Skip to main content

Studio Ghibli: come guardare i film in streaming

Where to watch Studio Ghibli films ponyo
(Image credit: Studio Ghibli)

Vi state per caso chiedendo se e dove sia possibile guardare lo strano e meraviglioso catalogo di Studio Ghibli? Ebbene, Netflix ha fatto un accordo con lo studio cinematografico di film d’animazione giapponese per trasmettere l'intera raccolta di suoi film. Fino ad oggi, questi contenuti non erano mai stati disponibili in streaming o in download digitale. 

Netflix ha i diritti di streaming esclusivi su tutti i territori ad eccezione di Canada, Giappone e Stati Uniti. Questi servizi possono garantire un comodo accesso a 20 film d'autore meno conosciuti, come Pom Poko e un film per la TV chiamato "Le onde dell'oceano", dovrebbe pertanto garantire loro un vantaggio rispetto alle piattaforme rivali Disney Plus e Apple TV.

Fondato nel 1985 da Hayao Miyazaki e Isao Takahata, Studio Ghibli ha lasciato un'impressione indelebile nel panorama cinematografico. I loro film altamente fantasiosi, moralmente complessi e umanistici sono amati dal pubblico e della critica in tutto il mondo. La principessa Mononoke ha vinto il premio come miglior film giapponese nel 1997 ed è stato il primo film d'animazione a riuscirci. Quattro anni dopo, La Città Incantata ha ricevuto il premio come miglior film d'animazione agli Oscar ed ha persino superato gli incassi di Titanic in Giappone.

Allora, siete pronti a salire con il pilota Porco Rosso sul suo idrovolante vermiglio o unirvi a Totoro e ai suoi amici che vivono nella foresta? Continuate a leggere per scoprire come vedere i film di Studio Ghibli, a prescindere dal Paese in cui vivete. 

Dove guardare i film di Studio Ghibli in Italia 

Dal 2020, i film di Studio Ghibli (tranne La tomba delle lucciole) sono distribuiti in streaming da Netflix in tutto il mondo tranne Giappone e Nordamerica; le prime sette pellicole (Laputa - Castello nel cielo, Il mio vicino Totoro, Kiki - Consegne a domicilio, Pioggia di ricordi, Porco Rosso, Si sente il mare e I racconti di Terramare) sono già disponibili dal 1º febbraio.

Le successive sette pellicole (Nausicaä della Valle del vento, Principessa Mononoke, I miei vicini Yamada, La città incantata, La ricompensa del gatto, Arrietty e La storia della principessa splendente) sono disponibili dal 1º marzo e le restanti sette (Pom Poko, I sospiri del mio cuore, Il castello errante di Howl, Ponyo sulla scogliera, La collina dei papaveri, Si alza il vento e Quando c'era Marnie) lo saranno dal 1º aprile. 

I film avranno sottotitoli in 28 lingue e fino a 20 doppiaggi. Per la lingua italiana vengono riutilizzati i doppiaggi prodotti da Lucky Red.

Come guardare i film di Studio Ghibli dall’estero 

Se siete lontani da casa, in un periodo sabbatico o se vi siete trasferiti per lavoro o in vacanza, potete ugualmente guardare tutti i contenuti di Studio Ghibli grazie alla VPN.

L'utilizzo di una VPN consente di guardare questi capolavori indipendentemente da dove vi troviate. Questo software permette sostanzialmente di modificare il vostro indirizzo IP, permettendovi di accedere ai contenuti di altri Paesi.

Esistono centinaia di VPN tra cui scegliere, ma quella che abbiamo trovato più affidabile è ExpressVPN. È veloce, sicura e facile da usare. È compatibile con numerosi dispositivi, come Apple TV, PlayStation, Amazon Fire TV, Xbox, iOS e Android.

La garanzia di rimborso di 30 giorni di ExpressVPN permette di rendere le cose ancora più semplici. Tuttavia, se scegliete il piano annuale avrete uno sconto del 49% e 3 mesi aggiuntivi GRATIS, il che è un vero affare se consideriamo tutte le possibilità offerte da una connessione VPN. Una volta scaricato il software, trovate la posizione del vostro paese di origine e selezionate il tasto Connetti. Adesso sarete liberi di guardare tutti i film di Studio Ghibli su qualsiasi dispositivo vogliate.