Skip to main content

Panasonic amplia la sua serie di TV OLED e annuncia HZ980 da 55” e 65”

(Image credit: Panasonic)

Panasonic ha annunciato di aver ampliato la propria gamma di TV OLED, introducendo un nuovo modello chiamato HZ980. 

Panasonic HZ980 si distingue dalla serie HZ1000, per via di un pannello OLED meno all’avanguardia, che non presenta il supporto alla tecnologia Master HDR (vista su HZ1000, HZ1500 e HZ2000) al fine di abbassare i prezzi e inserire HZ980 nella fascia entry level del mercato delle TV OLED. Il lancio ufficiale si terrà il prossimo mese di luglio. 

Per quanto riguarda i prezzi, si parte da €1799 per la versione da 55 pollici e si arriva a quota €2499 per il modello da 65 pollici. Panasonic HZ980 punta a stravolgere il mercato delle TV OLED: per fare un confronto, le TV Panasonic appartenenti alla gamma GZ2000 hanno prezzi che si aggirano tra €2600 (per la versione da 55 pollici) e €3500 (per la versione da 65 pollici).

Panasonic HZ980 sarà dotato dello stesso processore HCX Pro Intelligent dei fratelli di fascia alta e, dunque, l’utilizzo della funzionalità di upscaling non dovrebbe portare a cali di qualità grafica. La tecnologia Smooth Motion Drive Pro (che sfrutta un sistema di interpolazione delle immagini per migliorare la fluidità complessiva) si chiamerà semplicemente Smooth Motion Drive.

Saranno supportate le tecnologie Dolby Vision, HDR10+ e Dolby Atmos, oltre a Dolby Vision IQ che permette di regolare l'uscita HDR in base al livello di luce dell’ambiente circostante. 

Saranno inoltre presenti la Filmmaker Mode, che disabilita tutti gli effetti di post-processing (come l'incremento della nitidezza e la riduzione del rumore) in modo da sposare la volontà dei registi e la Netflix Calibrated Mode, che migliora la qualità della visione dei contenuti della famosa piattaforma di streaming. 

Panasonic HZ980 sarà dotato delle tecnologie HDMI 2.1 e eARC (che offre una maggiore larghezza di banda del canale audio). Sarà presente il supporto all’assistente vocale di Google e ad Alexa di Amazon. 

TV OLED sempre più economici 

La concorrenza nella fascia media del mercato delle TV OLED è sempre più agguerrita, con LG, Panasonic, Sony e Philips che lavorano costantemente per offrire al pubblico televisori OLED sempre più economici, senza però distogliere il focus dell’attenzione dal piano delle prestazioni, evitando il rischio di incappare in prodotti non all’altezza. 

La corsa all’abbassamento dei prezzi ma non del fattore qualità coinvolge sia i televisori da 48 pollici che quelli da 55 pollici. Una nuova serie di TV OLED che si preannuncia essere particolarmente interessante è la BX di LG, che dovrebbe uscire entro i prossimi mesi ad un prezzo di lancio molto competitivo.