Skip to main content

Surface Neo e i dispositivi a doppio schermo con Windows 10X usciranno nel 2021?

Microsoft Surface Neo
(Image credit: Microsoft)

Pare che l’uscita del Microsoft Surface Neo slitterà al 2021. Il debutto era previsto per il Q4 di quest’anno, tuttavia la pandemia da coronavirus ha costretto l’azienda a cambiare i propri piani. Il Surface Duo, invece, dovrebbe essere svelato a fine anno.

Secondo Mary Jo Foley di ZDNet, il chief product officer di Microsoft, Panos Panay, ha detto al suo team che Surface Neo non sarà introdotto quest'anno, e che nessun dispositivo a doppio schermo disporrà di Windows 10X, quest’anno. 

Detto questo, Foley sostiene che Microsoft intenda distribuire Windows 10X prima sui notebook a schermo singolo e successivamente sui prodotti di nuova generazione. 

Fino al 15 aprile, potete usufruire dello Xiaomi Mi Fan Festival, un periodo di sconti su prodotti selezionati del produttore cinese. Usando il codice coupon PITMIFEST avrete diritto a uno sconto del 15% (fino a un massimo di 50 euro).Vedi offerta

Quali sono i piani futuri di Microsoft? 

La causa del ritardo è imputata alla pandemia da coronavirus, che ha rallentato l’attività produttiva delle industrie, prima in Cina e poi a livello mondiale, e il lavoro dei team di sviluppo di Windows 10X. Forse il sistema operativo era già in ritardo sui programmi, dopo tutto sono previsti grandi cambiamenti, ma a oggi queste sono solo indiscrezioni, sebbene Foley sia una delle fonti più affidabili in questo campo.

Foley sottolinea anche che alcune funzionalità di Windows 10X potrebbero essere implementate su Windows 10, come la possibilità di eseguire app di Windows nei container, una funzione che permette di eseguire programmi isolati tra loro e il sistema operativo.

Per concludere, Surface Neo potrebbe essere rimandato al 2021, mentre Surface Duo, lo smartphone a doppio schermo di Microsoft (che esegue Android, non Windows 10X) dovrebbe essere presentato a fine anno.