Skip to main content

Intel Core i3-10100: la CPU da gaming promette un ottimo rapporto qualità-prezzo

(Image credit: Intel)

Stando alle ultime indiscrezioni, sembra che le CPU desktop Comet Lake di decima generazione di Intel siano prossime all’uscita (anche se potremmo dover aspettare ancora fino a giugno) e tutti gli indizi portano a credere che questa nuova gamma di processori possa offrire ottime prestazioni, mantenendo un prezzo contenuto.

Intel Core i3-10100 dovrebbe occupare il gradino più basso nelle gerarchie della nuova serie Comet Lake, ma, secondo il database dell’applicazione SiSoftware Sandra (scovato ancora una volta dal leaker Tum_Apisak), il processore potrebbe avere prestazioni in linea con quelle di Intel Core i7-6700K, CPU desktop di tutto rispetto e eccellente nei giochi. 

Il sito PC GamesN, analizzando il tweet di Tum_Apisak, fa notare che le specifiche delle due CPU sono molto simili: sia Core i3-10100 che Core i7-6700K sono processori con quattro core e otto thread, con il primo che ha un clock di base di 3,6 GHz (per un massimo di 4,3 GHz in boost); ci teniamo a precisare che i dati riportati potrebbero non corrispondere a quelli ufficiali. 

Intel Core i7-6700K è dotato di una frequenza di clock di base più alta (4 GHz), ma raggiunge una frequenza massima in boost di 4,2 GHz, con un margine di 100 MHz inferiore rispetto alla CPU Comet Lake i3.

Tra i molti commenti relativi al tweet, riportiamo quello di un utente che afferma che Intel stia ancora rimpiangendo i tempi d’oro di Core i7-7700K.

Dopotutto, Core i7-6700K e Core i3-10100 potrebbero anche avere un importante fattore di disaccordo, ovvero il prezzo: il primo fu lanciato sul mercato al costo di $350 (nel 2015) e, nonostante non siano stati fatti annunci ufficiali a riguardo, crediamo che la CPU Comet Lake sia destinata ad avere un prezzo di lancio ben al di sotto di una simile cifra.

Sulla base del prezzo di lancio della CPU Intel Core i3-9100 della generazione precedente, prevediamo che Core i3-10100 possa costare intorno ai $120 (circa un terzo di i7-6700K). Detto questo, il prezzo potrebbe essere ancora più basso, considerando la pressione che Intel sta subendo da AMD in seguito al grande successo ottenuto dai processori Ryzen 3000 (con la nuova serie Ryzen 4000 che è già dietro l’angolo).

Disney+: 10 euro di sconto sul primo abbonamento annuale 

Risparmia anche tu 10 euro scegliendo di sottoscrivere l’abbonamento annuale a Disney Plus. Affrettati! L’offerta scade il 23 marzo e ti permetterà di fruire di 12 mesi di streaming di contenuti Disney sia vecchi che nuovi. Approfittane ora, poiché gli sconti Disney Plus non saranno sempre all’ordine del giorno.Vedi offerta

Taglio dei prezzi

Intel ha bisogno di fare qualcosa, e anche in fretta: per questo, ha in piano di mettere in atto un’azione “a tenaglia”, cercando di riconquistare una fetta importante del mercato delle CPU desktop tramite il lancio dei processori Comet Lake da 10 core nella fascia alta e di Core i3-10100 nella fascia bassa.

Dunque, prospettive allettanti attendono noi consumatori. Attenzione però: i processori Intel Comet Lake di prossima generazione saranno compatibili soltanto con il socket LGA 1200 e, dunque, richiederanno l’acquisto di una nuova scheda madre. 

Inoltre, i processori quad-core iniziano ad andare stretti a molti titoli di nuova generazione, che funzionano al meglio con CPU dotate di un numero di core maggiore di quattro. Molti utenti sono già alla ricerca di alternative con sei o più core, quindi l’acquisto di un processore quad-core (come Intel Core i3-10100) non è consigliabile in termini di longevità.

Non si può volere tutto dalla vita: si tratta pur sempre di una CPU da gaming economica che, al prezzo di un centinaio di euro o poco più, potrebbe rivelarsi un’ottima soluzione per chiunque voglia assemblare un PC da gaming di discreta qualità.