Skip to main content

Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro: data di uscita, prezzo e specifiche

The Xiaomi Mi 10 Pro phones
The Xiaomi Mi 10 Pro phones (Image credit: Xiaomi)

Xiaomi ha presentato i suoi nuovi top di gamma, Mi 10 e Mi 10 Pro, con un evento globale tenutosi lo scorso 27 marzo. 

Altri smartphone in arrivo nel 2020:

La gamma Xiaomi Mi 10 propone tre varianti, ovvero Mi 10 standard, la versione Lite e il top di gamma Xiaomi Mi 10 Pro. I dispositivi erano pronti al lancio già a febbraio, mese in cui era previsto il Mobile World Congress, che come sappiamo è stato cancellato a causa dei rischi legati alla pandemia da coronavirus. Xiaomi ha dovuto correre ai ripari presentando i nuovi smartphone con un evento online svoltosi il 13 febbraio in esclusiva per il mercato cinese, seguito da una presentazione globale tenutasi il 27 Marzo. 

I nuovi Mi 10 vanno a sostituire la popolare gamma Mi 9 con numerose funzioni premium ad un prezzo medio; se il nuovo Samsung Galaxy S20 Ultra vi sembra troppo costoso, potrete optare per un Mi 10 ed ottenere funzioni simili ad un prezzo minore. In particolare il Mi 10 Lite dispone del supporto alla rete 5G a un prezzo davvero basso.

A causa della pandemia da coronavirus, al momento, le scorte sono limitate. Mentre attendiamo che Xiaomi ci invii un Mi 10 per effettuare i nostri test, abbiamo deciso di redarre un articolo informativo per dirvi tutto ciò che c’è da sapere sulla nuova gamma Mi 10 ed aiutarvi a decidere se vale la pena acquistarli o meno.

Passiamo ai fatti

  • Che cosa sono? I prossimi smartphone top di gamma di Xiaomi 
  • Quando escono?  Inizio Aprile 2020 per le versioni standard e Pro, maggio per la versione Lite 
  • Quanto costano?  La versione standard costa circa €750, meno del Mi 10 Pro e più del Mi 10 Lite. 

Xiaomi Mi 10: data di lancio e prezzo 

Durante l’evento di presentazione del 27 marzo, Xiaomi ha annunciato che i due smartphone di fascia alta verranno rilasciati il 7 o il 15 aprile a seconda dell’area geografica, mentre le prevendite sono già disponibili. Per la versione Lite invece bisognerà attendere Maggio 2020. Xiaomi ha deciso di incentivare i preordini offrendo dei bonus a chi acquista i nuovi Mi 10 prima della data di lancio ufficiale.

Per quanto riguarda il prezzo, Xiaomi Mi 10 standard costa circa €750 ed è disponibile in una versione da 128GB di memoria interna e una da 256GB che costa circa €100 in più 

La versione standard da 128GB costa esattamente come il nuovo Huawei P40 presentato il giorno prima del nuovo Xiaomi Mi 10. Nonostante i dispositivi Huawei possano offrire qualcosa in più nel comparto fotografico, la mancanza di applicazioni Google potrebbe far desistere molti potenziali clienti.

Considerando il prezzo di partenza del precedente Mi 9, il nuovo Mi 10 potrebbe risultare un po’ costoso. Tuttavia vale la pena considerare le nuove funzioni premium introdotte dall’azienda cinese, come ad esempio la fotocamera da 108MP. Del resto anche il Mi Note 10 da 256GB, che si aggira sullo stesso prezzo, può vantare la stessa fotocamera del Mi 10 Pro. Rimane quindi da vedere quanto Xiaomi sia riuscita a fare per migliorare le prestazioni viste sui precedenti device.

Xiaomi Mi 10 Lite invece costerà circa €350 e, visto che si tratta di uno smartphone 5G, sarà uno dei telefoni più economici a disporre della nuova connettività

The Xiaomi Mi 10 Pro

The Xiaomi Mi 10 Pro (Image credit: Xiaomi)

Xiaomi Mi 10: design e display 

Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro sono molto simili a livello di design, con schermi curvi sui bordi e fotocamere punch-hole poste sulla parte sinistra dell’estremità superiore del display.

Anche il comparto fotografico posto sul retro si trova nella parte superiore a sinistra ed è caratterizzato da delle lenti che sporgono leggermente dalla superficie del telefono. Da quanto si evince dal materiale pubblicitario diffuso da Xiaomi, entrambi i modelli saranno disponibili in un’ampia gamma di colorazioni.

Il display è a dir poco incredibile. Entrambe le versioni di Mi 10 dispongono di uno schermo da 6.67 pollici 1080 X 2340 con tecnologia OLED e supporto HDR10+ e vantano una frequenza di aggiornamento da 90Hz per garantire animazioni fluide.

Per ora non abbiamo avuto modo di mettere le mani sui nuovi Mi 10, ma sulla carta sembrano muniti di display davvero validi.

La versione Mi 10 Lite dispone di uno schermo AMOLED leggermente più piccolo da 6.57 pollici, ma in generale mantiene un’estetica perfettamente in linea con gli altri Mi 10. Il Mi 10 economico dispone anche del sensore di impronte digitali integrato nello schermo, caratteristica che siamo abituati a vedere sugli smartphone di fascia medio alta. 

Xiaomi Mi 10 Pro

Xiaomi Mi 10 Pro (Image credit: Xiaomi)

Xiaomi Mi 10: fotocamera 

Una delle caratteristiche più importanti di Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro è la fotocamera principale da 108 MP equipaggiata da entrambi i modelli e vista in precedenza sul Mi Note 10. Grazie ad essa è infatti possibile scattare fotografie spettacolari ed effettuare riprese in 8K, come sui nuovi Samsung Galaxy S20. D’altro canto, le altre fotocamere che compongono il comparto fotografico dei Mi 10 sono diverse per ciascun modello.

Xiaomi Mi 10 è dotato di una lente ultragrandangolare da 13MP, una lente macro da 2MP e un sensore di profondità anch’esso da 2MP. Sembrano specifiche mediocri, ma è sempre meglio attendere i test hands on prima di elargire giudizi.

Xiaomi Mi 10 Pro dispone invece di una lente ultragrandangolare da 20MP e di due teleobiettivi, uno da 8MP con zoom ibrido 10x e l’altro da 12MP dotato di zoom ottico 2x (ideale per la ritrattistica). Questa combo è la stessa utilizzata con successo da Xiaomi per Mi Note 10, anche se in questo caso le lenti erano accoppiate con un obiettivo macro.

Entrambe le versioni di Mi 10 hanno una fotocamera frontale da 20MP che, pur non essendo la migliore in circolazione, dovrebbe essere più che sufficiente per i selfie.  
La versione Lite invece ha una fotocamera frontale da 16MP, niente male per un entry level.

Camera specs for the Xiaomi Mi 10 Pro (L) and Mi 10 (R)

Camera specs for the Xiaomi Mi 10 Pro (L) and Mi 10 (R) (Image credit: Xiaomi)

Xiaomi Mi 10: funzioni e specifiche 

Xiaomi Mi 10 e Mi 10 Pro sono equipaggiati con il top di gamma di casa Snapdragon, il nuovissimo 865; questo fa dei due smartphone Xiaomi i secondi in assoluto a poter vantare questo chipset, oltre al modello Axon 10S Pro di ZTE. Questo processore è affiancato da un modem 5G, quindi entrambe le versioni dovrebbero supportare la tecnologia.

In termini di autonomia, Xiaomi Mi 10 è leggermente superiore, grazie ad una capacità di ben 4,780 mAH contro i 4,500 mAH della versione Pro. Mi 10 Lite disporrà di una batteria leggermente più piccola da 4,160mAh.

La velocità di ricarica è leggermente migliore sulla versione Pro grazie al sistema di ricarica veloce da 50W, affiancato da una ricarica wireless da 30W e da un sistema di ricarica inversa da 10W che consente condividere la batteria dello smartphone con altri dispositivi wireless. Il Mi 10 vanta le stesse caratteristiche con l’unica differenza che la ricarica standard si ferma a 30W.

Mi 10 è disponibile in due versioni da 128GB e 256GB di memoria interna, mentre per la RAM è possibile scegliere tra 8GB e 12GB. Mi 10 Pro ha le stesse opzioni per quanto riguarda la RAM, mentre per la memoria si può scegliere tra una versione da 256GB e una da 512GB.  Non abbiamo informazioni sulla quantità di RAM presente sul Mi 10 lite ma sappiamo che si potrà scegliere tra una versione da 64 e una da 128GB di memoria interna. 

  • Nel 2020 dovrebbe arrivare anche il OnePlus 8