Skip to main content

The Mandalorian 2, due noti registi affiancheranno Jon Favreau

The Mandalorian season 2 baby yoda
(Image credit: Disney/Lucasfilm)

Anche se molti fan attendevano con trepidazione lo Star Wars Day per vedere il trailer di The Mandalorian 2, Disney ha deciso di tenere segrete le immagini della seconda stagione del suo show di punta; per fortuna, quelli di Disney Plus hanno condiviso con i fan delle notizie interessanti, che per ora dovranno bastare ad alleviare l’attesa. Robert Rodriguez (Sin City e Spy Kids) ha confermato il suo coinvolgimento alla regia dello show a tema Star Wars del quale dirigerà un episodio, come anche Peyton Reed, regista conosciuto per aver diretto entrambi i capitoli di Ant-Man. Evidentemente, The Mandalorian sta riscuotendo un successo tale da far gola anche a registi cinematografici affermati.

La conferma di Rodriguez è arrivata con un tweet sul suo account ufficiale, sul quale è comparsa una foto che lo ritrae sul set a fianco dell'ormai celebre Baby Yoda:

Ovviamente, alla regia ci sarà di nuovo uno dei creatori della serie, Jon Favreau, affiancato da volti noti come Carl Weathers, Rick Famuwiya e Dave Filoni.

The Mandalorian 2, al momento, è in fase di post produzione, con i nuovi episodi previsti per ottobre 2020, come rivelato da Disney a febbraio scorso. Come tutti, anche Disney sta incontrando alcuni ostacoli con il lavoro da remoto. Un articolo apparso su Variety riguardante i problemi di post produzione che stanno affliggendo i maggiori produttori di show televisivi a livello globale, riprende le parole di Famuwiya, che riferendosi alla post produzione l’ha definita “più estenuante del solito”.

La seconda stagione di The Mandalorian ha già avuto una buona dose di fortuna in tal senso, con le riprese ultimate poco prima del lockdown generale, a differenza di altre esclusive Disney+ come The Falcon and The Winter Soldier. Come potrete facilmente immaginare, si tratta di show che richiedono un grande sforzo in termini di post produzione dovuto alla grande presenza di effetti speciali.

Preparatevi al ritorno di Baby Yoda 

“Le grandi produzioni cinematografiche, come ad esempio i capitoli della saga degli “Avengers”, possono richiedere circa 2,000 effetti speciali, e queste serie, come ad esempio la 1 stagione di The Mandalorian, sfiorano i 4,000” ha dichiarato Hal Hickel durante l’intervista a Variety, sottolineando la complessità che si cela dietro ad ogni singolo episodio.

“Stiamo impiegando lo stesso tempo per inserirli, forse anche meno rispetto ad un film estivo, e siamo costretti a lavorare da remoto. Siamo nel bel mezzo di questo tsunami, ma riusciremo a portare a termine l’opera e i fan avranno la loro dose di Baby Yoda, è una promessa.”

Nel frattempo potete godervi il documentario Disney: The Mandalorian, un approfondimento sulla prima stagione  pubblicato ogni venerdì su Disney Plus.