Skip to main content

Microsoft Edge è ora il secondo browser più popolare al mondo

Microsoft Edge Chromium
(Image credit: Microsoft)

Meno di tre mesi dopo il rilascio in versione beta, Microsoft Edge basato su Chromium ha superato Firefox ed è diventato il secondo browser più popolare al mondo, come riportato dai colleghi di Bleeping Computer.

Secondo un’analisi ad opera del sito NetMarketShare relativa al mese appena trascorso, Microsoft Edge detiene il 7,59% del mercato; si tratta di una cifra molto distante dal leader di questa speciale classifica, Google Chrome, che raggiunge il 68,5% di popolarità.

Ad ogni modo, Microsoft Edge si posiziona davanti a Mozilla Firefox (in precedenza il rivale numero uno di Chrome) che ora è al terzo posto con una percentuale di mercato pari al 7,19%.

eBay Xiaomi Mi Fan Festival: Risparmia fino a €50 sui prodotti Xiaomi 

Naviga in Internet con il tuo browser preferito, ma non dimenticare di visitare la pagina web dedicata all’evento “eBay Xiaomi Mi Fan Festival”: fino al 15 aprile potrai approfittare di imperdibili sconti su diversi prodotti dell’azienda cinese che ha sempre più successo in Italia. Ti basterà aggiungere il tuo prodotto preferito al carrello e inserire il codice coupon PITMIFEST prima di effettuare il pagamento, per ottenere uno sconto del 15% sul tuo acquisto. Che aspetti? È l’occasione che aspettavi per portare a casa un nuovo prodotto Xiaomi a prezzo scontato.  Vedi offerta

March 2020 - Web Browser Market Share

(Image credit: NetMarketShare)

Internet Explorer non muore mai

La percentuale di pubblico che utilizza Microsoft Edge sarebbe ancora più alta se non fosse per una fetta di utenti, pari al 5,6%, che utilizza Internet Explorer 11; nonostante questo browser sia particolarmente obsoleto, riesce a posizionarsi in quarta posizione davanti a Safari, che detiene una quota di mercato pari al 3,62%.

Sono diversi i motivi che hanno spinto gli utenti ad utilizzare il nuovo e migliorato Microsoft Edge: il browser è diventato è diventato molto più veloce negli ultimi tempi, vi impedirà di scaricare adware e cryptominer e, a differenza delle intenzioni iniziali dell’azienda, vi consentirà di abbandonare Bing in favore di Google.