Xiaomi Mi Band 4, uscita, prezzo, specifiche e funzioni

Xiaomi Mi Band 4
Immagine: Xiaomi

La Xiaomi Mi Band 4 è stata presentata ufficialmente in Cina, in due diverse varianti. 

Si tratta di un’evoluzione della popolare Xiaomi Mi Band 3, rispetto alla quale offre alcuni miglioramenti significativi. 

Il famoso prodotto indossabile di Xiaomi potrebbe non avere tutte i frizzi e i lazzi di dispositivi più rinomati come il Fitbit Charge 3 o il Samsung Gear Fit 2 Pro, ma compensa eventuali mancanze (non molte) con un prezzo incredibilmente basso. 

Aggiornamento: Abbiamo appena scoperto alcuni dettagli sul rilascio in Inghilterra e sul prezzo del Mi Band 4.

Qui sotto potete trovare tutto quello che sappiamo sullo Xiaomi Mi Band 4.

Xiaomi Mi Band 4, data di uscita e prezzo 

Immagine: Xiaomi

Immagine: Xiaomi

La Xiaomi Mi Band 4 sarà disponibile ufficialmente in Italia dal 26 giugno e costerà 34,99 euro. Sarà distribuita tramite lo store online di Xiaomi, i negozi Xiaomi sul territorio e diversi negozi online. 

Nel nostro paese arriverà solo la versione senza chip NFC, quindi non la si potrà usare per i pagamenti elettronici. La versione con chip NFC è stata presentata e in cina costa 229 CNY, cioè 30 euro circa al cambio. 

Il Mi Band 4 è stato annunciato assieme ad  Amazfit Verge 2, un smartwatch con un monitor ECG e il supporto per una e-SIM, ma costerà  un po' di più rispetto al modello prodotto da Xiaomi.

Xiaomi Mi Band 4, design e display 

Uno degli aggiornamenti più rilevanti rispetto alla Mi Band 3 è l’introduzione di uno schermo AMOLED a colori, sulla Xiaomi Mi Band 4. Ha una diagonale da 0,95” e risoluzione 120x240. È la prima volta che quest’azienda sceglie uno schermo a colori per un fitness tracker. 

È anche uno schermo più grande rispetto all'anno scorso, ma vale la pena notare che è comunque relativamente piccolo rispetto a tanti altri prodotti in commercio. È anche un touchscreen, quindi si può passare da una funzione all'altra semplicemente facendo scorrere un dito. 

Il nuovo schermo a colori ha permesso a Xiaomi di integrare dei veri e propri quadranti intercambiabili, che rendono possibile un nuovo livello di personalizzazione. 

Al momento ce ne sono ben 77 tra cui scegliere, e Xiaomi potrebbe aggiungerne altri in futuro.  

Xiaomi Mi Band 4

Immagine: Xiaomi

Lo schermo è protetto da vetro con curvatura 2.5D, che garantisce una certa resistenza agli urti. 

Il design è molto simile a quello della Mi Band 3, con un cinturino in silicone che rende il dispositivo piuttosto stabile. Estrarre la parte elettronica e inserirla in un cinturino nuovo è abbastanza facile. 

Quanto ai cinturini, ci saranno molti colori tra cui scegliere, come nero, blu, viola, arancione e beige (quelli confermati finora). Non sappiamo se la lista sia completa, o se ne arriveranno altri in futuro. 

Xiaomi Mi Band 4, funzioni fitness 

 Immagine: Xiaomi 

 Immagine: Xiaomi 

La Xiaomi Mi Band 4 è un fitness tracker, ma non è il prodotto più completo che ci sia per quanto riguarda la gestione della salute. 

C’è un sensore per il battito cardiaco, come sulla Mi Band 3, l’immancabile funzione contapassi e la possibilità di monitorare diversi tipi di allenamento, come corsa o bicicletta. 

Il nuovo sensore a sei assi permette anche di tracciare con precisione diversi tipi di nuoto. Xiaomi ha confermato che la Band 4 potrà distinguere tra Stile Libero, Dorso, Delfino o Misto. Può resistere all’acqua fino a 5 metri, più che sufficienti per le vostre sessioni in piscina. 

Il tracciamento del sonno è presente, ma solo con una funzionalità basilare. 

Xiaomi Mi Band 4, altre funzioni 

Xiaomi afferma che la Mi Band 4 può durare 20 giorni con una sola ricarica. Metteremo alla prova quest’affermazione quando potremo provarla, ma è senz’altro credibile visto che è del tutto comparabile a quella di prodotti simili di questo marchio. 

Xiaomi ha incluso alcune sorprese, come per esempio un microfono inserito nella Band 4. Serve per controllare l’assistente vocale della stessa Xiaomi, per controllare altri dispositivi smart o, per esempio, la riproduzione musicale. 

È poco probabile che quest’ultima funzione si faccia strada anche in Europa, visto che l’assistente Xiaomi è disponibile solo in Cina e solo in Cinese. Al momento, non sono noti piani per portarla in altri paesi. 

La Xiaomi Mi Band 4 esiste in due diversi varianti, una con chip NFC e una senza. Il modello più costoso, quindi, si potrà usare anche per i pagamenti mobile presso i POS o i tornelli della metropolitana di alcune città. Anche in questo caso, non è detto che si potrà usare fuori dalla Cina, quindi forse sarà meglio puntare sulla versione più economica. 

La Xiaomi Mi Band 4, naturalmente, può anche mostrare le notifiche in arrivo dal vostro smartphone. Potete leggere messaggi Whatsapp o sapere in tempo reale quando raggiungete l’obiettivo di passi al giorno. Non si potrà rispondere a una chiamata direttamente dal piccolo schermo del tracker però, quindi per alcune cose bisognerà prendere il telefono in mano. 

Xiaomi Mi Band 4 Avengers Edition

Xiaomi Mi Band 4

Immagine: Xiaomi

Xiaomi ha mostrato anche un’edizione speciale della Mi Band 4 a tema Marvel Avengers. Ha tre diversi colori (rosso, nero o blu), e sul cinturino ci può essere lo scudo di Capitan America, l’elmo di Iron Man o il logo degli Avengers stessi. 

Il prodotto è sostanzialmente lo stesso, ma include un quadrante e un cinturino esclusivi. Non ci sono garanzie riguardo alla disponibilità della Avengers Edition fuori dalla Cina, ma se dovesse arrivare ve lo faremo sapere immediatamente.