Skip to main content

I migliori giochi del 2020

Demon's Souls remake
(Image credit: Sony)

L’arrivo di PS5 e Xbox Series X nel mese di novembre ci ha dato una prima idea di come saranno giochi next-gen. I titoli di lancio non sono stati particolarmente numerosi, ma vale la pena ricordare che ancora questo 2020 è stato per certi versi un anno di passaggio dalla vecchia alla nuova gen, senza contare i tantissimi rinvii e tutte le problematiche connesse alla situazione globale.

Inizialmente il catalogo iniziale della nuova generazione doveva essere più numeroso, ma i lockdown dovuti alla pandemia da Covid-19 hanno causato ritardi e slittamenti al prossimo anno. Ecco, dunque, che un titolo molto atteso come Halo Infinite arriverà solo nel 2021, come d’altronde anche il particolare Deathloop di Obsidian, lo studio della serie Dishonored e di Prey.

Fra le uscite, non mancano inoltre le riedizioni di titoli già visti nell’attuale generazione come Devil May Cry 5 e Spider-Man: Miles Morales..

Vediamo, dunque, quali sono i principali titoli che si sono distinti in questo strano, pazzesco 2020.

I migliori giochi del 2020

Demon’s Souls

Demon’s Souls

(Image credit: FromSoftware)

Data di uscita: 19 novembre 2020

Piattaforma: PS5

Demon’s Souls è il principale titolo sviluppato solo su next-gen che ha accompagnato il lancio di PS5 del 19 novembre 2020. Il remake del titolo di From Software, originariamente pubblicato nel 2009, è stato curato da Bluepoint Games, già responsabile dell’apprezzata conversione di Shadow of the Colossus su PlayStation 4.

Questa versione aggiornata sfrutta la potenza di PS5 per rendere ancora più suggestive e inquietanti le ambientazioni del regno di Boletaria. Le modifiche, però, riguardano anche il gameplay. Da questo punto di vista Demon's Souls è molto simile a Dark Souls 3 per la velocità dell’azione.

Cyberpunk 2077

Cyberpunk 2077

(Image credit: CD Projekt Red)

Data di uscita:  10 dicembre 2020

Piattaforme: PS4, Xbox One, PS5, Xbox Series X, PC e Google Stadia

Ok, sappiamo tutti che il lancio su console old gen è stato disastroso e, a gettare ulteriore benzina sul fuoco, sono le polemiche legate alle ultime vicissitudini del gioco circa la situazione rimborsi.

Ciononostante, Cyberpunk 2077, per chi sta avendo la fortuna di giocarlo su PC e Google Stadia, si rivela un ottimo fps/rpg action con una trama solida, una grafica splendida (soprattutto con Ray Tracing attivo) e un senso di immersione che pochi altri giochi ci hanno regalato.

E conoscendo CD Projekt RED, possiamo aspettarci delle patch correttive che miglioreranno ulteriormente l'esperienza di gioco.

Al netto dei bug, dei glitch e delle polemiche, Cyberpunk 2077 è destinato a far parlare di se a lungo, nel bene e nel male.

Vi rimandiamo alla nostra recensione di Cyberpunk 2077 per ulteriori dettagli.

Watchdogs Legion

Watchdogs Legion

(Image credit: Ubisoft)

Uscita: 29 ottobre 2020 (10 novembre per Xbox Series X / S e 12 novembre per PS5)

Piattaforme: PS4, Xbox One, PS5, Xbox Series X e PC

Watch Dogs: Legion è il terzo capitolo della serie Ubisoft ambientato in una Londra futuristica e distopica. I protagonisti del gioco della resistenza dovranno fermare l’organizzazione soprannominata Albion.

Uno degli aspetti più interessanti di Watchdogs Legion è che è possibile prendere il controllo praticamente di qualsiasi personaggio presente nel gioco che se sconfitto dai nemici scomparirà definitivamente.

Inizialmente previsto per il 6 marzo 2020, il gioco è stato rinviato al 29 ottobre. Le versioni per PlayStation 4 e Xbox One potranno essere giocate anche su PS5 e Xbox Series X.

Su PC, è uno dei titoli che offre il supporto alla tecnologia Ray Tracing, che rende il comparto visivo ancora più bello da vedere, con effetti di luce e rifrazione credibili e sorprendenti.

Legion non è esente da difetti, ma riesce a divertire il giusto e costituisce un'interessante aggiunta a una delle serie a nostro avviso più sottovalutate degli ultimi anni.

Assassin's Creed Valhalla

Assassin's Creed Valhalla

(Image credit: Ubisoft)

Data di uscita: 10 novembre 2020

Piattaforme: PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X|S, PC, Stadia

Assassin's Creed Valhalla è il nuovo capitolo della serie Ubisoft che segue le vicende del vichingo Eivor (sia in versione maschile che femminile), il quale dalle lande innevate del nord si spingerà fino all’Inghilterra. 

Il gioco offre il classico gameplay in stile Assassin’s Creed a base di stealth, uccisioni, armi e ovviamente lama celata. La versione per PlayStation 4 e Xbox One funzionerà anche su PS5 e Xbox Series X|S.

Forse Valhalla tende a brillare più nei suoi contenuti secondari, ma non possiamo negare che l'atmosfera e l'ambientazione siano capaci di rapire e ammaliare il giocatore. Vale decisamente la pena farci un giro.

Spider-Man: Miles Morales

Spider-Man: Miles Morales

(Image credit: Sony)

Data di uscita: 12 novembre 2020

Piattaforme: PlayStation 4, PS5

Capitalizzando sul grande successo di Spider-Man, Insomniac propone Miles Morales come protagonista del nuovo capitolo. Per quanto le dimensioni dell’avventura saranno ridotte, soprattutto se confrontate con il gioco originario, Sony ha garantito che si tratta di un gioco totalmente separato.

Oltre allo spin-off il gioco include su PS5 anche il titolo principale apparso su PlayStation 4.

A noi è piaciuto particolarmente, potete leggere di più sulla nostra recensione di Marvel's Spider-Man: Miles Morales.

Call of Duty Black Ops: Cold War

Call of Duty Black Ops: Cold War

(Image credit: Activision)

Data di uscita: 13 novembre 2020

Piattaforme: PlayStation 4, PS5

Anche quest’anno ha visto il ritorno di un nuovo episodio di Call of Duty. Il 2020 , in particolare, ha segnato il ritorno della serie Black Ops che ha gli onori e l’onere di traghettare la celebre saga di sparatutto in prima persona nella prossima generazione di console.

La campagna single player è ambientata nelle atmosfere della guerra fredda tra Stati Uniti e Russia che raggiunge l’apice agli inizi degli anni Ottanta. Insieme a facce familiari della serie Black Ops. Ci sono anche nuovi personaggi a partire da un misterioso agente sovietico conosciuto come Perseus. Il gioco offre inoltre le modalità multiplayer che i giocatori hanno imparato ad apprezzare nel corso degli anni. Ricordiamo, infine, che l’upgrade dalle attuali console a quelle next-gen non sarà automatico dato che bisognerà acquistare la versione deluxe del gioco.

Hyrule Warriors: Age of Calamity

(Image credit: Nintendo)

Data di uscita: 20 novembre 2020

Piattaforme: Switch

Non sarà il Breath of the Wild 2 che tutti si aspettavano, ma Hyrule Warriors può comunque tenere impegnati i fan di Nintendo in attesa di avere informazioni concrete (e soprattutto una data di uscita) del seguito di uno dei giochi di maggior successo di sempre per Nintendo.

Chi si aspettava qualcosa di più dall’annuncio non è restato comunque del tutto deluso. Il gioco è infatti ambientato 100 anni prima di Breath of the Wild, quando il regno di Hyrule si trovò ad affrontare la Calamità che ne sconvolse il futuro. Il gioco, infatti, ripropone il gameplay hack-and-slash/musou visto in Hyrule Warriors ma calandolo nell’universo narrativo di Breath of the Wild. Il titolo permette dunque agli appassionati di conoscere nuovi dettagli sulla storia di Hyrule e approfondire personaggi magari rimasti ai margini nella storia del primo capitolo.

Crash Bandicoot 4: It’s About Time

Crash Bandicoot 4: It’s About Time

(Image credit: Toys for Bob/Activision)

Data di uscita: 2 ottobre 2020

Piattaforme: PlayStation 4, Xbox One

La famosa serie ideata da Naughty Dog è tornata a ottobre con il quarto episodio. La nuova avventura di Crash Bandicoot è multipiattaforma ed è stata sviluppata da Toys for Bob, con pubblicazione da parte di Activision. Il peramele però non è l’unico personaggio giocabile, dato che si possono controllare altri quattro co-protagonisti.

La formula di gameplay è la stessa che conosciamo dai tempi di PlayStation, ovviamente perfezionata e attualizzata ai giorni nostri. La base resta quella di sempre con meccaniche platform e la raccolta di oggetti collezionabili. Il gioco propone inoltre due modalità: una con checkpoint e una con un numero limitato di vite che, una volta esaurite, costringe i giocatori a ricominciare il livello dall’inizio.

FIFA 21

FIFA 21

(Image credit: EA Sports)

Data di uscita: 9 ottobre 2020

Piattaforma: PS4, PS5, Xbox One, Xbox Series X|S, Switch, PC, Stadia

Il 28/esimo episodio della serie calcistica di Electronic Arts è arrivato il 9 ottobre scorso, con un successivo aggiornamento per la next-gen.

La versione per Switch, ribattezzata Legacy Edition, è identica alle altre come contenuti ma dal punto di vista del gameplay non ha quelle innovazioneie modalità che saranno invece presenti sulle altre console casalinghe. In particolare Ultimate Team è una versione ancora più social della modalità già vista nell’ultimo capitolo.

Trails of Cold Steel 4

Trails of Cold Steel 4

(Image credit: Nihon Falcom)

Data di uscita: 27 ottobre 2020

Piattaforma: PS4

Trails of Cold Steel 4 non è di certo un gioco next-gen o uno dei più attesi, ma senza dubbio la serie di RPG sviluppata da Nihon Falcom è riuscita a ritagliarsi un posto d’onore tra gli appassionati del genere. Il gioco infatti si richiama ai giochi di ruolo giapponesi “vecchia scuola” proponendo combattimenti a turni, tecniche uniche per ogni personaggio e anche minigiochi.

L’ultimo titolo della tetralogia era uscito in Giappone già nel 2018, continuando la storia del terzo capitolo e proponendo il cast di personaggi giocabili più ampio della serie. Adesso Trails of Cold Steel 4 arriva in Occidente e nel 2021 sbarcherà anche su Switch e PC.

Amnesia Rebirth

Amnesia Rebirth

(Image credit: Frictional Games)

Data di uscita: 20 ottobre 2020

Piattaforma: PS4, PC

Con Amnesia: The Dark Descent, dieci anni fa Frictional Games aveva avuto l’indubbio merito di rilanciare il genere dei survival-horror che all’epoca era diventato marginale. Le formule di gameplay di questa serie di altri titoli come l’eccellente SOMA hanno fatto scuola e anche un titolo tripla A come Resident Evil 7 deve parecchio ai titoli Frictional.

Ecco perché l’arrivo di Amnesia Rebirth per gli appassionati rappresenta un evento a tutti gli effetti. La protagonista sarà Tasi Trianon, appena risvegliatasi nel deserto algerino. Il vostro compito è quella di aiutarla a ricostruire i motivi del suo viaggio e il suo passato mentre, come sempre, dovete cercare di fuggire da creature soprannaturali.