Skip to main content

OnePlus 8: al lancio non verrà presentata la versione Lite

OnePlus 6T McLaren Edition
OnePlus 6T McLaren Edition (Image credit: Future)

OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro, con molta probabilità, arriveranno sul mercato nel mese di aprile, il 14 per essere precisi, orfani di quella variante Lite che sembrava dovesse rappresentare il device di fascia media all’interno della nuova gamma di smartphone proposta dalla casa di Shenzen.

Iniziamo col dire che l’aspetto esteriore di OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro, molto probabilmente, non subirà grossi stravolgimenti, poiché la clientela lo considera minimal ed ergonomico allo stesso tempo, apprezzandone le caratteristiche. Sicuramente, invece, cambieranno le colorazioni a disposizione, poiché l’azienda è intenzionata a rendere davvero unici i suoi prodotti da questo punto di vista.

La grande rivoluzione, però, sarà a livello tecnico, con le seguenti specifiche:
Fotocamera ''Color Filter'' da 5MP
Fotocamera Ultra Grandangolare da 48 MP (Sony IMX586) con f/2.2 e FOV da 120
Fotocamera Principale da 48MP (Sony IMX689) con f/1.78°
Fotocamera Teleobiettivo da 8MP con f/2.4 e zoom ottimo 3X (digitale 30X)

Torniamo, per un attimo, al grande assente: il OnePlus 8 Lite. Secondo quanto asserito da Max Weinbach, sembrerebbe che quest’anno sia quello giusto per dare nuova vita alla serie X e il deputato a questa “risurrezione tecnologica” dovrebbe essere proprio lui: OnePlus 8 Lite. Il nome, però, quasi sicuramente sarà mutato in OnePlus Z, dove la sostituzione del numero con una lettera dell’alfabeto servirebbe a rimarcare lo smarcamento degli smartphone di questa serie dai cugini appartenenti alle linee OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro. 

D’altronde, OnePlus sarebbe in buona compagnia, se decidesse di avere una linea di smartphone più economica. Basta pensare alla serie Oppo Reno con la linea Oppo Reno Z, così come Apple ha fatto un lavoro analogo proponendo l’iPhone 9, pensato per chi non voleva spendere la cifra necessaria per acquistare un iPhone 11.

OnePlus Z avrebbe specifiche tecniche inferiori, ma anche un prezzo decisamente più abbordabile e questo non potrebbe che fare la gioia degli estimatori della serie X di OnePlus. Una linea a parte, dunque, sulla falsariga di come fa Samsung o Xiaomi con la linea più economica a marchio Redmi.

Le specifiche tecniche di OnePlus Z, in linea di massima, dovrebbero essere le seguenti:

Display da 6,4 pollici AMOLED, con fotocamera selfie
3 fotocamere posteriori ( 12, 16 e 48 megapixel),
8 GB di RAM,
Nuovo SoC di fascia alta MediaTek Dimensity 1000
128 GB di memoria interna,
Android 10 (OxygenOS 10),
Batteria da 4000 mAh,
Supporto alla ricarica rapida a 30W.

Rimane ancora da chiarire quale sarà il suo prezzo in Italia, seppure è lecito supporre che le sue caratteristiche ne faranno il candidato ideale alla fascia di prezzo che ha come range i 4-500 euro.

La data di lancio di OnePlus Z non è ancora chiara e un tweet ad opera di Ishan Agarwal sostiene che il suo arrivo sui mercati potrebbe avvenire un po’ più in là, ma sempre nel 2020.

Per ora, tanto vale focalizzarsi sul 14 aprile che sembra essere la data per il debutto di OnePlus 8 e OnePlus 8 Pro. Noi di TechRadar ci saremo sicuramente e vi aggiorneremo su tutto ciò che emergerà dall’evento.