Skip to main content

Samsung Galaxy Note 20, la fotocamera potrebbe deludere gli amanti dello zoom

Samsung Galaxy Note 10
Samsung Galaxy Note 10 (Image credit: Future)

Al momento le informazioni sulla fotocamera di Samsung Galaxy Note 20 sono davvero poche, ed il motivo potrebbero essere delle specifiche che, per alcuni, rischiano di rivelarsi deludenti.

Una nuovo leak ci mostra l'ipotetico comparto fotografico di Galaxy Note 20 Plus, evidenziando che una delle più importanti funzionalità di Galaxy S20 potrebbe non essere presente su questo modello.

Queste informazioni arrivano da i ice universe, un noto leaker con ottimi trascorsi, che ha pubblicato sul social media cinese Weibo le presunte specifiche della fotocamera di Samsung Galaxy Note 20 Plus. Dobbiamo però farvi notare che il modello "base" non è stato menzionato, e che il paragone tra i due rimane quindi nell'ambito delle ipotesi.

Secondo i ice universe, Galaxy Note 20 Plus avrà una fotocamera principale da 108 MP, come Galaxy S20 Ultra, che sarà affiancata da un obiettivo periscopico da 12 MP per scatti ultra grandangolari e da una lente zoom da 13 MP. Nel complesso, purtroppo, pensiamo che questo comparto fotografico potrebbe far storcere il naso ad alcuni utenti.

Gli smartphone della serie Galaxy S20 vantano fotocamere con zoom ad alta risoluzione, la versione base S20 e S20 Plus utilizzano un obiettivo da 64 MP, mentre S20 Ultra monta una fotocamera con zoom dedicata da 48 MP. Di conseguenza, un obiettivo da 13 MP potrebbe risultare piuttosto deludente. Se pensate che possano tornarvi utili degli scatti con zoom ad alta risoluzione, Galaxy Note 20 potrebbe non fare al caso vostro.

Inoltre, i ice universe afferma che questo zoom probabilmente raggiungerà un massimo di 50x in digitale e di 5x ottico. Specifiche molto inferiori rispetto a quelle di S20 Ultra, che vanta uno zoom ottico 10x che diventa 100x in digitale; tuttavia dobbiamo ricordarvi che S20 e S20 Plus hanno uno zoom ottico 3x uno zoom digitale 30x, quindi in realtà Note 20 Plus non è tanto indietro rispetto ad altri prodotti Samsung di quest’anno.

Il leak in questione afferma anche che, al posto del sensore Time-of-Flight (ToF) utilizzato su S20 Plus e su S20 Ultra, Galaxy Note 20 Plus potrebbe utilizzare un "sensore di messa a fuoco laser".

E il modello base Samsung Galaxy Note 20?

Pensiamo sia improbabile che Samsung Galaxy Note 20 nella sua versione "base" monti l’obiettivo da 108 MP, visto che in passato Samsung l’ha utilizzato solo sul dispositivo di punta della serie S20, cosa che potrebbe fare anche con la serie Note 20.

L’obiettivo ultra grandangolare potrebbe invece essere lo stesso, visto e considerato che tutta la serie S20 ha lo stesso sensore da 12 MP, che potrebbe quindi essere la configurazione predefinita di Samsung per la modalità ultra grandangolare dei suoi dispositivi.

Riguardo agli scatti zoomati, Samsung potrebbe aver fatto un passo indietro, utilizzando probabilmente lo stesso obiettivo periscopico ma con una capacità di zoom minore.

Infine, pensiamo che per il modello base della serie Samsung Galaxy Note 20 non verrà utilizzato né un sistema di messa a fuoco laser, né un sensore ToF, seguendo la “tradizione” delle serie S10 e S20.

Queste teorie sulle specifiche di Galaxy Note 20 sono state formulate seguendo le linee di Galaxy Note 10, Galaxy S10 e Galaxy S20, ma per avere delle certezze dovremmo aspettare notizie ufficiali, che dovrebbero probabilmente arrivare tra agosto e settembre.

Fonte: MyFixGuide