Skip to main content

Qualcomm annuncia il nuovo SoC Snapdragon 768G

(Image credit: Future)

Nel 2020 Qualcomm ha implementato modem 5G in tutti i suoi SoC di fascia alta e ora si prepara a introdurre lo Snapdragon 768G, il più potente SoC di fascia media. Quest’ultimo sarà prodotto con il nodo a 7nm di TSMC.

Attualmente, il supporto alle reti 5G è presente solo su Snapdragon 865 e gli Snapdragon della serie 765. Il nuovo 768G, come suggerisce il nome, è un refresh del 765G. Questo mantiene la connettività 5G, tramite il modem Snapdragon X52-RF, su entrambe le bande mmWave e Sub-6GHz in entrambi i formati stand-alone e non. In altre parole, è compatibile con qualsiasi rete 5G e dovrebbe offrire una velocità teorica massima di 3,7Gbps in downstream e di 1,6Gbps in upstream. 

Snapdragon 768G: specifiche

Redmi K30 Racing Edition

Redmi K30 Racing Edition (Image credit: Xiaomi)

Lo Snapdragon 768G vanta prestazioni leggermente superiori a quelle del 765G. È costituito da una CPU octacore, in cui un core Prime Kryo 475 è stato overcloccato a 2,8GHz rispetto ai 2,4GHz del predecessore, tuttavia le altre sette unità di calcolo non vedono alcun cambiamento. Anche la GPU Adreno 620 è stata overcloccata e dovrebbe offrire prestazioni superiori del 15%. Gli sviluppatori apprezzeranno che il nuovo SoC manterrà gli stessi pin e driver dei Snapdragon 765 e 765G.

Un altro vantaggio risiede nell’ottimizzazione della suite di gioco Snapdragon Elite, che offre miglioramenti ed estensioni di gioco speciali per un gameplay più fluido. È anche il primo SOC della serie 7 a offrire driver grafici aggiornabili e il supporto per display da 120Hz.

Il processore di imagining Qualcomm Spectra 355 offre supporto per sensori di immagine fino a 192MP o 36MP con riduzione del rumore multi-frame e zero shutter lag. Supporta registrazioni video in 4K a 30fps con HDR, HDR10, HDR10+ e profondità di colore a 10 bit, e in slow motion fino a 480fps o 16 volte più lentamente.

L’IA Engine di quinta generazione porta sul dispositivo la rilevazione vocale e l'identificazione dei brani musicali in background, ottimizzando l'uso della batteria. Offre anche il supporto per NavIC, Bluetooth 5.2, WiFi 6, USB 3.1 e Quick Charge 4+.

Il primo dispositivo equipaggiato con lo Snapdragon 768G sarà il Redmi K30 Racing Edition, annunciato oggi in Cina.