Skip to main content

Justice League: The Snyder Cut, data di uscita, trailer, notizie

justice league snyder cut release date
(Image credit: Warner Bros.)

Il film Justice League: The Snyder Cut arriverà su HBO Max nel 2021. Il film non è altro che la versione originale del film Justice League del 2017, girata dal regista Zack Snyder, che all'epoca lasciò il progetto durante la produzione per motivi personali. Si tratta di un film diverso e molto più lungo, probabilmente diviso in episodi.

Justice League era stato pensato come la versione DC del campione di incassi, Avengers della Marvel; è il seguito di Man of Steel e Batman vs Superman: Dawn of Justice.

La data di uscita ufficiale non è ancora stata annunciata, ma Zack Snyder in persona ha detto sul social network Vero che il film uscirà a marzo 2021. Il regista ha inoltre confermato l'avanzamento dei lavori per quanto riguarda gli effetti visivi, il cui completamento ha raggiunto il 75%

Di seguito, trovate tutte le informazioni relative a Justice League: The Snyder Cut, tra cui l'evento DC FanDome tenuto ad agosto 2020, data di uscita, budget, trailer e l'apparizione di Darkseid.

Cos’è Justice League: The Snyder Cut?

The Snyder Cut è la nuova (originale) versione del film Justice League del 2017, che arriverà sul nuovo servizio di streaming HBO Max nel 2021. È il film girato dal regista Zack Snyder, che ha lasciato la produzione a metà strada a causa di un grave lutto in famiglia.

La produzione ha così affidato il completamento del film al regista di Avengers, Joss Whedon. Alla fine, il film si è rivelato un flop: è stato stroncato dalla critica e ha fatto registrare decine di milione di perdite allo studio di produzione. Justice League è stato ampiamente criticato per gli scarsi risultati di CGI (Computer-generated imagery) usati per rimuovere i baffi di Henry Cavill. All’epoca, l’attore era coinvolto anche nelle riprese di Mission Impossible: Fallout e il suo personaggio portava dei baffi decisamente vistosi.

A seguito del flop di Justice League, i fan hanno avviato una petizione per rilasciare la versione originale del film, persino gli attori Gal Gadot e Ben Affleck hanno avanzato tale richiesta. A dicembre 2019, Snyder ha confermato l’arrivo del “vero” film con un post sul social network Vero.

A febbraio 2020, in un'intervista con THR, il regista dichiarò che aveva incontrato i dirigenti della Warner che visionarono parte del film originale per capire quanto sarebbe costato finirlo. Warner ha dato il via libera al progetto, che sarà distribuito via HBO Max. Snyder e la troupe hanno già iniziato il processo di completamento del film originale. Gli attori potrebbero essere richiamati per la post produzione, mentre la mole di lavoro relativa agli effetti speciali darà allo staff il suo bel daffare.

Verranno persino modificate alcune scene dell’opera originale. Sappiamo che Justice League: The Snyder Cut proseguirà le vicende dei supereroi direttamente dall’epilogo di Batman vs Superman: la battaglia tra Superman e Doomsday dovrebbe aprire il film, e lo stesso Snyder ha svelato che il film potrebbe essere vietato ai minori per scene troppo violente e oscenità verbali.

Joe Manganiello di recente ha affermato che il personaggio di Deathstroke potrebbe apparire in Justice League: The Snyder Cut, senza però purtroppo confermarlo ufficialmente e dichiarando semplicemente che se facesse parte del cast, non sarebbe comunque suo compito annunciarlo.

Nonostante Zack Snyder avesse affermato che non sarebbero state girate nuove scene, il regista ha deciso di tornare sul set a ottobre per alcune riprese aggiuntive della durata di una sola settimana con Ben Affleck (Batman), Henry Cavill (Superman), Gal Gadot (Wonder Woman) e forse Ray Fisher (Cyborg). Le riprese quindi sono in corso al momento, e nelle ultime ore si è parlato della possibile presenza di Jared Leto, ancora nel ruolo di Joker. Questo darebbe una svolta interessante al taglio del film, dal momento che nella versione del 2017 il personaggio non era presente.

Justice League: The Snyder Cut durerà ben quattro ore

justice league snyder cut trailer

(Image credit: Warner Bros. )

Justice League: The Snyder Cut sarà dunque distribuito su HBO Max e avrà una durata complessiva di ben 214 minuti. In un’intervista su Reel in Motion, il regista aveva dichiarato di aver concepito il film in due atti: “Lo studio di produzione continuava a ripetere che Justice League non dovesse superare le due ore. Pensavo stessero scherzando”. Il regista ha anche dichiarato che solo un quarto del suo lavoro sia finito nel montaggio finale di Whedon, quindi la sua versione sarà totalmente differente.

Il regista ha confermato sul social network Vero che il film non sarà diviso in più parti, come precedentemente si credeva, ma che ci sarà un'unico fil, della durata complessiva di quattro ore.

La versione di Synder sarà il seguito di Man of Steel e Batman Vs Superman che i fan aspettavano da anni. "Questo film è il culmine del viaggio intrapreso da un eroe e i suoi compagni", ha detto a THR la produttrice Deborah Snyder. "Abbiamo sviluppato i personaggi affinché rispondessero alle aspettative dei fan". Speriamo che Justice League: The Snyder Cut si riveli più soddisfacente del film distribuito nel 2017.

Va detto che il flop di Justice League è stato causato da un insieme di fattori, la colpa non è del solo Whedon. In un’intervista con Holt McCallany, il criminale inseguito da Batman all’inizio della pellicola, l’attore ha affermato che la sua scena è stata rieditata per volere dello studio e non del regista.

Justice League: The Snyder Cut, i trailer

Il primo trailer di Justice League: The Snyder Cut era stato rivelato all'evento virtuale FanDome di DC; includeva scene della prima versione del film e nuovi dettagli su Superman e Cyborg. A giudicare dal trailer, Justice League: The Snyder Cut avrà un’atmosfera più dark rispetto all'originale.

Pare che saranno dedicate più scene a Darkseid, nonché nuovi flashback su Cyborg e The Flash. "Cyborg è il cuore del film. È la cosa che tiene insieme la squadra alla fine. Sono entusiasta che i fan possano finalmente conoscere al meglio questo personaggio", ha spiegato Snyder all'evento. Ha anche detto che "vedrete molte più clip del velocista scarlatto... esploreremo meglio le sue emozioni e spero che i fan si divertiranno".

Il trailer in questione è stato rimosso, aèèarentemente a causa della violazione di copyright del brano musicale utilizzato, ossia Hallelujah di Leonard Cohen.

Il 17 novembre Zack Snyder ha pubblicato sul suo account Vero e sui social di HBO Max il nuovo trailer di Justice League: The Snyder Cut. Non ci sono grandi differenze rispetto al primo trailer, se non consideriamo il bianco e nero e i frame inediti, che però non rivelano nulla di nuovo. Qualche ora dopo la pubblicazione del trailer in bianco e nero ne è stata pubblicata la versione a colori, potete vederle entrambe qui sotto: 

Data di uscita di Justice League: The Snyder Cut: 2021 su HBO Max

La data di uscita di Justice League Snyder Cut è fissata per il 2021 su HBO Max. Il regista desidera che il suo lavoro sia disponibile ovunque: "Vi prometto che nel 2021 vedrete il film", ha dichiarato Snyder durante l’evento FanDome 2020. Di recente il regista ha affermato sulla piattaforma social Vero che il film uscirà a marzo 2021.

Qual è il budget di Justice League Snyder Cut?

justice league snyder cut budget

(Image credit: Warner Bros.)

Il budget di Snyder Cut non è stato confermato, ma è superiore a 30 milioni di dollari. Il presidente di WarnerMedia, Bob Greenblatt, ha rilasciato le seguenti dichiarazioni durante un’intervista presso Recode Media: "Dirò solo che potremmo stanziare 30 milioni di dollari". 

Varrà la pena guardare Justice League: The Snyder Cut?

I film della DC Comics di Zack Snyder si sono dimostrati estremamente divisivi, ma sono creazioni uniche e alquanto diverse dai film Marvel. Non possiamo dire con certezza che il film sarà fantastico, ma tutti lo guarderanno e difficilmente sarà peggiore della versione del 2017. Inoltre, come afferma lo stesso Henry Cavill, Snyder merita di finire questo film, date le circostanze che gli hanno impedito di completare la sua versione.