Skip to main content

Apple Watch, la nota funzione salvavita potrebbe arrivare anche su Fitbit

Fitbit Charge 4
(Image credit: Fitbit)

Il rilevamento delle aritmie cardiache, funzionalità esclusiva di Apple Watch già da un pò di tempo, potrebbe presto essere introdotta anche da Fitbit nella sua gamma di dispositivi wearable.

La società ha avviato il progetto Fitbit Heart Study, volto a scoprire se i suoi prodotti dedicati alla rilevazione della frequenza cardiaca sono in grado di rilevare la fibrillazione atriale (AFib), che è un tipo specifico di irregolarità nel ritmo cardiaco. I residenti degli stati uniti che hanno più di 22 anni possono iscriversi alla versione di prova cliccando qui Sarà necessario anche avere uno dei dispositivi compatibili, da questa lista:

Se volete provare a usare la nuova funzione di Fitbit dall’Italia, potreste avere un’opportunità usando una delle migliori VPN, e potrebbe bastare anche una VPN gratuita

Scegliendo di partecipare, Fitbit vi avviserà se rileva un'irregolarità nel ritmo cardiaco che potrebbe indicare AFib e, dopo avervi inviato la notifica, "vi collegherà con un medico per una consultazione a costo zero per discutere i prossimi passi".

La società assicura inoltre l’assoluto rispetto della privacy mantenendo e utilizzando i dati raccolti esclusivamente per questo studio.

Google al seguito Apple

Come precedentemente accennato, l'Apple Watch ha già da un pò l’esclusiva su questa funzione, dopo aver condotto uno studio simile (Apple Heart Study) nel novembre 2017 ha gradualmente iniziato la distribuzione della nuova funzionalità su tutti gli Apple Watch sia passati che presenti.

Con Alphabet (società capogruppo di Google) che ha dichiarato ufficialmente di voler acquistare Fitbit a novembre 2019, non ci sorprende che lo studio venga portato avanti in questo momento.

Se la nuova funzionalità verrà implementata su tutti i dispositivi Fitbit compatibili, offrirà al marchio la possibilità di competere con le future serie di Apple Watch. Potremo probabilmente dire lo stesso di Google Pixel Watch: una cosa molto sensata sarebbe per questo futuro smartwatch sfruttare gli studi effettuati dalla società inglobata per spiccare nel mercato.