Skip to main content

Sony rallenta i download dei giochi per PS4 in Europa e negli USA

(Image credit: Joeri Mostmans / Shutterstock.com)

Sony ha annunciato di aver rallentato la velocità di download di PlayStation Network negli Stati Uniti e in Europa "per garantire la stabilità di Internet". Pertanto, i possessori di PlayStation in queste regioni potrebbero notare velocità di download ridotte quando scaricano giochi per PS3 e PS4.

All'inizio di questa settimana, Jim Ryan, CEO di Sony Interactive Entertainment, ha annunciato che la velocità di download di PSN sarebbe stata ridotta in Europa, ma l’azienda ha ora implementato la stessa iniziativa anche negli Stati Uniti. 

In un messaggio sul blog di PlayStation, Ryan ha scritto che: "Sony Interactive Entertainment sta lavorando con fornitori di servizi Internet in Europa per gestire il traffico di download per aiutare a preservare l'accesso per l'intera comunità. Riteniamo che sia importante fare la nostra parte per affrontare le preoccupazioni relative alla stabilità di Internet, poiché il numero di utenti che si connette a Internet è aumentato notevolmente”.

"I giocatori noteranno velocità di download un po' più lente, ma potranno comunque continuare a godere di un gameplay stabile nelle partite in multiplayer".

Perché sta succedendo questo? 

(Image credit: Sony)

Ryan afferma che: “poiché il numero di utenti che si connette a Internet è aumentato notevolmente, la stabilità potrebbe andare in crisi e Sony vuole fare la sua parte per alleviare le preoccupazioni”. 

Il messaggio di Ryan prosegue dicendo che: "continueremo a prendere le misure appropriate per fare la nostra parte per aiutare a garantire la stabilità di Internet, mentre questa situazione senza precedenti continua a evolversi. Siamo grati per il ruolo che riusciamo a svolgere nel contribuire a fornire un senso di comunità e divertimento in questi tempi molto difficili".

Non è chiaro per quanto tempo dureranno queste misure o rimarranno ridotte le velocità di download, ma è bello vedere Sony prendere provvedimenti per garantire che tutti possano continuare a giocare.