Skip to main content

Samsung Galaxy S20 vs Galaxy S20 Plus vs Galaxy S20 Ultra: quali sono le differenze?

Samsung Galaxy S20 vs S20 Plus vs S20 Ultra
Samsung Galaxy S20 (sulla sinistra) vs S20 Plus (al centro) vs S20 Ultra (sulla destra) (Image credit: Future)

Dopo mesi di voci e indiscrezioni, la serie di smartphone Samsung Galaxy S20 ha debuttato ufficialmente, con la presentazione di ben tre modelli.

Si tratta di smartphone che andranno a piazzarsi nella fascia alta del mercato, saranno più costosi rispetto ai modelli precedenti e presenteranno alcune differenze a seconda del modello selezionato; ad esempio, Samsung Galaxy S20 Ultra probabilmente raggiungerà livelli di avanguardia mai visti prima, ponendosi al di sopra di quanto visto nei precedenti smartphone Samsung tradizionali.

Di seguito potrete trovare un confronto dettagliato tra i tre dispositivi, basato su specifiche, design e prezzi. Quindi, vi invitiamo a non fermarvi qui con la vostra lettura, per avere un'idea più chiara di cosa potrete aspettarvi dalla nuova tecnologia Samsung. Inoltre, potete cogliere l’occasione di dare un'occhiata alle nostre recensioni dei nuovi modelli di Galaxy S20, per un approfondimento che vada oltre le specifiche e possa mettervi a diretto contatto con la realtà.

Prezzo e disponibilità

Samsung Galaxy S20, S20 Plus e S20 Ultra saranno inizialmente in vendita negli Stati Uniti a partire dal 6 marzo 2020. I nuovi smartphone della casa sudcoreana raggiungeranno il mercato italiano il 10 marzo 2020, ma i preordini sono già disponibili sul sito ufficiale Samsung.

Galaxy S20 arriverà in Italia al prezzo di €929 per la versione 4G e €1029 per quella 5G. Possiamo notare immediatamente che i prezzi di lancio sono lievitati rispetto al passato. Samsung Galaxy S20 Plus costerà €1129 in versione 5G e spazio di archiviazione di 128 GB e €1279 se deciderete di mantenere l’opzione 5G, ma estendere la memoria a 512 GB. Infine, Samsung Galaxy S20 Ultra è preordinabile in una sola configurazione dotata di connettività 5G e memoria da 128 GB, al prezzo di €1379.

Vi segnaliamo inoltre che Samsung mette a disposizione un’interessante promozione: qualora decidiate di prenotare uno smartphone a scelta tra Samsung Galazy S20+ e Samsung Galaxy S20 Ultra entro il giorno 8 marzo, riceverete in regalo i nuovi auricolari Galaxy Buds+ del valore di €169.

Vi ricordiamo che Samsung Galaxy S20 sarà disponibile in Italia a partire dal 10 marzo 2020 e arriverà negli store in quattro differenti colorazioni: Cosmic Gray, Cloud Blue, Cosmic Black e Cloud White.

I modelli di Samsung Galaxy S20 menzionati in precedenza per l’arrivo sul mercato italiano, sono preordinabili anche attraverso Amazon, che rivende e spedisce gli articoli ai medesimi prezzi elencati qualche riga fa.

Design

Immagine 1 di 3

Samsung Galaxy S20

Samsung Galaxy S20 (Image credit: Future)
Immagine 2 di 3

Samsung Galaxy S20 Plus

Samsung Galaxy S20 Plus (Image credit: Future)
Immagine 3 di 3

Samsung Galaxy S20 Ultra

Samsung Galaxy S20 Ultra (Image credit: John Fredrik Kristiansen)

Come la maggior parte degli smartphone top di gamma Samsung (e non solo), la gamma Galaxy S20 ha cornici in alluminio e rivestimenti in vetro. Come accennato in precedenza, le colorazioni disponibili saranno quattro: Cloud White, Cloud Blue, Cosmic Gray e Cosmic Black. Inoltre, tutti i modelli sono certificati IP68, in modo da resistere a immersioni in acqua.

Alcune differenze primarie tra i diversi modelli risiedono nelle dimensioni e nel peso: Samsung Galaxy S20 è il più piccolo e leggero con misure di 151,7 x 69,1 x 7,9 mm e 163 g, seguito a ruota da Galaxy S20 Plus con 161,9 x 73,7 x 7,8 mm e 186 g, per arrivare al fratello maggiore Galaxy S20 Ultra che, con 166,9 x 76 x 8,8 mm e 220 g, risulta il più grande della serie.

Schermo

Come prevedibile, i tre smartphone hanno tutti dimensioni dello schermo diverse: Samsung Galaxy S20 tocca quota 6,2 pollici, Samsung Galaxy S20 Plus si pone nel mezzo con 6,7 pollici e Samsung Galaxy S20 Ultra è dotato di un display esteso a 6,9 pollici.

Tuttavia, schermo a parte, le dimensioni sono abbastanza simili tra i tre smartphone. Tutti sono dotati di un display AMOLED Infinity-O con un rapporto d’aspetto di 20:9 e una risoluzione di 1440 x 3200. Ovviamente, la densità di pixel varia a seconda della grandezza dello schermo. 

Immagine 1 di 3

Samsung Galaxy S20

Samsung Galaxy S20 (Image credit: Future)
Immagine 2 di 3

Samsung Galaxy S20 Plus

Samsung Galaxy S20 Plus (Image credit: Future)
Immagine 3 di 3

Samsung Galaxy S20 Ultra

Samsung Galaxy S20 Ultra (Image credit: Future)

Samsung Galaxy S20 ha una densità di 563 pixel per pollice, rispetto ai 525 di Galaxy S20 Plus e ai 511 di Galaxy S20 Ultra. In sintesi, ciò significa che lo smartphone più grande e costoso della gamma è dotato dello schermo meno nitido, nonostante queste differenze possano rivelarsi trascurabili e del tutto impercettibili.

I tre modelli appartenenti alla gamma Galaxy S20 supportano la tecnologia HDR10+ e i rispettivi schermi sono dotati di una frequenza di aggiornamento di 120 Hz, in modo da generare interazioni e animazioni più fluide. Si tratta del doppio della frequenza di aggiornamento presente sulla gamma Samsung Galaxy S10, che si fermava a 60 Hz. Troviamo anche su tutti e tre i modelli uno scanner di impronte digitali installato sullo schermo.

Specifiche e batteria

I tre smartphone Galaxy S20 sono dotati di un processore Exynos 990, per quanto riguarda il mercato europeo. Si tratta di una soluzione in grado di offrire prestazioni elevate, e ne risulta che Samsung abbia deciso di dare continuità al dualismo con il mercato americano, in cui la scelta del processore da equipaggiare sulla serie Samsung Galaxy S20 è ricaduta su Snapdragon 865. 

La dotazione è integrata da una quantità di memoria RAM di almeno 12 GB; una delle configurazioni di Samsung Galaxy S20 Ultra è inoltre disponibile con 16 GB che, in combinazione con Exynos 990, dovrebbe garantire prestazioni in grado di sbaragliare la concorrenza di altri smartphone Android.

Lo spazio di archiviazione presente sui tre modelli parte da un minimo di 128 GB, per arrivare a toccare quota 512 GB con alcune versioni di Galaxy S20 Ultra e S20 Plus; troviamo sull’intera gamma uno slot per schede microSD, il sistema operativo Android 10 e la connettività 5G (a seconda della configurazione selezionata e tenendo a mente che Samsung Galaxy S20 Ultra supporta una larghezza di banda maggiore).

Quindi, nel complesso, non c'è un'enorme differenza nelle specifiche di base dei tre modelli, ma la serie Galaxy S20 Ultra è in grado di fornire una spinta in più in termini di memoria RAM e spazio di archiviazione. In ogni caso, è probabile che questa potenza venga considerata comunque un'esagerazione non necessaria per la maggior parte del pubblico dei nostri giorni.

Differenze più marcate si hanno per quanto riguarda la questione autonomia: Samsung Galaxy S20 è dotato di una batteria da 4.000 mAh, Galaxy S20 Plus si ferma a 4.500 mAh e Galaxy S20 Ultra tocca quota 5.000 mAh. Tutti e tre gli smartphone supportano una ricarica rapida da 25 W utilizzando il caricabatterie in dotazione, ma il modello Ultra può arrivare fino a 45 W acquistando (a parte) un caricabatterie abbastanza potente.

Fotocamera

Immagine 1 di 3

Samsung Galaxy S20

Samsung Galaxy S20 (Image credit: Future)
Immagine 2 di 3

Samsung Galaxy S20 Plus

Samsung Galaxy S20 Plus (Image credit: Future)
Immagine 3 di 3

Samsung Galaxy S20 Ultra

Samsung Galaxy S20 Ultra (Image credit: Future)

Samsung Galaxy S20 e Galaxy S20 Plus hanno configurazioni della fotocamera simili, a differenza di S20 Ultra.

Innanzitutto, partiamo dai punti in comune: Samsung Galaxy S20 e Samsung Galaxy S20 Plus hanno entrambi una fotocamera principale da 12 MP f / 1.8, un teleobiettivo da 64 MP f / 2.0 e una ultra-wide da 12 MP f / 2.2. Tuttavia, Galaxy S20 Plus ha anche un sensore per il rilevamento della profondità (Time of Flight, ToF).

Samsung Galaxy S20 Ultra è dotato di una fotocamera principale da 108 MP f / 1.8, un teleobiettivo da 48 MP f / 3.5, una ultra-wide da 12 MP f / 2.2 e una fotocamera ToF.

La stabilizzazione ottica dell'immagine è presente sulle fotocamere principali e sui teleobiettivi di tutti e tre i modelli, oltre alla selezione simile della modalità di scatto e al supporto per video in risoluzione 8K a 24 fps; tuttavia, Galaxy S20 Ultra è in grado di spingersi oltre ogni limite in alcuni aspetti.

In particolare, S20 Ultra supporta lo zoom ottico 10x e lo zoom digitale 100x, al contrario di S20 e S20 Plus che offrono soltanto zoom ottico 3x e digitale 30x.

Per quanto riguarda la fotocamera frontale, è presente un obiettivo da 10MP f / 2.2 sia su Galaxy S20 che su Samsung Galaxy S20 Plus, mentre Samsung Galaxy S20 Ultra ne ha uno da 40MP f / 2.2.

Considerazioni finali

Sulla carta, i tre smartphone sembrano essere all'altezza del proprio nome, grazie alla vasta ricchezza di funzionalità. Tuttavia, il fratello maggiore Samsung Galaxy S20 Ultra si pone un gradino sopra rispetto agli altri due, per merito della fotocamera potenziata, lo schermo più grande e la quantità di RAM aggiuntiva opzionale. 

Possiamo affermare che Galaxy S20 Plus sia soltanto una versione più grande e leggermente migliore di Samsung Galaxy S20 base.

Resta da vedere se le funzionalità offerte dal modello Ultra siano tali da giustificare un prezzo così elevato: ne sapremo di più dopo che avremo testato approfonditamente l'S20 Ultra per la stesura della nostra recensione completa. Possiamo affermare che questo modello rappresenti il top che Samsung può offrire al momento e che S20 e S20 Plus sembrano essere i successori naturali di Galaxy S10 e Samsung Galaxy S10 Plus.