazon abbia cancellato il loro ordine (su Reddit e Twitter), altri hanno ricevuto una notifica che indica dei tempi di attesa elevati, ma al momento non si hanno certezze sulla reale data di arrivo dei primi modelli.

Più di un commento sul post Reddit sostiene che se l’attesa fosse di un mese, molti utenti sarebbero comunque soddisfatti, reazione piuttosto ovvia considerando l’attuale crisi che affligge gli stock di Nvidia RTX 3080.

Guerra ai bot

Al momento del lancio Nvidia RTX 3080 è andata sold out in pochi minuti, come predetto dai rumor, anche a causa dei bot impiegati da coloro che hanno cercato di accaparrarsi il maggior numero di GPU possibili per poi rivenderle a prezzi maggiorati. A conti fatti si è trattato di un lancio problematico, soprattutto per tutti i gamer che intendevano investire sulle GPU Nvidia dal day one.

Nvidia si è scusata per l’inconveniente, e ha sottolineato i suoi sforzi per combattere i bot e gli speculatori sull’Nvidia store tramite un controllo capillare degli ordini.

Anche i produttori di terze parti stanno adottando politiche simili, come EVGA che su Twitter ha dichiarato che “ogni ordine per EVGA GeForce RTX 3080 verrà verificato manualmente e ogni acquisto da parte di bot verrà rigettato”.  

Tom’s Hardware ha segnalato questa iniziativa sottolineando che EVGA ha promesso che ‘migliaia’ di RTX 3080 saranno disponibili a breve, anche se arriveranno a scaglioni, piuttosto che in un blocco unico.

Un primo stock di RTX 3080 XC3 è comparso ieri sullo store del produttore, ma come rivelato da EVGA su Twitter è andato sold out in meno di un’ora.