Skip to main content

Nvidia GeForce RTX 3080 Ti, le specifiche dovrebbero far preoccupare AMD

(Image credit: Flickr)

Secondo le ultime indiscrezioni, Nvidia GeForce RTX 3080 TI potrebbe avere ben 21 TFLOP, ovvero il 50% in più rispetto a Nvidia GeForce RTX 2080 Ti.

Il tipster @CatCyberPunk ha condiviso su Twitter un documento contenente le presunte specifiche della GPU Ampere, rivelando che Nvidia GeForce RTX 3080 TI potrebbe avere 5376 CUDA core con frequenze di boost fino a 2,2 GHz, un miglioramento rispetto alle attuali GPU Turing che non vanno oltre i 2,1 GHz.  

Tuttavia, come notato da Wccftech, a 21 TFLOP la frequenza di boost clock “ufficiale” della scheda video sarebbe di 1953 MHz.

L’indiscrezione, che al momento non è confermata, afferma inoltre che Nvidia GeForce RTX 3080 Ti potrebbe avere 12 GB di memoria GDDR6 a 18 Gbps, una larghezza di banda totale di 863 GB/s e un TDP di ben 320 W, nonostante l’architettura a 7 nm.

Ampere vs Big Navi 

Se queste informazioni dovessero essere corrette, GeForce RTX 3080 Ti potrebbe essere portatrice di cattive notizie per l'imminente GPU Big Navi di AMD. 

Come riporta Notebookcheck, le prime indiscrezioni suggeriscono che Big Navi offrirà prestazioni migliori solo del 10-15% rispetto a GeForce RTX 2080 Ti, quindi se elenco di specifiche dovesse essere autentico, AMD potrebbe essere in forte svantaggio nella battaglia delle GPU di fascia alta. 

Nvidia GeForce RTX 3080 Ti sembra destinata a debuttare insieme a RTX 3080 (che potrebbe avere 10 GB di VRAM) e Titan RTX, quest’ultima potrebbe avere invece ben 24 GB di VRAM. 

L’indiscrezione riguardo a GeForce RTX 3080 Ti arriva diversi giorni dopo che sono trapelati online i benchmark che hanno messo a confronto Nvidia GeForce RTX 3080 e RTX 2080 Ti. Alcune voci hanno persino suggerito l'esistenza di una RTX 3090, ma dubitiamo che tale GPU possa essere presentata.

Secondo i benchmark trapelati (test provenienti da 3D Mark Time Spy), una GPU sconosciuta di Nvidia segna un impressionante punteggio di 18.257. Si tratta di un enorme salto di prestazioni (30,98%) rispetto a RTX 2080 Ti, che è al momento una delle scheda grafiche gaming più potenti dell’azienda.

Speriamo che di non dover aspettare troppo per scoprire quali sono i piani di Nvidia in merito alla prossima generazione di schede video.