Skip to main content

MacBook Pro 13 pollici (2022): prezzo, preordini, specifiche e prestazioni

WWDC screenshot
(Image credit: TechRadar)

Apple MacBook Pro 13 pollici 2022 è ufficiale ed è il primo modello della gamma "Pro" ad essere equipaggiato con il nuovo processore Apple M2, che dovrebbe garantire potenza in abbondanza per qualsiasi task.

MacBook Pro 13" (2022) è stato presentato al WWDC 2022 come l'erede naturale del MacBook Pro 13" M1 lanciato nel 2020, una delle migliori workstation in commercio in grado di unire al meglio prestazioni, portabilità e prezzo concorrenziale.

Rimane ancora da capire come questo nuovo MacBook Pro 13 riuscirà a migliorare il precedente modello, ma considerando quanto abbiamo sentito durante l'evento Apple, dovrebbero esserci diverse novità interessanti soprattutto in ambito hardware.

Fatte queste premesse, anche se per ora abbiamo potuto osservarlo solo dall'esterno, abbiamo anche qualche critica. Una su tutte sta nella totale mancanza di novità nel design della scocca, che risulta praticamente identico a quello del modello precedente. Questa mancanza diventa ancora più evidente se si pensa che il nuovo MacBook Air 2022, a differenza della variante Pro, ha subito un leggero restyling.

Tuttavia, il nuovo processore Apple è incentivo più che sufficiente per molti possibili acquirenti, soprattutto per chi proviene da vecchi MacBook Pro basati su processori Intel. 

Vi state chiedendo come si collocano questi modelli rispetto al MacBook Pro 13 pollici (2022)? Fortunatamente, siamo riusciti a raccogliere molti nuovi dettagli e specifiche per aiutarvi a dare un senso a tutto questo.

MacBook Pro 13 pollici (2022): dritti al punto

  • Cos'è? La nuova variante entry level del MacBook Pro di Apple
  • Quando esce Annunciato il 6 giugno 2022, i preordini sono iniziati mentre le consegne inizieranno a luglio
  • Quanto costerà? I prezzi partono da €1.629

WWDC

(Image credit: TechRadar)

Apple MacBook Pro 13 pollici (2022): Data di uscita e prezzo

Apple MacBook Pro 13 pollici (2022) è ufficiale ed è già possibile prenotarlo sul sito ufficiale Apple, mentre le spedizioni sono previste per l'inizio di luglio 2022. Il prezzo parte da €1.629.

MacBook Pro 13 pollici (2022): Design

Anche se si parlava di una possibile cancellazione del modello da 13 pollici, Apple non sembra intenzionata ad abbandonare il suo MacBook Pro entry level. Detto questo Apple non sembra aver investito particolari risorse nel restyling del nuovo MacBook Pro, cosa che invece ha fatto con il MacBook Air 2022 (anch'esso presentato alla WWDC 2022).

Del resto, pensandoci, ha perfettamente senso: il MacBook Air è destinato a rimanere il punto di riferimento di Apple nel segmento di fascia medio bassa, mentre a lungo termine il MacBook Pro da 13 pollici potrebbe lasciare il posto ad altro. Qualunque sia la ragione della scelta di Apple, l'aspetto del nuovo MacBook pro 13" è quasi identico a quello del MacBook Pro da 13 pollici (M1) rilasciato nel 2020.

Il display Retina ha una risoluzione nativa di 2560x1600p con una luminosità massima di 500 nits. Per quanto riguarda le porte, a bordo troviamo due Thunderbolt/USB 4 con supporto alla ricarica, uscita video DisplayPort, trasferimento dati Thunderbolt 3 e USB 4 (fino a 40GB/s) e USB 3.1 Gen 2 (fino a 10GB/s). Non manca il classico jack per le cuffie da 3,5 mm.

MacBook Pro 13 pollici (2022): specifiche e prestazioni

Il MacBook Pro 13 pollici (2022) dispone del nuovo processore Apple M2, una CPU da 8 core di cui quattro dedicati all'efficienza energetica e quattro dedicati alle prestazioni. Il chip M2 dispone inoltre di una GPU dotata di 10 core, due in più rispetto a quella del precedente SoC M1 presente a bordo del MacBook pro 13 pollici del 2020.

Il nuovo MacBook Pro 13" è inoltre dotato di un motore neurale a 16 core che, secondo Apple, è più veloce del 40% rispetto al motore neurale del precedente Apple M1. Grazie alla batteria da 58,2 WHr e ai core dedicati all'efficienza presenti nel chip M2 grazie alla sua architettura big.LITTLE, Apple dichiara un'autonomia stimata di 20 ore, due ore in più rispetto al MacBook Air 2020.

Sarà possibile scegliere tra diverse configurazioni che vanno da 8 GB a 24 GB di memoria unificata e da 256 GB a 2 TB di SSD. 

Parlando di prestazioni, possiamo solo basarci sulle dichiarazioni di Apple, notoriamente vaghe, come l'affermazione che la GPU M2 sia 3,3 volte più veloce di un non meglio specificato processore Intel Core i7 con grafica integrata. Tuttavia, si dice che l'M2 sia più veloce del 18% rispetto al precedente chip M1, ma per dare un giudizio fondato dovremmo testare i due processori in un confronto tra MacBook Pro che ci premureremo di fare non appena ne avremo la possibilità.

John (He/Him) is the US Computing Editor here at TechRadar and he is also a programmer, gamer, activist, and Brooklyn College alum currently living in Brooklyn, NY. 


Named by the CTA as a CES 2020 Media Trailblazer for his science and technology reporting, John specializes in all areas of computer science, including industry news, hardware reviews, PC gaming, as well as general science writing and the social impact of the tech industry.


You can find him online on Twitter at @thisdotjohn


Currently playing: EVE Online, Elden Ring.

With contributions from