Skip to main content

I migliori Ultrabook del 2020: i migliori portatili sottili e leggeri sul mercato

best ultrabooks
(Image credit: Future)

Possedere un Ultrabook è diventato un po’ uno status symbol. Essendo portatili sottili, leggeri ed eleganti, gli Ultrabook non solo trasudano raffinatezza nel reparto design ma vantano anche una buona quantità di potenza. 

Questa eccellente combinazione di portabilità e velocità di calcolo è ciò che li rende i preferiti dai professionisti, specialmente quelli che si spostano spesso per lavoro.

Un Ultrabook del 2020 è in grado di gestire un carico di lavoro pesante, nonostante la sua forma snella, grazie all’utilizzo dei migliori processori e dei più veloci SSD

In realtà, sono così potenti che i professionisti più creativi si affidano a loro per attività impegnative come l'editing video e la progettazione 3D. Inoltre, questi Ultrabook tendono generalmente ad avere una durata della batteria eccezionale, quindi sono in grado di durare molto tempo lontani da una presa di corrente, permettendone l’utilizzo durante un viaggio.

Se siete pronti a investire in uno dei migliori Ultrabook del 2020, questo elenco fa per voi. Abbiamo recensito e provato i portatili in classifica in prima persona, quindi potete stare tranquilli, certi di comprare un Ultrabook di qualità.

Attenzione: gli Ultrabook® montano solo CPU by Intel, tutti i modelli che montano CPU AMD devono essere considerati, per questa ragione, ultraportatili.

(Image credit: Future)

I migliori Ultrabook del 2020 a colpo d'occhio

  1. HP Elite Dragonfly
  2. Dell XPS 13
  3. Huawei Matebook 13
  4. Dell XPS 13 2-in-1 (2019)
  5. HP Spectre x360
  6. Surface Laptop 3
  7. Lenovo Yoga C930
  8. Razer Blade Stealth
  9. Lenovo Yoga 730
  10. HP Spectre x360 13 (2020)

I migliori Ultrabook del 2020

HP Elite Dragonfly

(Image credit: HP)

1. HP Elite Dragonfly

Il miglior Ultrabook per i professionisti in viaggio

CPU: Intel Core i5 di ottava generazione - i7 | Grafica: Intel UHD Graphics 620 | RAM: 8 GB - 16 GB | Schermo: display touch Full HD diagonale da 13,3 " e Display Full HD touch Sure View | Memoria: SSD da 256 GB

Design impeccabile 
Eccellente durata della batteria
Abbastanza costoso

Abbiamo un nuovo miglior portatile nella nostra classifica, che ha scalzato il classico Dell XPS 13: HP Elite Dragonfly. 

Questo portatile secondo noi merita di stare al centro del podio perché è uno dei notebook più eleganti e sottili che abbiamo mai visto, ed è anche ricco di funzionalità interessanti e componenti di livello.

Anche se HP Elite Dragonfly sembra rivolgersi principalmente agli utenti business, non lasciatevi ingannare. Il suo design fantastico ed il suo schermo meraviglioso lo rendono un ottimo portatile per chiunque possa permetterselo. 

La durata della batteria è eccellente, la tastiera è ottima per la digitazione e ha anche la connettività LTE per collegarsi in mobilità con una SIM card telefonica. 

Esattamente, non sarà più necessario collegarsi tramite hotspot, vi basterà pagare pochi euro al mese per avere la continuità h24 del vostro servizio Internet, senza dovervi preoccupare del segnale o di configurare alcunché.

Leggi la recensione completa: HP Elite Dragonfly

(Image credit: Future)

Dell XPS 13

2. Dell XPS 13

Un piccolo cambiamento di grande impatto

CPU: Intel Core i3 – i7 di ottava generazione | Scheda grafica: Intel UHD Graphics 620 | RAM: 4GB – 16GB | Display: 13.3 pollici FHD (1,920 x 1,080; non touchscreen) – 4K (3,840 x 2,160; touchscreen) | Archiviazione: SSD 128GB – 2TB

La webcam è finalmente nel posto giusto 
Torna la configurazione con un prezzo più basso 
Gli altri miglioramenti sono trascurabili 

Il Dell XPS 13 è stato per anni il migliore Ultrabook. Ha dovuto cedere il gradino più alto del podio al MateBook 13 di Huawei, è vero, ma rimane senza ombra di dubbio uno dei migliori Ultrabook del 2019. Per questa versione, Dell ha spostato la webcam al centro, nella parte alta del display, ponendo rimedio a quello che, per lunghissimo tempo, è stato uno dei grandi difetti di questo prodotto. Aggiungeteci un comparto hardware aggiornato e capirete che Dell XPS 13 è tutt’ora uno dei prodotti migliori in circolazione, sebbene la concorrenza abbia decisamente recuperato terreno.   

Leggi la recensione completa: Dell XPS 13

(Image credit: Future)

Huawei Matebook 13

3. Huawei Matebook 13

L’Ultrabook da battere

CPU: Intel Core i5 – i7 di ottava generazione | Scheda grafica: Intel UHD Graphics 620; Nvidia GeForce MX150 (opzionale) | RAM: 8 GB | Display: 13,3 pollici 2K (2560 x 1440; touch) | Archiviazione: SSD 256 GB – 512 GB

Ottimo rapporto qualità-prezzo 
Scheda grafica Nvidia dedicata 
 RAM limitata 

È da un po’ di anni ormai che Huawei agisce nell’ombra, pronta a dare battaglia ai migliori Ultrabook nel momento più opportuno. Ebbene, questo momento è arrivato. Come nel caso dello Huawei MateBook X Pro, Huawei Matebook 13 sotto la sua elegante scocca nasconde componenti molto potenti, il tutto a un prezzo veramente competitivo e alla portata di tutti. Inoltre, degna di nota è la scheda grafica dedicata: probabilmente siamo di fronte a uno dei portatili più piccoli con dentro una MX150. Non è quindi difficile capire perché Huawei Matebook 13 è il migliore Ultrabook al momento.

Leggi la recensione completa: Huawei MateBook 13

(Image credit: Future)

Huawei MateBook X Pro

4. Dell XPS 13 2-in-1 (2019)

Il due in uno vantaggioso

CPU: Intel Core i3 di 10a generazione - i7 | Grafica: Intel UHD - Grafica Iris Plus | RAM: 4 GB - 16 GB | Schermo: 13,4 "FHD + (1920 x 1200) InfinityEdge antiriflesso senza touch - 13,4" UHD + (3840 x 2400) InfinityEdge Touch antiriflesso | Memoria: SSD da 256 GB a 512 GB

Design straordinario e pratico 
Valide prestazioni 
Magnifico schermo reattivo
La durata della batteria è solo accettabile 
Suono decente 
Coperchio difficile da aprire

Non è facile trovare difetti alla versione 2019 di Dell XPS 13 2-in-1. Dal punto di vista del design, non solo è incredibilmente compatto e leggero, ma vanta anche uno splendido display reattivo, uno straordinario design e una tastiera piacevole da usare. Ma non si tratta di un PC tutto estetica, poiché sa farsi notare anche in campo prestazionale, grazie ai processori Intel Core di decima generazione e alla grafica Intel Iris Plus. Se state cercando il miglior Ultrabook con una buona dose di potenza, molta versatilità e un design straordinario, sarebbe un vero peccato non valutare questo Dell.

Leggi la recensione completa: Dell XPS 13 2-in-1 (2019)

(Image credit: Future)

HP Spectre x360

(Image credit: Future)

5. HP Spectre x360

Sottile, leggero e flessibile

CPU: Intel Core i5 – i7 | Scheda grafica: Intel UHD Graphics 620 | RAM: 8 GB – 16 GB | Display: 13,3 pollici, FHD (1920 x 1080) – UHD (3840 x 2160) touchscreen | Archiviazione: SSD PCIe 256GB – 2TB

Ottima qualità costruttiva
Hardware dalle ottime prestazioni
Prezzo elevato

Se state cercando un Ultrabook potente e accattivante, ma volete pure un prodotto che faccia da 2-1, è difficile trovare un'opzione migliore di questo HP Spectre x360. Non solo questo Ultrabook ha a bordo i più recenti processori Intel Whiskey Lake oltre a una grande quantità di RAM, ma è anche di uno dei laptop più eleganti esteticamente oggi in commercio. Per cui, se volete un portatile che, oltre a fare il suo, si fa anche guardare, puntate senza dubbio su questo HP Spectre x360 2019: non ve ne pentirete. 

Leggi la recensione completa: HP Spectre x360

(Image credit: Future)

Surface Laptop 3

(Image credit: Microsoft)

6. Surface Laptop 3

La terza versione dell’ultrabook di fascia alta di Microsoft

CPU: AMD Ryzen 5 3580U | Grafica: Radeon Vega 9 (1.3GHz) | RAM: 8 GB - 16 GB | Schermo: display touch PixelSense da 15 ”2496 x 1664 | Memoria: SSD 256 GB - 512 TB

Eccellente durata della batteria
Debutto di AMD su notebook Microsoft
Pochissime porte 
Manca di potenza

Surface Laptop 3 da 15 pollici ha la durata della batteria migliore che abbiamo mai visto in un laptop da 15 pollici, ma non è all'altezza della potenza e della versatilità che la maggior parte si aspetterebbe da un dispositivo da 15 pollici, rendendolo un follow-up deludente per chiunque sperasse di più. Entra nella nostra classifica perchè rimane comunque un modello di interesse per chi non sia interessato alle prestazioni, quanto piuttosto alla durata della batteria e alla portabilità. A livello software inoltre, arriva con Windows 10 installato senza nessun (sgradito) extra, direttamente da Microsoft. Attenzione: è un ultraportatile e non un Ultrabook

Leggi la recensione completa: Surface Laptop 3

(Image credit: Future)

Lenovo Yoga C930

(Image credit: Future)

7. Lenovo Yoga C930

Un ibrido 2-in-1 senza spazio per i compromessi

CPU: Intel Core i5 – i7 di ottava generazione | Scheda grafica: Intel UHD Graphics 620 | Display: 13.9 pollici FHD (1,920 x 1,080) – UHD (3,840 x 2,160) | Archiviazione: SSD 256 GB – 2 TB PCIe

Bellissimo design 
Prestazioni dignitose 
Autonomia
Prestazioni grafiche scarse
Aggiornamenti costosi

Lenovo Yoga C930 ha tutto quello che rende grande un ultrabook: dalle 14.5 ore di autonomia alla doppia USB-C/Thunderbolt, ai componenti interni che permettono di affrontare ogni lavoro senza problemi. Il fatto poi che sia un 2-in-1 permette di ritagliarsi il tempo per giocare o guardare una serie TV. Ci è piaciuto anche il pennino che si autoricarica e il favoloso sistema di altoparlanti.

Leggi la recensione completa: Lenovo Yoga C930

(Image credit: Future)

Razer Blade Stealth

(Image credit: Razer )

8. Razer Blade Stealth

Non fatevi ingannare: siamo di fronte a più di un semplice laptop da gioco

CPU: Intel Core i7 | Scheda grafica: Intel HD Graphics 620 – Intel UHD Graphics 620 | RAM: 16GB | Display: 12,5 pollici UHD (3840 x 2160) – 13,3 pollici QHD+ (3200 x 1800) | Archiviazione: SSD PCIe 256GB – 1TB

Display più luminoso e più grande 
Aspetto più raffinato nella versione gunmetal 
Autonomia sempre più corta 
Non si prevede un’opzione con schermo 4K 

Conosciamo Razer come azienda specializzata nel settore gaming da anni ormai, ma con Razer Blade Stealth, il produttore dal logo verde vuole smentire questa nomea. Se questa affermazione non vi convince, vi basterà dare un’occhiata a questo prodotto che si caratterizza per uno schermo da 13,3 pollici QHD+. Non è più possibile avere una opzione 4K, ma le prestazioni di questo Ultrabook giustificano questi compromessi, soprattutto se guardiamo alla bellezza dello chassis. 

 Leggi la recensione completa: Razer Blade Stealth  

(Image credit: Future)

Lenovo Yoga 730

(Image credit: Future)

9. Lenovo Yoga 730

Prestazioni e affidabilità

CPU: Intel Core i5 – i7 | Scheda grafica: Intel UHD Graphics 620 | RAM: Fino a 16GB | Display: 13,3 pollici FHD (1920 x 1080) UHD (3,840 x 2,160) IPS Anti-Glare Multi-touch | Archiviazione: fino a 512 GB PCIe SSD

 Struttura solida 
 Ottimo trackpad
Altoparlanti scarsi
Autonomia appena sufficiente

Affidabilità, portabilità e prestazioni sono i punti di forza di questo portatile che ha anche un prezzo alla portata di molti. Lenovo Yoga 730 non è il modello Premium per chi ha un ricco budget, visto il peso non leggerissimo, gli altoparlanti scarsi e l'autonomia nella media, ma vi permetterà di lavorare senza problemi. In più ha una tastiera solida e un trackpad preciso, un sistema di sblocco che lo trasforma in tablet sempre preciso e infine uno schermo con una cornice ridotta al minimo. 

Leggi la recensione completa: Lenovo Yoga 730

(Image credit: Future)

HP Spectre x360 (2020)

(Image credit: HP)

10. HP Spectre x360 (2020)

Un refresh 2020 per restare moderno

CPU: Intel Core i5 di 10a generazione - i7 | Grafica: Grafica Intel Iris Plus | RAM: 8 GB - 16 GB | Schermo: 13.3 "FHD (1920 x 1080) IPS BrightView micro-edge multitouch retroilluminato WLED - 13.3" diagonale 4K (3840 x 2160) UWVA BrightView micro-edge AMOLED multitouch | Memoria: 256 GB - SSD da 2 TB

Finiture eleganti e di alta qualità 
Ottime prestazioni a tutto tondo
Durata della batteria peggiorata
Tende a scaldare molto

Il modello 2 in 1 di HP, lo Spectre x360, ha ricevuto degli importanti aggiornamenti per il 2020 che gli hanno permesso di avere le proprie specifiche riviste con processori Intel Core di decima generazione e grafica Intel Iris Plus, insieme all'impeccabile design dal taglio moderno dello chassis 2 in 1. Grazie a queste innumerevoli novità, la nuova versione è arrivata velocemente in cima alla nostra lista dei migliori portatili del 2020.

HP è rimasta un po’ indietro negli ultimi tempi ma si è ripresa bene grazie all'eccellente HP Elite Dragonfly e adesso è ritornata con uno dei migliori laptop per qualità, design e prestazioni pure, l'HP Spectre x360 (2020). Questo notebook è di gran lunga il migliore che sia possibile acquistare all’inizio di questo 2020.

Sebbene sia un modello costoso, ha una configurazione molto valida e inoltre alcuni interessanti extra che ne aumentano il valore, come le formidabili funzionalità di sicurezza e gli altoparlanti Bang & Olufsen. Se vi interessa l'estetica tanto quanto delle prestazioni la qualità generale, questo portatile fa per voi.

Leggi la recensione completa: HP Spectre x360 (2020) 

Questo articolo è stato realizzato anche grazie al contributo di Bill Thomas e Gabe Carey