Skip to main content

L’Unione Europea vuole rendere gli smartphone più facili da riparare

(Image credit: Shutterstock.com)

I produttori di smartphone potrebbero essere obbligati da una nuova norma comunitaria a rendere i propri dispositivi facili da riparare o riciclare.

La paura è che smartphone e i tablet siano progettati in modo tale che siano difficili da riparare. In combinazione con la bassa riciclabilità degli stessi, molti dispositivi potenzialmente utilizzabili finiscono nelle discariche e gli elementi rari di cui sono composti non vengono reimmessi nella catena produttiva.

Secondo le Nazioni Unite, il mondo produce quasi 50 milioni di tonnellate di rifiuti elettronici ogni anno. Solo un quinto di questi viene riciclato in modo responsabile, il che significa che materiali nocivi per l'uomo vengono rilasciati nell’ambiente e contaminano suolo e scorte alimentari.

Diritto di riparazione secondo l’Unione Europea

La legge UE sul cosiddetto "diritto alla riparazione" richiederebbe ai produttori di utilizzare componenti facilmente riparabili all’interno dei propri dispositivi. Simili norme UE disciplinano alcune categorie di prodotti come gli elettrodomestici più comuni.

Il Commissario UE Virginijus Sinkevičius ha dichiarato che il suo Piano d'azione per l'Economia Circolare è essenziale se si vuole che l’Unione raggiunga i propri obiettivi di sostenibilità. Altre iniziative includono un imballaggio più ecologico e un caricabatterie standard.

"L'economia circolare è la via verso un uso più sostenibile delle risorse, perché porta ad una produzione più sostenibile, un consumo più sostenibile e una migliore gestione dei rifiuti" ha affermato. "Vogliamo assicurarci che i prodotti immessi sul mercato dell'UE siano progettati per durare più a lungo, per essere più facili da riparare e aggiornare, più facili da riciclare e più facili da riutilizzare".

Disney+: 10 euro di sconto sul primo abbonamento annuale

Fino al giorno prima del lancio, potete risparmiare 10 euro scegliendo l’abbonamento annuale di Disney Plus. Questa offerta scade il 23 marzo e offre 12 mesi di streaming di contenuti Disney sia vecchi che nuovi. Gli sconti Disney Plus non saranno così frequenti, quindi agite velocemente e approfittatene.Vedi offerta

"I consumatori saranno meglio tutelati con un autentico diritto alla riparazione. Questo sarà un cambiamento per i consumatori che attualmente non hanno altra reale opzione se non quella di gettare i prodotti malfunzionanti. Esploreremo anche alcune opzioni per un programma di ritiro a livello europeo per la restituzione o la rivendita di vecchi telefoni, tablet e caricabatterie. Inoltre, affronteremo anche la questione delle batterie non ricaricabili, laddove esistono alternative".

Anche se il Regno Unito non è più membro dell'UE, le regole potrebbero essere applicate anche in UK, a seconda dell'esito dei negoziati sulle future relazioni tra le due parti. È anche probabile che i nuovi dispositivi destinati al mercato europeo siano gli stessi consegnati nel Regno Unito.