Skip to main content

Xiaomi sta realizzando un caricatore da 120W, eccolo in anteprima

Xiaomi Mi 10 Pro
Xiaomi Mi 10 Pro (Image credit: Future)

Nel 2019 Xiaomi ha rivelato un caricabatterie per smartphone da 100 W, molto più veloce di qualsiasi altro progettato finora, e sembra che attualmente la società sia sul punto di svilupparne uno da ben 120 W.

Un nuovo video pubblicato sul canale YouTube Sparrow News (che potete vedere tramite il link) mostra un classico alimentatore Xiaomi fornito in dotazione con gli smartphone, ma con una potenza di ben 120 W. È decisamente più veloce dell’alimentatore da 18 W di iPhone 11 e dell’alimentatore da 25 W di Samsung Galaxy S20.

Il caricabatterie da 100 W di Xiaomi ha ricaricato una batteria da 4000 mAh dallo 0% al 100% in soli 17 minuti, e con una potenza di 120 W il tempo richiesto potrebbe scendere anche sotto ai 15 minuti. Insomma, collegare il telefono alla presa di corrente e aspettare diverse ore potrebbe diventare solo un brutto ricordo del passato.

Come ha lasciato intuire dall'annuncio del suo ultimo caricabatterie da 100 W, Xiaomi starebbe lavorando nello sviluppo di alimentatori super veloci per ridurre al minimo il tempo di ricarica degli smartphone, quindi è molto probabile che queste informazioni verranno rese ufficiali dall’azienda.

Dobbiamo anche ricordare però che Xiaomi non è la prima azienda a raggiungere la potenza di 120 W con i suoi alimentatori, visto che all'inizio del 2019 Vivo ha mostrato il prototipo da 120 W in grado di caricare completamente una batteria da 4.000 mAh in 13 minuti, ma è una tecnologia ancora sperimentale che non è pronta per essere utilizzata sui comuni smartphone.

Verrà mai commercializzato?

Come l'alimentatore da 120 W di Vivo, la tecnologia da 100 W di Xiaomi non è ancora disponibile, ma si tratta solo un prototipo presentato per dimostrare i suoi progressi tecnologici.

Probabilmente ci sono ancora diversi ostacoli che Xiaomi deve superare prima di utilizzare questa tecnologia su di un comune smartphone, visto che una velocità di ricarica così elevata potrebbe danneggiare le batterie e causarne un surriscaldamento, quindi la società dovrà trovare la soluzione a queste problematiche prima di commercializzare i suoi nuovi alimentatori.

Dato che le aziende produttrici di smartphone puntano a migliorare sempre di più le specifiche dei loro dispositivi, ci aspettiamo comunque che prima o poi vengano commercializzati questi potentissimi alimentatori da 120 W, anche se potrebbe volerci ancora molto tempo.

C'è però anche la possibilità che il video sia un fake, realizzato con un adesivo posizionato sopra a un semplice caricabatterie Xiaomi, quindi come sempre, queste sono informazioni da prendere con le pinze.

Ma se questa innovative tecnologia di ricarica da 120 W è vera, sicuramente non pensiamo di vederla presto sui prossimi smartphone della società, magari tra qualche anno sarà possibile vedere un telefono Xiaomi con ricarica da 120 W.