Skip to main content

PS5 vs PS4 Pro: varrà la pena di fare l’upgrade?

PS5 vs PS4 Pro
(Image credit: Future)

PS5 vs PS4 Pro: conviene passare alla console di nuova generazione o l’attuale console di punta Sony è già abbastanza? Anche se il rilascio di PS5 è sempre più vicino, non è detto che l’acquisto della nuova console sia indispensabile se siete già possessori di una PS4 Pro.

Commercializzata nel 2016, PS4 Pro rispetto alla PS4 standard è più potente e graficamente superiore integrando il 4K, e gli utenti ne hanno notato la differenza giocando alle varie esclusive come Ghost of Tsushima, The Last of Us 2 e Horizon: Zero Dawn. Molti giocatori che avevano già PS4 standard si sono convinti a fare l’upgrade, insieme a molti utenti già possessori di TV 4K intenzionati a sfruttare a pieno le loro potenzialità.

Ma quando PS5 verrà rilasciata alla fine di quest'anno, PS4 Pro non sarà più la console di Sony più potente in circolazione. Ovviamente, la potenza non è tutto: c'è molto di più da considerare quando si tratta di scegliere una console. Prima di scegliere tra PS4 Pro e PS5 dovrete valutare attentamente i pregi e i difetti di entrambe, e poi decidere come spendere al meglio i vostri soldi. 

Il dilemma di dover scegliere tra PS4 Pro e PS5 sarà affrontato da molti giocatori nei prossimi mesi, ma per aiutarvi a scegliere la console più adatta a voi abbiamo creato questa guida con tutti i dettagli essenziali delle console, tra cui prezzi, specifiche e rilascio di giochi.

PS5 vs PS4 Pro: il prezzo

PS5 vs PS4 Pro

(Image credit: Shutterstock.com)

La cosa più difficile è definire un prezzo per PS5 visto che Sony non ha ancora lasciato trapelare nulla. Detto questo però, sono state formulate diverse teorie sul possibile valore della console.

È possibile che il prezzo di PS5 non sia proprio basso come si pensa. PSErebus, che in passato aveva indicato l’esatta data d’uscita di The Last of Us 2, a novembre 2019 aveva affermato che il prezzo consigliato di PS5 sarebbe stato di 499 dollari, circa 440 euro, questo in teoria non sarebbe un prezzo poi così elevato se consideriamo la potenza dei suoi componenti.

Jim Ryan di Sony in una recente intervista rilasciata a GamesIndustryBiz, accennò qualcosa sul possibile prezzo di PS5, ma senza rivelarlo, specificando che potrebbe realmente intaccare i risparmi di molti gamer, e che Sony in questo ambito non si è preoccupata di fare meglio rispetto a Microsoft.

Inoltre bisogna tenere in considerazione anche i vari ritardi che ha subito la produzione a causa del Covid-19, che sicuramente influiranno sulla vendita di PS5. Ryan ha inoltre dichiarato:

"Penso che il miglior modo per fronteggiare gli ultimi avvenimenti sia proporre agli utenti il nostro miglior prezzo. Anche se non deve necessariamente essere un prezzo più basso rispetto a quello della concorrenza. Per definire il prezzo finale di un prodotto bisogna considerare molti fattori. Nel nostro settore bisogna considerare anche le caratteristiche dei vari titoli che poi verranno giocati sulla console, come gameplay, durata, qualità e anche il prezzo di questi. Tutte cose che sommandosi ai costi di produzione formulano il prezzo del prodotto finale."

I Leak sul prezzo riportati da PSErebus indicano invece che PS5 al lancio costerà circa 100 euro in più rispetto a PS4 Pro, attualmente la versione di quest’ultima esclusiva di Amazon.it viene venduta al prezzo di 410 euro.

Ma le occasioni si trovano e non sono poche. PS4 Pro ad esempio, durante il Black Friday, è precipitata a soli 330 euro abbinata a Death Stranding. In entrambi i casi, è molto probabile che PS4 Pro sia comunque l'opzione più economica, considerando anche che il suo prezzo sicuramente scenderà ancora di più dopo il rilascio di PS5.

PS5 vs PS4 Pro: le specifiche

PS5 vs PS4 Pro

(Image credit: Insomniac Games)

Molti dei componenti di PS5 sono ancora da scoprire, ma ecco cosa sappiamo finora:

  • GPU: 10,28 TFLOP, 36 CU a 2,23 GHz (frequenza variabile) con architettura RDNA 2
  • CPU: CPU basata su AMD Zen 2 con 8 core a 3,5 GHz (frequenza variabile)
  • RAM: GDDR6 da 16 GB, interfaccia a 256 bit, larghezza di banda 448 GB / s
  • Memoria: SSD personalizzato da 825 GB con 5,5 GB / s (raw), tipico 8-9 GB / s (compresso)
  • Memoria espandibile: slot SSD NVMe, supporto HDD USB (solo per giochi PS4)
  • Ottico: unità Blu Ray UHD 4K
  • Grafica: 4K nativo 120Hz + 8K
  • Audio: Temptest 3D

Uno dei punti salienti è l'accoppiamento di GPU e CPU entrambe AMD. Ultimamente abbiamo ufficialmente appreso che si tratterà di una CPU che sfrutterà in combinazione otto core Zen 2 a 3,5 GHz e 36 unità di calcolo a 2,23 GHz per gestire la grafica. La GPU arriverà fino a 10.28 TFLOP.

Mark Cerny, ha anche confermato a Wired che il nuovo hardware sarà in grado di eseguire il ray tracing. Visto che in alcuni dei più bei giochi per PC in circolazione, come Control, Metro Exodus e Battlefield V, il ray tracing si è rivelato un mezzo innovativo per il rendering di luci e ombre.

Ma poiché nel ray tracing ogni "raggio" di luce ha una sua sorgente simulata, finora le console non avevano la potenza necessaria a gestire questi effetti. In altre parole, il ray tracing rinnoverà completamente giochi come Horizon Forbidden West.

E se questo non fosse abbastanza per i vostri occhi, si dice anche che supporterà l’8K. Ma attenzione a scegliere tra una console 4K con una 8K, visto che passerà sicuramente qualche anno prima che questa risoluzione diventi mainstream.

ps5 ray tracing PS5 vs PS4 Pro

(Image credit: Microsoft; Remedy)

Un'ottima notizia per i giocatori di PlayStation è l’integrazione di un’unità a stato solido (SSD) su PS5, un aggiornamento attesissimo che su PC i giocatori apprezzano già da diverso tempo. I giochi vengono caricati fino a 19 volte più velocemente. Sebbene l'SSD che verrà montato su PS5 sia solo di 825 GB, Cerny ha evidenziato che velocità più elevate significano anche che gli sviluppatori non dovranno duplicare i dati dei file di gioco in più parti, sprecando così meno spazio.

PS4 Pro invece utilizza un classico HDD meccanico. Anche se il design dell'interfaccia utente di PS4 sembrava perfetto, visto che permetteva di riprendere un gioco da dove veniva interrotto anche dopo aver messo la console in modalità standby, o dopo aver utilizzato altre app, su PS5 a quanto pare le cose saranno ancora più semplici e veloci. Anche se decidete di aggiornare PS4 Pro con un SSD, non sarà comunque in grado di offrire la stessa velocità di caricamento di PS5.

Inoltre, PS4 Pro non ha il lettore Blu Ray 4K implementato su PS5, né tanto meno la possibilità di digitalizzare determinate esclusive.

Cerny ha anche spiegato a Wired che l'audio di PS5 raggiungerà un nuovo "gold standard" grazie al suo motore audio aggiornato. Sony sta utilizzando la tecnologia audio 3D Tempest per migliorare l'esperienza offerta all’utente. Sarà in grado di gestire centinaia di sorgenti sonore per un audio spaziale impressionante, quindi vi consigliamo di investire in delle ottime cuffie da gaming nel caso vogliate acquistare la nuova console. Sony, a quanto pare, sta lavorando anche sul surround virtuale per gli altoparlanti.

Ecco le specifiche di PS4 Pro:

  • CPU: Jaguar AMD x86-64 a otto core
  • GPU: AMD Radeon con 4.2 teraflop
  • RAM: 8 GB GDDR5
  • Memoria: HDD da 1 TB

Il rinnovato modello di mid-gen si è dimostrato davvero superiore rispetto alla versione base di PS4: supporta lo streaming in 4K da Amazon e Netflix, anche se questa risoluzione non è disponibile per tutti i titoli a 30fps.

Ovviamente a livello prestazioni, PS5 sarà superiore rispetto a PS4 Pro, ma se siete interessati ad un’alta qualità grafica, non volete un PC e non siete particolarmente legati a Sony, vale anche la pena considerare la console attualmente più potente sul mercato, Xbox One X.

PS5 vs PS4 Pro: Design

PS5 vs PS4 Pro

(Image credit: Sony)

Quando Sony ha svelato il design di PS5 ha causato una scissione tra gli utenti. Anche all’interno del team di TechRadar c'è a chi piace e a chi non piace. Ciò è in parte dovuto al fatto che il design di PS5 è completamente diverso rispetto al classico approccio di Sony, con la sua combinazione di colori a due toni e la sua forma futuristica.

Sono molte le incertezze anche riguardo alle dimensioni che avrà PS5. È stato più volte evidenziato che la console sembra piuttosto grande, e tra le ultime indiscrezioni è circolato un elenco di Amazon Germany dal quale si evince che la console potrebbe essere piuttosto pesante, più pesante di PS4 Pro, con un peso di 4,78 kg.

PS4 Pro, d'altro canto, ha l’aspetto della classica console tradizionale e si può tranquillamente adattare in qualsiasi postazione di intrattenimento. È sottile e con i suoi 3,3 kg anche leggera.

Un dettaglio che bisogna evidenziare nella progettazione di entrambe le console riguarda i sistemi di raffreddamento. Mark Cerny si è impegnato molto nel nuovo sistema di raffreddamento per PS5 nel deep-dive delle specifiche della console, e un precedente rapporto di Bloomberg ha suggerito che Sony ha "si è prodigata per assicurarsi che la dissipazione del calore dai potenti chip alloggiati all'interno della console non siano un problema."

Un efficiente sistema di raffreddamento è un modo sicuro per mantenere una console silenziosa e funzionale, ambiti nei quali PS4 Pro fatica quando si tratta di eseguire giochi più impegnativi.

PS5 vs PS4 Pro: i giochi

ps5 vs ps4 pro

(Image credit: Ubisoft)

Se possedete una PS4 Pro sono molti i titoli validi e già disponibili: Bloodborne, God of War, Uncharted 4, The Last of Us e il suo sequel, The Last Guardian e Marvel's Spider-Man sono esclusivi per la console di Sony, insieme ad altre esperienze multipiattaforma come Red Dead Redemption 2 e Control.

La buone notizia? PS5 integrerà la retrocompatibilità per la maggior parte di questi giochi. Alcuni invece, come GTA 5, Madden 21 e Destiny verranno rivisitati offrendo agli utenti la possibilità di scaricare un aggiornamento gratuito quando la console verrà rilasciata.

Detto ciò, non tutti i giochi arriveranno su entrambe le console, e PS5 avrà un ampio numero di titoli in esclusiva per la prossima generazione. Marvel's Spider-Man Miles Morales potrebbe essere uno di questi, come Horizon Forbidden West, il seguito di Horizon: Zero Dawn. Gran Turismo 7 lo sarà quasi sicuramente e forse anche Ratchet & Clank: Rift Apart. Quindi, bisogna considerare anche i nuovi titoli esclusivi che arriveranno su PS5.

PS5, alcuni dei giochi previsti e confermati

É doveroso però farvi notare che la maggior parte dei giochi di nuova generazione potrebbero essere più costosi. 2K Games ha recentemente annunciato che NBA 2K21 su PS5 e Xbox Series X costerà circa 10 euro in più rispetto alle versioni per PS4 e Xbox One, portando la versione standard del gioco sulle console di nuova generazione a quasi 70 euro. La società di ricerca IDG ha rivelato in un'intervista a GamesIndustry.biz che non si tratterà solo di un piccolo aumento di prezzo, e che anche altri sviluppatori stanno considerando di aumentare il prezzo di base dei giochi di nuova generazione, il che significa che i giochi per PS5 potrebbero costarvi di più.

"Nonostante i costi di sviluppo e pubblicazione siano aumentati considerevolmente, così come anche i prezzi in altri settori dell'intrattenimento, i prezzi dei software di nuova generazione non rispecchiano realmente questi incrementi. Da 59,99 euro a 69,99 euro, una differenza di soli 10 euro è molto lontana dai costi a cui dobbiamo far fronte, anche se dovrebbe essere un compromesso abbastanza corretto per gli utenti".

Speriamo che non tutti i nuovi titoli che usciranno su PS5 subiranno questo incremento di prezzo, anche se sicuramente la maggior parte dei franchising adotteranno questa politica.

PS5 vs PS4 Pro: considerazioni finali

PS5 vs PS4 Pro

(Image credit: TechRadar)

Sono ancora molte le cose da scoprire su PlayStation 5, e come ben sappiamo il prezzo è probabilmente la più importante, detto ciò, sono ci sono davvero pochi motivi per acquistare una PS4 Pro oggigiorno. Non solo PS5 sarà una console più potente e più veloce, ma gli sforzi di Sony per consentire la retrocompatibilità con i titoli precedenti significano che acquistando una PS5 non vi perderete i grandi classici che hanno segnato questi ultimi anni.

Se stavate aspettando il momento migliore per acquistare una PS4, continuate a farlo e prendete invece una PS5, oppure approfittate che il prezzo di PS4 Pro scenda ancora di più dopo il rilascio della nuova console.

Il passaggio da PS4 Pro che supporta già il 4K per molti giochi ed ha ottime prestazioni, a PS5 che per essere sfruttata appieno richiederà l’utilizzo di una TV 8K, è comunque una scelta ardua, anche se deve comunque essere il gioco a supportare quella risoluzione. Come sempre i primi acquirenti ricevono dei graditi omaggi, quindi sbrigatevi a fare la vostra scelta perché l’arrivo di PS5 sugli scaffali dei negozi è sempre più vicino.