Skip to main content

PS5 manterrà in vita i Blu-ray 4K ancora per un po'

PS5 will double as a 4K Blu-ray player
(Image credit: Sony)

Negli ultimi giorni abbiamo ricevuto maggiori informazioni sulla PS5 che ci hanno chiarito un po’ le idee su quella che sarà la prossima console di Sony. L’azienda non ha voluto ancora svelare il design della console, ma ci ha dato un elenco delle specifiche tecniche di PS5. Avevamo già analizzato molte delle funzionalità della console nei mesi precedenti ed è chiaro che Sony sta facendo molte cose nel modo giusto, non ultimo la presenza di un’unità disco Blu-ray 4K.

I download digitali, piuttosto che i classici dischi, stanno diventando sempre più popolari di giorno in giorno. I dischi continuano tuttavia a essere utilizzati, quindi non è una sorpresa che sia PS5 che Xbox Series X avranno un’unità disco, se non altro per mantenere le promesse di retrocompatibilità.

Garantire la possibilità di riprodurre anche i Blu-ray 4K è molto importante, dato lo scarso che interesse che molti produttori hanno mostrato a riguardo: quest'anno non abbiamo visto un singolo nuovo lettore Blu-ray 4K di Panasonic, LG o Sony al CES 2020, e Oppo si è ritirata dal mercato molto tempo fa.

Se utilizzate la vostra console per vedere DVD 4K o Blu-ray saprete che è spesso il modo migliore per vedere un film in alta qualità senza fare affidamento alla propria connessione internet, e probabilmente apprezzerete la comodità di non dover acquistare un lettore Blu-ray 4K separato (che come abbiamo detto attualmente scarseggiano sul mercato, poiché le persone usano sempre di più i servizi di streaming).

Ma c’è un problema: i produttori di console come Microsoft e Sony, per quanto tempo riusciranno a supportare l’unità disco? Questa potrebbe essere l'ultima generazione di console a farlo. 

Disney+: 10 euro di sconto sul primo abbonamento annuale

Fino al giorno prima del lancio, potete risparmiare 10 euro scegliendo l’abbonamento annuale di Disney Plus. Questa offerta scade il 23 marzo e offre 12 mesi di streaming di contenuti Disney sia vecchi che nuovi. Gli sconti Disney Plus non saranno così frequenti, quindi agite velocemente e approfittatene.Vedi offerta

Blu-ray o streaming? 

Christopher Nolan wants you watch Dunkirk on Blu-ray

Christopher Nolan wants you watch Dunkirk on Blu-ray (Image credit: Syncopy Inc)

Sony ha fatto un grande favore ai fan dei Blu-ray includendone uno HD nella PS3, una scelta che ha senz’altro contribuito fortemente al grande successo della console. Per i cinefili, i Blu-ray sembrano ancora offrire un'esperienza visiva superiore rispetto al quella offerta dallo streaming online: lo afferma anche il regista Christopher Nolan, che preferisce guardare i film in Blu-ray a casa al posto di usare Netflix.

Tuttavia, Microsoft ha migliorato la Xbox One S includendo un lettore Blu-ray Ultra HD, superando quello della PS4 che è limitato solo alla risoluzione HD. Quando PS4 Pro è uscita nel 2016, siamo rimasti piuttosto sorpresi dalla decisione di Sony di non seguire le orme di Xbox One S, soprattutto se consideriamo che si tratta della variante Pro.

Dato che la qualità video è un fattore importantissimo per gli spettatori, e i televisori 4K stanno diventando sempre più accessibili, l’assenza del supporto Blu-ray 4K sarebbe stato un grosso problema per una console che Sony presenta non solo come una macchina da gioco, ma anche come un dispositivo utile un altro genere di intrattenimento.

Si dice che PS4 abbia venduto più unità rispetto a Xbox grazie al numero maggiore di giochi disponibili, anche senza il lettore Blu-ray Ultra HD.

La morte del disco 

Xbox One S All Digital Edition

Xbox One S All Digital Edition (Image credit: TechRadar)

Con il successo delle piattaforme di streaming come Google Stadia, che consente di accedere anche ai giochi AAA da smartphone, tablet e browser, e con i giochi acquistati e riprodotti tramite download digitale sempre più frequentemente, l’interesse per il disco sta naturalmente andando a scemare.

Microsoft ha già abbracciato il futuro con Xbox One S All Digital Edition, che viene distribuita senza un'unità disco, mentre permangono le voci in merito a un modello Xbox Series X dedicato solo allo streaming che potrebbe seguire la stessa linea. 

Sotto questo punto di vista, anche Sony ha spinto sullo streaming con il servizio PlayStation Now, diminuendone i prezzi lo scorso anno. Questo probabilmente ha reso più accessibile il servizio per lo streaming di videogiochi, facendo sì che l’unità disco diventi sempre meno utilizzata.

L'unità disco della PS5 sarà ben accolta da coloro che a casa hanno un sacco di DVD e Blu-Ray, e che quindi non dovranno necessariamente conservare hardware datati per utilizzarli. Inoltre, l'unità disco della PS5 servirà anche per giocare ai vecchi titoli per PS4.

Il supporto per il Blu-ray 4K di PS5 sembra sia arrivato un po’ in ritardo, data la sua assenza nelle ultime due console Sony, soprattutto perché potrebbe essere l'ultimo modello PlayStation a supportarlo. Proprio come PS3 ha contribuito a rendere i dischi Blu-ray maggiormente accessibili, PS5 potrebbe mantenere in vita il formato di alta qualità per un po' di tempo.