Skip to main content

Xbox Series X, il lancio era previsto per il 26 novembre

Xbox Series X release date
(Image credit: Microsoft)

Nelle scorse ore è emersa in rete la notizia che Xbox Series X, la nuova console da gioco di Microsoft, sarebbe approdata sul mercato il 26 novembre 2020. A ufficializzarlo è stata la stessa Microsoft, forse a causa di quello che è stato definito un errore: la pagina web ufficiale dedicata alla console, infatti, era stata aggiornata e recava proprio quella data al posto del più generico “inverno 2020” a cui eravamo stati abituati. 

Raggiunta dai nostri microfoni per maggiori informazioni al riguardo, la società di Redmond ha fatto sapere tramite un proprio responsabile che “le pagine web in varie lingue dedicate a Xbox Series X hanno erroneamente riportato che la console sarebbe arrivata sul mercato in concomitanza con la prossima Festa del Ringraziamento. Il nostro obiettivo rimane quello di raggiungere il mercato durante il periodo natalizio 2020.”

E dovremmo ringraziare? 

Molti si stanno chiedendo il motivo per cui far coincidere il lancio della nuova console Microsoft con una ricorrenza così particolare come il Giorno del Ringraziamento, ma la spiegazione è più semplice di quanto possa sembrare: la Festa del Ringraziamento è comunemente seguita dal Black Friday, un periodo in cui il mercato mondiale registra picchi di record di vendite piuttosto importanti. Lo scorso anno gli americani hanno speso più di 7.4 miliardi di dollari in un solo giorno di shopping online, e va da sé che l’interesse di produttori e distributori non possa che essere quello di inseguire un trend tanto remunerativo.

Esperti del mercato videoludico avevano già previsto che l’azienda avrebbe lanciato sul mercato Xbox Series X durante il mese di novembre, poiché quel periodo ben si allinea alle ricorrenze festive del mercato americano. Ora però sembra che Microsoft preferisca trincerarsi dietro ad un generico “Periodo natalizio 2020”, probabilmente per evitare che eventuali ritardi di produzione interferiscano con la distribuzione di Xbox Series X. Sembra, insomma, che l’azienda non voglia sbilanciarsi, riservandosi la possibilità di rimandare il lancio della console ad una data successiva.

Le indiscrezioni relative al lancio sul mercato di Xbox Series X seguono una presentazione diffusa in rete la scorsa settimana in cui Microsoft ha evidenziato alcune delle caratteristiche tecniche più interessanti della sua nuova console, fra cui una memoria interna espandibile attraverso supporti proprietari, memoria RAM GDDR6 da 16 GB e un processore Zen 2 8 core/16 thread a una frequenza base di 3,6 GHz e una massima di 3,8 GHz. 

La risposta della rivale Sony non si è fatta ovviamente attendere ed è stata resa pubblica sul PlayStation Blog ufficiale in una presentazione video curata da Mark Cerny, capo progettista di PlayStation, che sarebbe dovuta apparire pubblicamente durante la scorsa GDC, cancellata a causa dell’emergenza coronavirus. Trovate tutte le informazioni relative alle specifiche tecniche di PlayStation 5 sulle nostre pagine.

Non ci rimane che attendere l’inevitabile arrivo delle due nuove console da gioco mentre ci avviciniamo alla stagione delle festività, sperando che al contempo siano ufficializzate le date di lancio e le liste dei titoli di lancio confermati, al momento i grandi assenti all’appuntamento con la prossima generazione di videogiochi.