Skip to main content

iOS 13.5 aggiungerà ad iPhone delle utili funzioni contro il coronavirus

(Image credit: Future)

Apple ha pubblicato una versione beta per sviluppatori della prossima versione di iOS 13.5, rivelando che la nuova versione del sistema operativo mobile potrebbe aggiungere una serie di funzionalità che aiuteranno l'attuale crisi del coronavirus.

Sfortunatamente, questa versione beta non è disponibile al pubblico ed è destinata esclusivamente agli sviluppatori per visualizzare in anteprima le nuove funzionalità e, di conseguenza, permettere loro di apportare le modifiche necessarie alle loro app.

Vale anche la pena ricordare che, poiché si tratta di una versione beta, non vi è alcuna garanzia che queste funzionalità arriveranno alla versione finale, ma permettono di farci un’idea su cosa dovremmo aspettarci nel futuro immediato. 

Contact-tracing

All'inizio di aprile, Google e Apple hanno annunciato che si sarebbero uniti per trasformare il telefono in un dispositivo di tracciamento dei contatti per aiutare a frenare la diffusione di Covid-19.

Utilizzando il Bluetooth per cercare dispositivi vicini che si trovano nelle vicinanze dell'utente per una durata prestabilita, questo servizio trasferirà quindi identificatori anonimi (chiavi generate casualmente) tra i dispositivi, avvisando l'utente se sono stati vicini a qualcuno che da allora è risultato positivo al virus.

Al momento è disponibile solo un'API (interfaccia applicativa) iOS e Android e pertanto le aziende che lavorano nell’ambito dello sviluppo software anti-covid dovranno utilizzare questo framework per sviluppare le proprie applicazioni. Ora che gli strumenti sono disponibili in versione beta per sviluppatori iOS, il processo dovrebbe velocizzarsi notevolmente.

Face ID e FaceTime

Verranno fatte alcune modifiche a Face ID per aiutare ad affrontare il problema della funzione di sicurezza che non è in grado di riconoscere le persone che indossano le mascherine.

Normalmente, gli utenti con un iPhone dotato di questa funzione biometrica devono attendere il messaggio di errore prima che venga richiesto di inserire il loro codice PIN. L'aggiornamento modificherà questo processo in modo che il tastierino numerico appaia insieme al riconoscimento Face ID, immediatamente dopo aver fatto scorrere il dito per sbloccare il dispositivo. 

Chi utilizza attualmente FaceTime per effettuare videochiamate di gruppo per rimanere in contatto, saprà che il feed video della persona che parla viene ingrandito per impostazione predefinita. Dalla nuova funzionalità di iOS 13.5 beta, è possibile aggiungere un'impostazione alle chiamate di gruppo FaceTime che consentirà ai partecipanti di disabilitare tale funzione, mantenendo il riquadro della persona che attualmente parla di piccole dimensioni, se lo si preferisce.

Non sono stati rivelati dettagli su quando iOS 13.5 sarà disponibile al pubblico, ma possiamo presumere che queste funzionalità saranno implementate con una certa urgenza, data la situazione attuale.