Skip to main content

NVIDIA GeForce RTX 3090 e RTX 3080: pubblicata la timeline di produzione

Nvidia RTX 3080
(Image credit: Chiphell)

Le schede grafiche della nuova generazione GeForce "Ampere" RTX 3000 di NVIDIA verranno presentate nel mese di settembre di quest’anno e la vendita delle stesse partirà subito dopo. Nelle ultime settimane ci sono state, peraltro, conferme e smentite sul design del sistema di dissipazione adottato per questa generazione di schede. Il sito tedesco Igor's Lab ha analizzato la sequenza temporale della produzione delle nuove schede e le indiscrezioni sembrano essere perfettamente coerenti con la timeline prevista.

Le procedure che vanno dalla progettazione alla realizzazione del primo prototipo, della versione finale e del collaudo pre-produzione sono stati completati in sequenza prima di iniziare la produzione industriale, che normalmente viene avviata a primavera inoltrata, quando gli OEM di NVIDIA e i fornitori finalizzano gli accordi commerciali. Successivamente, solitamente nel mese di Giugno, si passa ai test di validazione tecnica e di progetto.

A questo punto NVIDIA ha la possibilità di approvare, respingere o modificare arbitrariamente il prodotto per la finalizzazione. Nel mese successivo campioni del prodotto finito vengono convalidati, mentre gli enti regolatori, come FCC e CE, conducono i test per garantire che le emissioni elettromagnetiche rientrino nei valori stabiliti dalle norme. 

Nel mese di agosto viene convalidata la produzione e realizzato il BIOS finale, che sarà fornito da NVIDIA agli OEM. Se le procedure proseguono senza intoppi, alla fine di agosto viene iniziata la produzione di massa e man mano che questa continua, incomincia la spedizione dei prodotti ai grandi distributori. Seguono, nel mese di settembre, prima un evento sui media ad annunciare il prodotto e le successive rassegne stampa. La disponibilità sul mercato arriva subito dopo.