Skip to main content

Le migliori soundbar del 2019

Best soundbars
Image credit: Samsung

Mentre le TV hanno schermi sempre più sottili, l’impianto audio sembra essere rimasto fermo. Anche i migliori TV Samsung avrebbero bisogno di un altoparlante esterno. Ed è esattamente per questo che abbiamo messo a punto la classifica delle migliori soundbar in commercio. 

Se amate l’estetica elegante del vostro televisore 4K, allora una soundbar è una scelta eccellente. Le migliori soundbar in commercio oggi infatti sono belle da vedere e si integrano molto bene nel vostro arredamento, senza “spuntare” come altre soluzioni audio. Sono infatti progettate per essere appaganti alla vista quanto all’udito. Sono una buona soluzione anche per ambienti relativamente piccoli, dove sarebbe difficile installare un impianto 7.1. 

La maggior parte delle migliori soundbar incluse in questa lista si può posizionare facilmente appena sotto lo schermo, ma si possono anche agganciare al muro sopra di esso. In questo modo, avrete la flessibilità di decidere l’installazione che vi soddisfa di più, tanto per estetica quanto per effetto sonoro. 

La maggior parte ha solo altoparlanti rivolti in avanti, ma riesce comunque a proiettare il suono in modo da dare l’impressione che provenga effettivamente da direzioni diverse.

AGGIORNAMENTO: Sapevamo che quest'anno all'IFA 2019 ci sarebbero state delle novità fantastiche, e non siamo rimasti delusi. La più interessante per chi sta cercando la miglior soundbar è la nuova offerta di JBL. JBL ha dato una rinfrescata alla sua offerta di soundbar, e la JBL Bar 5.1 Surround Sound è la più grande e la più cazzuta della serie. Date un'occhiata alla nostra recensione in anteprima della JBL Bar 5.1 Surround Sound per scoprire perchè potrebbe essere la vostra soundbar preferita per quest'anno.

Il problema delle soundbar? Ce ne sono tantissime in commercio. Se non trovate quella giusta, potreste finire per prendere qualcosa che non vi soddisfa davvero. O che suona appena meglio rispetto agli altoparlanti del televisore. Quest'ultimo difetto è tipico dei prodotti di bassa qualità, e ha in parte alimentato un'immeritata cattiva reputazione per questi prodotti. Per fortuna, questa nostra lista delle migliori soundbar servirà ad evitare di comprare un prodotto scadente. 

Bando agli indugi dunque, e passiamo al nostro elenco con le migliori soundbar del 2019. Che cerchiate un prodotto compatibile con Dolby Atmos, l'integrazione in un sistema multi room, un design elegante o qualsiasi altra cosa, troverete quello che vi serve. 

Qual è la migliore soundbar acquistabile per circa 250€?

Non lo ripeteremo mai abbastanza: quando si tratta di soundbar, c’è una scelta vastissima. E anche se si chiamano soundbar, letteralmente barre sonore, ce ne sono di ogni forma e dimensione. Variano molto anche i prezzi: da meno di 100 euro fino a oltre €1.500. 

Se scegliete uno dei modelli più economici avrete le connessioni essenziali e poco più. I modelli più costosi e sofisticati, invece, hanno ingressi HDMI di ultima generazione, compresi dei connettori passthrough compatibili con 4K e HDR, streaming wireless (in genere tramite Bluetooth e AirPlay), più potenza, un suono più pulito e  compatibilità con l’audio dei dischi Blu-Ray. 

Naturalmente un vero sistema surround offre ancora di più ed è la soluzione ideale per il vostro televisore. Ma ci vogliono più spazio e più denaro, quindi una tra le migliori soundbar è probabilmente la scelta più adeguata. Ma quindi, qual è la migliore soundbar che potete acquistare per circa 250€?

Q Acoustics M3 Soundbar - $249

LG, Samsung e Sony producono ottime soundbar che costano sui 500 dollari, mentre la soundbar Q Acoustics M3 si mantiene sugli stessi livelli di qualità a meno di 250 euro. Se volete una soundbar che faccia il suo dovere, abbia un buon suono e non vi mandi in bancarotta, la Q Acoustic M3 è ciò che fa per voi.Vedi offerta

Le migliori soundbar del 2019

Image credit: Samsung

Image credit: Samsung

(Image credit: Samsung)

1. Samsung HW-Q90R

I tradizionali impianti audio Hi-Fi devono stare attenti. Molto attenti.

Dimensioni: 1226 x 83 x 136mm (L x A x P) | Configurazione altoparlanti: 7.1.4 | Potenza audio dichiarata: 512W | Collegamenti: 1 x HDMI input, 1 x HDMI output con ARC, optical digital audio input, USB (solo di servizio, Bluetooth e Wi-Fi

Qualità audio impressionante
Dolby Atmos e DTS:X
Facile da installare e impostare
Input HDMI limitati

La soundbar Samsung HW-Q90R è il nuovo top di gamma dell’azienda. Non solo supporta l’audio a oggetti sia tramite Dolby Atmos che DTS:X, ma è anche l’unico modello del 2019 che ottiene questo tramite i diffusori posteriori e quattro driver rivolti verso l’alto.

Non ci sono altre soundbar che riescono a riprodurre un’esperienza Dolby Atmos e DTS:X così piena, inoltre grazie al sistema audio Harman Kardon la HW-Q90 si può anche ascoltare musica con una buona qualità. Ci sono molte funzioni e connessioni HDMI complete, il tutto in un pacchetto praticamente privo di difetti… ammesso e concesso che possiate permettervelo.

Leggi la recensione completa: Samsung HW-Q90R 

Sony HT-ST5000 Soundbar

Image credit: Sony

2. Sony HT-ST5000

Una soundbar molto costosa, ma ci sono delle ragioni valide

Dimensioni: 1180 x 80 x 145 mm (W x H x D) | Configurazione: 7.1.2 | Potenza dichiarata: N/A | Connessioni: 3 ingressi HDMI, 1 uscita HDMI Out (ARC), in/out analogico, Ethernet, ingresso ottico, Bluetooth, Wi-Fi

Qualità costruttiva meravigliosa
Dolby Atmos
Audio Hi-Res    
 Spaventosamente cara
 Non ha il DTS-X  

La Sony HT-ST5000 è la soundbar più costosa della nostra lista, ma in cambio di circa €1.200 avrete un oggetto eccezionale sotto ogni punto di vista, compatibile con Dolby Atmos e con un suono surround tra i migliori che si possano avere. 

Qualità costruttiva e design sono eccezionali, e le prestazioni audio impressionano per chiarezza e distribuzione spaziale. 

Con un prezzo così alto, comunque, molti preferiranno senz’altro un prodotto meno costoso come la Samsung HW-MS650 che abbiamo messo al primo posto. Ma se volete il meglio che si possa avere da una soundbar, la HT-ST5000 è quella da scegliere.

Leggi la recensione Sony HT-ST5000 

Q Acoustics M4 Soundbar

Image credit: Q Acoustics

3. Q Acoustics M4

Se c’è una soundbar migliore di questa tra i 200 e i 300 euro, non ne abbiamo mai sentito parlare

Potenza: 100W | Speaker: 2 | Dimensioni: 1,000 x 90 x 142mm | Peso: 4.9kg | Ingressi: 1 x HDMI, 1 x ottico, 1 x 3.5mm | Uscite: N/A | Subwoofer?: Sì | Funzioni speciali: N/A

Eccellente per la musica
Facile da usare  
Ha solo il suono stereo 
Niente ingressi HDMI 

La Q Acoustics M4 non è il primo modello che viene in mente, e a dirla tutta non è nemmeno facile da trovare (ma al momento su Amazon è disponibile). Ha un aspetto spartano e non ha ingressi HDMI, ma basta sentire cosa può fare con musica e film per dissipare ogni dubbio. In effetti, la qualità audio è tanto alta che viene il sospetto riguardo l’effettiva utilità, o sensatezza, delle soundbar con più canali (questa è solo stereo). 

Questa soundbar ha una qualità audio migliore rispetto a tutti i concorrenti dal prezzo simile, e in effetti offre un assurdo rapporto qualità/prezzo. Soprattutto per chi è interessato alla musica più che ai film.  

Leggi la recensione Q Acoustics M4 Soundbar 

Image credit: Samsung

Image credit: Samsung

(Image credit: Samsung)

4. Samsung HW-Q70R

Una soundbar bella e con buone specifiche, perfetta per giocare e guardare film

Dimensioni: 1100 x 59 x 100mm (L x A x P) | Configurazione altoparlanti: 3.1.2 | Potenza audio: 3300W | Collegamenti: HDMI input e output con ARC, optical digital audio input, Bluetooth | Subwoofer incluso?: Si

Soundstage ampio e coinvolgente
Subwoofer potente
Ottima per giochi e film
Solo un input HDMI

Il laboratorio tecnico-audio di Samsung in California sta andando alla grande. Negli ultimi anni il laboratorio ha aiutato l’azienda a mettere insieme la premiata Samsung HW-M650, la Samsung HW-N850 dell’anno scorso e ora la Samsung HW-Q70R, una soundbar progettata per tenere il passo con i televisori QLED del 2019 del gigante coreano.

Se avete seguito la struttura delle denominazioni di Samsung nel passato, la Samsung HW-Q70R rappresenta la versione revisionata della HW-N650 dell’anno scorso. Nonostante il nuovo modello costi di più (circa 600€), la buona notizia è che la Q70R supporta Dolby Atmos e DTS:X, continuando a impiegare la tecnologia Acoustic Beam per ampliare il soundstage.

Il risultato è un’esperienza audio completa e avvolgente, che si presta bene a schermi di grandi dimensioni. La potenza del suono si concentra nella parte frontale, ma è una cosa da aspettarsi data la mancanza di altoparlanti sul retro. In ogni caso, considerando l’aspetto, la qualità e le funzioni, si tratta di un’ottima combinazione di fascia media.

Leggi la recensione completa: Samsung HW-Q70R 

Philips Fidelio B5

Image credit: Philips

(Image credit: Philips)

5. Philips Fidelio B5

Suono Surround o Bluetooth portatile: la scelta è vostra

Dimensioni: 1,035 x 70 x 156 mm (L x A x P) | Configurazione altoparlanti: 4 | Potenza audio dichiarata: 120 W | Collegamenti: Digital coaxial in, Digital optical in, HDMI 1.4 output (ARC), HDMI IN 1, HDMI IN 2, Audio in 3.5 mm jack | Wireless: Bluetooth APT-X e AAC

Suono surround 
Altoparlanti Bluetooth 
Pesante 16 Kg
Stereo debole 

La soundbar Philips Fidelio B5 è decisamente massiccia ed è un’ottima soluzione per chi vuole godersi la colonna sonora di un film senza dover installare una classica ma ingombrante soluzione surround  5.1. La soundbar permette di creare la situazione giusta per godersi i propri film riproducendo anche un buon effetto surround con Dolby Digital 5.1 e DTS Digital Surround decoding.

La combinazione di comodità e resa audio, vera ragion d’essere di questo accessorio, con la compatibilità del surround, rende la Fidelio B5 un’ottima scelta per ogni appassionato

Leggi la recensione completa: Philips Fidelio B5 

Sonos Playbar

Image credit: Sonos

6. Sonos Playbar

Trasforma il sistema multi-room in un sistema surround

Potenza: NA | Speaker: 9 | Dimensioni: 900 x 85 x 140mm | Peso: 5.4kg | Ingressi: 1 x ottico digitale, 2 x Ethernet LAN | Uscite: N/A | Funzioni speciali: Gli altoparlanti Sonos Play:1 si possono collegare senza fili come diffusori posteriori.

Suono fantastico
Integrata nei sistemi Sonos
Modalità audio intelligenti   
Si sfrutta solo con alcuni televisori
Solo un ingresso  

La Sonos Playbar è una soundbar senza HDMI, che si affida alla connessione ottica per collegarsi al televisore. Usata da sola può migliorare nettamente la resa sonora della stanza, ma ci vorrà uno smartphone o un tablet. Il vantaggio più evidente è il fatto di poterla integrare in un sistema Sonos esistente. Può anche sostituire i tre altoparlanti frontali in un sistema 5.1, se combinata con due altoparlanti posteriori della linea Play:1

Sfortunatamente però ha solo una connessione ottica, che andrà bene per moltissimi utenti  ma non per chi ha un televisore privo di questa uscita (non molti in effetti). Se non fosse per questa piccola mancanza, starebbe più alto nella nostra lista delle migliori soundbar. 

Leggi la recensione Sonos Playbar 

Sonos Beam

Image credit: Sonos

7. Sonos Beam

La soundbar smart che stavamo aspettando

Potenza: N/A | Speaker: 3 channels | Dimensioni: 2.70 x 25.625 x 3.94 in. (68.5 x 651 x 100 mm) | Peso: 6.2 lbs (2.8 kg) | Ingressi: 1 x Digital Optical-In, 1 x HDMI-in | Subwoofer?: No | Funzioni speciali: Amazon Alexa, Apple AirPlay 2

Bel design compatto
HDMI ARC  
Souno superbo 
Non ha Dolby Atmos 

La Sonos Beam è una soudbar fantastica per il  prezzo che ha. Possiede  tutti i vantaggi dell’ecosistema Sonos ed è un piacere da usare e configurare, soprattutto se il vostro televisore ha HDMI ARC. È molto compatta e per questo la si può abbinare facilmente in uno spazio ristretto, dove per esempio può stare solo un televisore da 32 pollici. Ma è abbastanza grande da non risultare sminuita in un’installazione più grande. 

La Sonos Beam non ha bassi strepitosi né il suono avanzato Dolby Atmos, il che per qualcuno potrebbe essere un problema, ma in rapporto al suo prezzo offre davvero molto. Compresa la possibilità di controllarla tramite Amazon Alexa e Google Assistant. 

Leggi la recensione Sonos Beam 

Denon HEOS Bar

Image credit: Denon

8. Denon HEOS Bar

Una sfidante potente e versatile

Potenza: N/A | Speaker: 3.0 | Dimensioni: 72 x 1100 x 148 mm | Peso: 10.58 lbs; 4.8 kg | Connessioni: ingresso 4K HDMI e uscita HDMI | Funzioni speciali: Heos Multi-Room Audio

Qualità audio eccellente
Gestisce tutti i formati 
Ritardi occasionali quando si cambia canzone
Slot USB inacessibile  

Con nove altoparlanti organizzati in gruppi di tre per i canali centrale, destro e sinistro, una modalità per il surround virtuale che crea l’illusione di avere più altoparlanti intorno a sé, la HEOS Bar può essere più o meno tutto ciò che desiderate. 

Lo spettro sonoro è davvero ben bilanciato, e la HEOS si è dimostrata a proprio agio con la musica, grazie anche a una tonalità calda che le conferisce un carattere unico. Mancano opzioni per  personalizzare l’audio ma questa lacuna non è grave quanto pensassimo. Ascoltare musica con questa soundbar è davvero un piacere , in particolare le tracce lossless, con cui la HEOS Bar riesce a far emergere molti dettagli. In un paio di occasioni, però, abbiamo notato che si perde il primo mezzo secondo del brano.  

Leggi la recensione Denon HEOS Bar 

Image credit: Focal

Image credit: Focal

(Image credit: Cliff Joseph)

9. Vizio SB362An-F6

Potenziamento sonoro impressionante per il vostro televisore a un prezzo stracciato

Dimensioni: 914.4mm x 52.1mm x 133.1mm (L x A x P) | Configurazione altoparlanti: 2.0 | Potenza audio: N/D | Peso: 2.54 Kg | Collegamenti: 1 x digital optical, 1 x jack audio da 3.5 mm | Wireless: Bluetooth | Subwoofer incluso?: No

Suono incredibilmente potente
Dolby Audio e DTS Virtual:X
Niente porte HDMI
Niente display LCD

La caratteristica principale della SB362An-F6 (chiamata anche la ‘soundbar da 26’’ 2.0’ sulla maggior parte dei siti di rivenditori) è il suo rapporto qualità prezzo, infatti costa solo 139 dollari.

Nonostante il prezzo stracciato, la SB362An-F6 ha un bel design, con una lunghezza di 36’’, un’altezza di 2’’ e una profondità di 5.1’’ (914x52x133mm). Si può posizionare sotto lo schermo della maggior parte dei televisori e Vizio include nel pacchetto anche un paio di staffe per il fissaggio a parete.

La SB362An-F6 non è perfetta, ma il suono incredibilmente potente vi permette di potenziare notevolmente il suono degli altoparlanti integrati del vostro televisore. La tecnologia Virtual:X funziona a dovere, aiutandovi a creare un’atmosfera immersiva durante la visione di contenuti multimediali. Sicuramente non ha tutte le funzioni dei dispositivi più costosi, ma la SB362An-F6 ha un eccellente rapporto qualità prezzo.

Leggi la recensione completa: Vizio SB362An-F6 

Polk Audio Command Bar

Image credit: Polk

10. Polk Audio Command Bar

Economica ma notevole

Potenza: N/A | Speaker: 1 | Peso: 3.9 Kg | Ingressi: 1 x SPDIDF, 1 x HDMI, 1 x TOSLINK, 1 x micro-USB | Uscite: 1 x HDMI con Audio Return Channel (ARC) | Subwoofer?: Sì | Funzioni speciali: Alexa

Alexa integrato
Spazio per un dongle tipo Fire TV Stick 

L’app è scarna
L’audio è mediocre  

Se avete circa 300 euro da spendere e non potete andare oltre, potrebbe interessarvi la Polk Audio Command Bar, adatta a un salotto di medie dimensioni. 

Come si può intuire dal design, la Command Bar nasce con Alexa, l’assistente vocale di Amazon, il che la rende un oggetto abbastanza intelligente. È anche un prodotto piuttosto  economico, con bassi potenti e alcune funzioni interessanti. 

Non proprio una soundbar fantastica, ma visto il  prezzo non è male. 

Leggi la recensione Polk Audio Command bar