Quale fotocamera comprare?

quale fotocamera

Quale fotocamera comprare? Le fotocamere ibride

Dalla fine dello scorso decennio, le reflex digitali hanno iniziato a sostituire le videocamere professionali nell'utilizzo professionale, ma sono attualmente le fotocamere mirrorless che hanno portato avanti il cambiamento. La fotografia non riguarda più solo scattare foto in senso stretto.

Tradizionalmente, la produzione di video è stato sempre vista come un’attività completamente separata, per la quale veniva richiesta una serie piuttosto diversa di competenze, ma adesso la convergenza tra i due mondi sembra essere sempre più inarrestabile.

Realizzare video e foto, grazie alla tecnologia moderna è sempre più simile, basti pensare a quando si fanno foto e video con lo smartphone, con due semplici tocchi si passa dalla registrazione video allo scatto di fotografie, senza quasi rendersene conto. Inoltre, la quasi totalità delle fotocamere (e molti smartphone, se l’illuminazione è adeguata) sono adatti a registrare video di alta qualità, e ciò rende praticamente superfluo l’utilizzo di una videocamera dedicata.

Tradizionalmente, la produzione di video è stato sempre vista come un’attività completamente separata, per la quale veniva richiesta una serie piuttosto diversa di competenze, ma adesso la convergenza tra i due mondi sembra essere sempre più inarrestabile.

Gli smartphone vanno bene principalmente se li si impugna manualmente, ma per registrare i filmati più audaci e dalla maggior carica emotiva, molte compagnie legate al settore video utilizzano action cam, questo permette una flessibilità totale delle inquadrature, regalando nuovi punti di vista e svecchiando il settore della produzione video con una maggior dinamicità, ben lontano dalle enormi macchine da presa che erano l’unica opzione poche decine di anni fa. Se la vostra necessità è quella di girare video di qualità commerciale, sia le reflex che fotocamere mirrorless possono essere utilizzate con ottimi risultati.

Le reflex sono state le prime a offrire modalità cinematografiche di qualità professionale e sono ancora le preferite dai professionisti, ma le fotocamere mirrorless stanno recuperando terreno e presentano dei vantaggi che sono alla base del loro successo. In particolare il Live View con autofocus veloce e fluido è una di quelle funzioni sempre più richiesta e apprezzata da chi ne fa un uso professionale.

Le mirrorless sono anche all'avanguardia nella produzione di video 4K. Panasonic ha lavorato molto ai propri modelli dalle elevate capacità e funzionalità video, con la propria serie Lumix G. La recente Lumix GH5 è in grado di registrare video 4K a 60Hz, ma ovviamente tutta la fotocamera è realizzata in ottica di produrre video, con parecchie funzionalità dedicate.

Nel caso in cui si scelga una una fotocamera per questo compito, l’importanza della dimensione del sensore diventa relativa, poiché rispetto alla qualità delle foto i video in alta risoluzione necessitano di una risoluzione inferiore, ma diventano preponderanti la potenza di elaborazione e il design della fotocamera. Al momento, le reflex digitali sono la scelta adatta per i registi più conservativi, ma le mirrorless compatte presentano una maggior capacità di innovazione.


Rod Lawton is Head of Testing for Future Publishing’s photography magazines, including Digital Camera, N-Photo, PhotoPlus, Professional Photography, Photography Week and Practical Photoshop.