iOS 13: notizie, rumor e data di uscita

Apple iOS 13 release date news

Le prime notizie ufficiali su caratteristiche e data di presentazione di iOS 13 saranno comunicate a giugno, ma abbiamo già materiale a sufficienza sul prossimo aggiornamento di iPhone e iPad.

Apple dovrebbe finalmente inserire la Dark Mode insieme a una revisione della schermata Home con tanto di nuove gesture per facilitare l'accesso.

iOS 13 dovrebbe rendere l’iPad un po’ più simile a un computer grazie a finestre per le singole app facilmente impilabili e soprattutto con il supporto al mouse. O almeno questo è quello che dicono i rumor. 

Alcune novità le abbiamo già viste, altre, come una nuova interfaccia per il controllo del volume audio, sono modifiche che gli utenti iOS aspettano da tempo.

Anche se non si prevedono grandi cambiamenti nell’hardware di iPhone 11, il software dovrebbe migliorare e questa rappresenta una buona notizia per le vendite in calo di iPhone sales.

In pratica iOS 13 conterrà tutto quello che non ha fatto in tempo ad essere inserito in iOS 12 e iOS 12.2, che ha ricercato soprattutto la stabilità. È arrivata l’ora per una revisione importante del sistema di Apple e ci aspettiamo diverse funzioni che rendano la navigazione e lo spostamento nel sistema più semplice. 

Qui troverete tutto quello che dovete sapere su iOS 13 e molto di quello che ci aspettiamo di vedere alla prossima conferenza  Apple WWDC 2019 del 3 giugno.

iOS 13 release date announcement: when will it come out?

Il CEO di Apple Tim Cook all'evento di iPad Pro a novembre. (Photo credit: Matt Swider / TechRadar)

Le date di iOS 13

  • Lunedì. 3 giugno: Keynote della conferenza WWDC 2019 a San Jose, California
  • Inizio giugno: disponibilità della beta di iOS 13 per sviluppatori Apple
  • Fine giugno: beta pubblica di iOS 13 per gli appassionati
  • Settembre 2019: lancio di iOS 13 insieme ai nuovi iPhone

Il giorno in cui verrà presentata per la prima volta iOS 13 è lunedì 3 giugno, come avevamo già previsto alcuni mesi fa. Da sempre Apple presenta i suoi nuovi software alla conferenza WWDC 2019 di San José che si tiene regolarmente il primo lunedì di giugno. L'anno scorso la conferenza si è tenuta il 4 giugno e l’anno prima il 5 giugno. Non si può sbagliare. 

La prima beta di iOS 13 arriverà durante la conferenza o al massimo qualche giorno dopo, ma sarà riservata agli sviluppatori paganti. Tutti gli altri dovranno aspettare la prima beta pubblica, che sarà comunque più stabile. 

Le beta sono il sistema che usa Apple per provare nuove funzioni su larga scala  e questo di solito avviene alla fine di giugno. La beta pubblica è una versione più accurata rispetto alla prima riservata agli sviluppatori, anche se ha sempre qualche bug e comunque non ha tutte le funzioni che ci saranno nella versione definitiva. 

La versione definitiva sarà presentata insieme ai nuovi iPhone, che oggi chiamiamo per comodità iPhone 11, iPhone 11 Max and iPhone 11 XR. La data? Probabilmente verso metà settembre, ma lo sapremo con certezza più tardi.

Compatibilità iOS 13 

L’ultima versione di iOS è compatibile con i modelli precedenti a partire dal iPhone 5S, il primo smartphone con chipset a 64 bit. Si tratta in pratica di sei versioni di iOS, le stesse di iPad Air e iPad mini 2.

Con iOS 13 questi dispositivi meno recenti dovrebbero perdere la possibilità di aggiornamento. E questo significa che bisognerà avere almeno un iPhone 6, iPhone 6 Plus, iPad Air 2, iPad mini 3, and iPod Touch 6th.

In pratica Apple richiede almeno la presenza del chipset A8 per potersi aggiornare ad iOS 13. Anche perché questo è lo stesso chip presente nell’HomePod e nella Apple TV di quarta generazione. Naturalmente ad Apple conviene che gli utenti cambino hardware, soprattutto in una fase di vendite stagnanti. Abbiamo visto tutti cosa è successo quando ha abbassato il prezzo delle batterie di iPhone nel 2018. 

Secondo alcuni la mancata compatibilità non si fermerà all’iPhone 5s ma coinvolgerà anche iPhone 6, iPhone 6S, iPad Air 2 e persino Phone SE. Noi però non ne siamo affatto sicuri e spesso alcuni siti pubblicano notizie di questo tipo per accumulare visite.  

Una cosa comunque è certa: non aspettatevi annunci al WWDC 2019 sulla compatibilità dei dispositivi. Anche perchè non tutte tutte le funzioni del nuovo sistema verranno annunciate in quella sede. Alcune potrebbero richiedere la presenza della fotocamera TrueDepth, una doppia fotocamera posteriore o anche il 3D Touch.

Le modifiche più importanti su iPad hanno a che fare con il mouse 

  • I maggiori cambiamenti su iPad: iOS 9, iOS 11...e ora iOS 13?
  • Ci sono diversi rumor che indicano la presenza del mouse
  • iPad come monitor esterno dei Mac
  • I dischi fissi esterni funzioneranno meglio con iPad Pro 

Ogni due anni iPad riceve importanti modifiche. Lo abbiamo visto due anni fa con iOS 11 e ancora due anni prima con iOS 9.

Se il trend continua, iOS 13 potrebbe modificare iPad rendendolo più simile a un 'computer'. O almeno questa è sta la nostra principale lamentela con iPad 11 e iPad 12.9. Anche se i nuovi iPad possono vantare caratteristiche da computer, iOS 12 li  ha un po’ castrati, almeno dal punto di vista lavorativo. 

Ci piacerebbe molto avere una 'Desktop Mode' per migliorare il nostro flusso di lavoro con tanto di menu e barra dei task a tendina.  E poi naturalmente vorremmo vedere il supporto per il mouse Bluetooth e il cursore in iOS 13.

Tutto questo dovrebbe accadere visto che, come confermano numerose fonti, Apple sta lavorando sul supporto al mouse (anche se non necessariamente in tempo per iOS 13). Non solo, ma alcuni parlano di mouse USB e non solo Bluetooth.

Il Samsung Galaxy Tab S4 è compatibile con desktop mode e mouse dal 2018, anche se poi in pratica risulta poco usabile. Apple dovrebbe fare quello che le riesce meglio: migliorare un’idea presa da Android fino a quando non funziona come si deve.

La cosa interessante è che secondo alcuni rumor (ne parliamo qui sotto) si dovrebbe trattare di modifiche riservate ai soli iPad. In pratica Apple potrebbe rivoluzionare la home screen per iPad prima di toccare quella di iPhone.

Ci sono almeno due novità che riguarderanno iPad in iOS 13. Prima di tutto potrebbero diventare secondi schermi per i Mac. Si tratta in realtà della stessa funzione oggi svolta da app come Luna Display e Duet, ma realizzata nativamente da Apple dovrebbe risultare più fluida.

Inoltre iOS 13 dovrebbe permettere un accesso più semplice a dischi esterni e fotocamere reflex collegate alla porta USB-C. In questo momento infatti ogni foto o video va importato attraverso Camera Roll invece che direttamente in app specifiche come Lightroom.

Ci piacerebbe che il supporto ai dischi esterni andasse oltre consentendo di trasferire qualsiasi file da un disco ad iPad. In questo modo iPad Pro potrebbe diventare un dispositivo più interessante per chi lo usa per lavorare. Allo stesso modo vorremmo trovare la modalità multi-user, in fondo gli iPad vengono spesso usati da più persone in famiglia.  

Revisione della Home screen 

  • La schermata Home non viene cambiata dal 2017
  • Una revisione doveva già essere inserita in iOS 12
  • Potrebbero venire visualizzate informazioni veloci come le previsioni del tempo a cinque giorni. 

iOS 13 potrebbe finalmente portare quei cambiamenti che si aspettano da tempo. In fondo questa struttura di Home Page è la stessa da quando iPhone è stato lanciato nel 2007. Funziona bene, ma sa un po’ di vecchio...

Anche se gli ultimi rumor parlano di un rinnovamento della home screen refresh, non sono entrati nei dettagli. A noi comunque piacerebbe che almeno una parte della schermata Oggi  (quella schermata che sembra un widget) entrasse nella Home Screen

Potere dare un'occhiata a diverse informazioni – come le previsioni a 5 giorni, il prossimo appuntamento o le ultime notizie di Apple News, potrebbero dare una ventata di novità alla home screen

Parlando delle complicazioni dei quadranti di Apple Watch  gli sviluppatori hanno citato spesso le informazioni da cogliere al volo. Ci piacerebbe averle anche nella Home di iOS 13.

Le ultime indiscrezioni su iOS 13 indicano che si tratterà di modifiche riservate agli iPad. Vedremo quali e quante modifiche approderanno anche su iPhone.

Un Dark Mode di iOS 13 è molto probabile

  • La presenza del Dark Mode è stata prevista a lungo in iOS 13
  • Anche macOS ha avuto il suo Dark Mode nel 2018

Con iOS 13 potrebbe finalmente essere il sistema giusto per il 'dark mode' di cui si parla da molti anni.

Apple ha inserito un dark mode in macOS Mojave all'ultima conferenza WWWCdello scorso anno, così non ci siamo stupiti che Bloomberg lo preveda in iOS 13 per iPhone e iPad nel 2019.

Un altro rapporto conferma quello di Bloomberg e cita altre caratteristiche come una gesture per annullare le azioni e una revisione grafica dei controlli audio. 

Se i rumor sono corretti sarà più semplice consultare le app di notte. Attualmente le tinte chiare la fanno da padrone e renderle meno abbaglianti sarà il giusto complemento della modalità Night Shift.

Revisione dell'app fotocamera 

  • L'app della fotocamera di Apple è molto basilare e richiede una revisione
  • Ci aspettiamo che sarà completa e semplice per tutti gli utenti
  • Ci piacerebbe poter cambiare risoluzione senza passare dalle Impostazioni. 

L'app Fotocamera di Apple è estremamente semplice. Questa è la sua forza e il suo limite. Va bene per chi non ha particolari conoscenze tecniche ma non per gli appassionati che vorrebbero realizzare scatti e video più professionali. 

Una revisione dell'app è stata tra i rumor dello scorso anno e uno di quelli più richiesti. Samsung Galaxy S9 permette di scattare foto con una gesture e LG V40 ha una funzione che consente di zoomare su ogni zona del display, non solo al centro. Google Pixel 3 ha una modalità Night Sight che permette di fare a meno del flash in molte situazioni.

Ci aspettiamo che Apple mantenga l'app Fotocamera facile da usare ma inserendo strumenti avanzati. but sprinkle in more advanced tools. Che poi ci basterebbe poter cambiare facilmente risoluzione e frame rate senza passare per le Impostazioni.

Le app Salute e Attività su iPad

  • Ci piacerebbe avere le app Salute e Attività su iPad
  • Il medico potrebbe vedere i dati insieme al paziente sul grande schermo

I vostri dati riguardanti salute e benessere meritano di essere visti su schermi da 9.7 e 12.9 pollici e questo è quello che ci aspettiamo dall'aggiornamento di iOS 13.

Sia l'app Salute che quella Attività offrono molti dati da rivedere e potere visualizzare barre, grafici e altri dati su grande schermo sarebbe fantastico. Purtroppo ad oggi queste app sono presenti solo su iPhone ed Apple Watch.

Siamo convinti che Apple le inserirà su iPad. Il medico potrebbe vedere i dati insieme al paziente più facilmente e le persone più anziane si sono lamnetate spesso di non riuscire a distinguere i dati sullo schermo di iPhone. Ci piacerebbe vedere le stesse app anche su macOS, ma è meglio fare un passo alla volta.

Blocco delle chiamate SPAM 

  • Gli smartphone Google Pixel hanno inserito una funzione per il blocco dello SPAM nel 2018
  • Apple permette agli sviluppatori di creare app anti SPAM ma spesso sono a pagamento. 

iOS 13 ha bisogno di inserire un sistema di blocco delle telefonate SPAM. Si tratta di una delle principali novità di Google Pixel 3 e Pixel 3 XL, mentre chi ha un iPhone deve sorbirsi le chiamate dei call center.

L'ultimo aggiornamento di iOS ha permesso di installare app di questo tipo che però hanno un costo anche elevato. Un'app come Hiya costa $2.99 al mese o $14.99all'anno nella versione Premium.

La buona notizia è che Apple ha da poco registrato un brevetto  per una funzione di questo tipo. 

Clipboard Manager

I Clipboard manager permettono operazioni di copia e incolla multiple con tanto di cronologia ma non sono integrati nel sistema.  

Apple potrebbe inserirli in iOS 13 migliorando così la produttività. Avere un buon clipboard manager permetterebbe anche di evitare errori e sovrapposizioni durante la scrittura di testi.

Cambiare rete WiFi e Bluetooth da Centro di Controllo

Collegarsi a nuove reti WiFi o Bluetooth senza uscire dall'app aperta è impossibile. Certo, Centro di Controllo consente di attivare e disattivare WiFi o Bluetooth dal menu a tendina, ma per passare a una nuova rete occorre entrare nei menu delle Impostazioni, il che è abbastanza una scocciatura.

iOS 13 potrebbe cambiare il sistema inserendo un nuovo menu a tendina che consenta di scegliere la connessione senza dover uscire dall'app in cui siete. Si tratta di una funzione utile soprattutto per chi è spesso in viaggio e deve costantemente cambiare rete WiFi networks. Ci basterebbe in realtà una scorciatoia dal Centro di controllo, nulla di più.

Quattro nuove Animoji

Alcune nuove Animoji dovrebbero essere inserite iniOS 13: secondo un rumor si tratterebbe dei musi di una mucca, di un topo e di un polipo. 

In questo momento ci sono 24 Animoji in iOS 12.2 così iOS 13 dovrebbe portare il totale a 28, oltre agli avatar Memoji personalizzati.

In attesa di altre notizie su iOS 13 

Mancano ancora diversi giorni alla presentazione di iOS 13 anche se in beta.. Comunque mentre ci avviciniamo al keynote di Apple al WWDC 2019 ci aspettiamo nuovi e interessanti leak. Non appena arriveranno li inseriremo qui.

Dovremo però aspettare le ultime versioni del sistema, probabilmente in Settembre insieme all'evento di lancio di iPhone 11. Comunque le potenziali novità di iOS 13 che abbiamo inserito ci permettono già di avere una buona idea di come sarà il nuovo sistema di iPhone e iPad nel 2019.