Skip to main content

I produttori di schede madri trovano un modo per overcloccare i processori Intel bloccati

(Image credit: Shutterstock)

In passato, per overcloccare un processore Intel, bisognava acquistare un modello "sbloccato" (contraddistinto da una K finale), ma i produttori di schede madri hanno trovato modi alternativi per aggirare questa limitazione con i loro nuovi prodotti.

Come riportato dal sito Benchlife.info durante la recensione della scheda madre Asus TUF Gaming B460 Plus, esiste una funzione conosciuta come Asus Performance Enhancement (APE). Questa consente a una CPU da 65 W di funzionare a 125 W (o più) e inganna il processore facendolo funzionare a una velocità di clock superiore. 

ASRock ha una funzione simile in alcune delle sue nuove schede madri, nota come Base Frequency Boost. Secondo il sito PC Gamer, sembra che anche Gigabyte offra qualcosa di paragonabile, dal momento che un utente in possesso di una scheda madre della serie Aorus B460 ha pubblicato diverse immagini sul forum CoolPC che mostrano un processore Intel Core i7 10700 Comet Lake-S bloccato. Con le impostazioni predefinite, la CPU funziona a 3,8 GHz totalizzando 3637 punti nel benchmark Cinebench R20.

Tuttavia, modificando il limite di potenza nel BIOS, Intel Core i7 10700 tocca i 4,5 GHz e si assesta a 4,33 GHz ottenendo 4679 punti in Cinebench. Questo è un grande miglioramento per un processore che dovrebbe essere bloccato.

Intel ne sarà felice? 

I consumatori saranno lieti di poter ottenere un aumento di prestazioni in modo gratuito senza dover comprare un processore della serie K, ma Intel sarà felice?

Abbiamo contattato l'azienda per un commento, ma è facile immaginare un’ipotetica risposta. Spingere una CPU oltre il suo limite di potenza comporta un rischio e un probabile annullamento della garanzia.

Le CPU non contrassegnate dalla lettera K hanno moltiplicatori bloccati. Questo significa che non è possibile aumentare il clock multiplayer di una CPU, che tradizionalmente aumenta la frequenza di funzionamento del processore. Se desiderate overcloccare un Intel Core i9 10900, dovete acquistare la variante 10900K.

Tuttavia, le funzioni presenti nelle nuove schede madri consentono agli utenti di modificare le impostazioni del livello di potenza 1 (PL1) del processore, il che sembra un modo efficace per aggirare il blocco di Intel.

Se avete un processore e una scheda madre compatibili e volete provare a overcloccare la vostra CPU, tenete presente che questo potrebbe annullare la garanzia. Inoltre, vi consigliamo di usare un sistema di raffreddamento efficace.