Skip to main content

Star Wars e Disney Plus: queste indiscrezioni sono troppo belle per essere vere

(Image credit: Penguin Random House/Lucasfilm)

Il successo di The Mandalorian su Disney Plus, unito alle voci secondo cui la stagione 2 della serie tv reintrodurrà personaggi chiave dell'universo di Star Wars, sembra che abbia aumentato le indiscrezioni su quello che accadrà in seguito. Due resoconti degli ultimi giorni si sono concentrati su possibili debutti live-action di altre importanti icone di Star Wars ed entrambi ci hanno sorpresi. 

Il primo è il grand'ammiraglio Thrawn, un personaggio con una lunga storia nell'universo di Star Wars. Inizialmente introdotto nella trilogia di libri Thrawn di Timothy Zahn a partire dal 1991, il personaggio è stato riproposto in Star Wars della Disney attraverso la serie animata Rebels. Da quel momento, Zahn ha scritto diversi libri dedicati al personaggio, che è il cattivo preferito dai fan di Star Wars. 

Secondo il sito The DIS Insider (tramite lo scrittore Daniel Richtman), Disney starebbe cercando di inserire il personaggio di Thrawn in futuri progetti di Star Wars, dal momento che l’indiscrezione menziona una voce che potrebbe indicare la sua presenza nella serie. 

L’altra indiscrezione proviene dal sito The Illuminerdi, in cui si afferma che Disney sta cercando di realizzare una versione live-action di Ezra Bridger della serie animata Star Wars: Rebels, interpretata da un attore con un’età media (30-40 anni). L’indiscrezione non cita il progetto a cui il casting è destinato, ma suggerisce che sarà su Disney Plus.

Lucasfilm non ha mai detto nulla in merito, quindi bisogna prendere queste voci con le pinze.

Perché non siamo convinti 

Ci sono numerosi voci riguardanti Star Wars nel web. Indiscrezioni precedenti su Boba Fett e Ahsoka Tano presenti nella stagione 2 di The Mandalorian si sono rivelate più convincenti perché provenivano da Hollywood Reporter, una pubblicazione dell'industria cinematografica di lunga data con fonti attendibili. 

Una notizia recentemente confermata, rivela inoltre che il creatore di Russian Doll, Leslye Headland, sta realizzando una serie per Disney Plus. Lucasfilm annunciò formalmente tale serie il 4 maggio 2020, nota anche come Star Wars Day. Questo suggerisce che quello che abbiamo appreso sui fantastici cameo nel prossimo set di episodi di The Mandalorian è piuttosto ermetico.

Abbiamo difficoltà a credere a queste indiscrezioni, ma è probabile che Lucasfilm voglia realizzare nuove serie tv per Disney Plus, dato che l'universo di Star Wars è gestito attraverso il Lucasfilm Story Group (una divisione di Lucasfilm Ltd fondata nel 2013) e ci sono numerose storie come questa su Internet.

Disney Plus ha già quattro serie di Star Wars confermate: The Mandalorian, la serie senza titolo diretta da Headland e i due spin-off incentrati su Obi-Wan Kenobi e Cassian Andor di Rogue One.