Skip to main content

I migliori rasoi elettrici del 2020

Best electric razors and beard trimmers
(Image credit: Philips)

Nel periodo del lockdown il tema della cura di barba e capelli è diventato rapidamente d’attualità, visto che barbieri e parrucchieri sono stati chiusi per diverse settimane e non tutti hanno avuto la fortuna di vivere con un professionista del mestiere.

Quella che segue è quindi una carrellata dei migliori prodotti presenti sul mercato e, per quanto non siano stati tutti testati dai laboratori di TechRadar, ci siamo proposti come cavie per valutare l’efficacia della maggior parte di essi. Li abbiamo classificati in base ai seguenti criteri: prezzo, numero di lame, accessori, resistenza all’acqua, presenza di gel idratante, portabilità, wireless o a cavo, facilità di pulizia, prestazioni e, pensate, persino funzionalità smart. Sia che vogliate avere la pelle liscia come quella di un bambino o semplicemente regolare la barba a regola d’arte, nelle righe che seguono troverete sicuramente un prodotto che faccia al caso vostro.

Premessa: come detto, non abbiamo testato in prima persona tutti i prodotti presenti in questa pagina: le nostre valutazioni si basano sulla conoscenza dei produttori e sulle nostre esperienze passate. Tra i criteri di selezione ci sono inoltre le recensioni pubblicate dagli utenti, l’affidabilità delle case produttrici e le caratteristiche tecniche che rendono ciascuno di questi rasoi e regolabarba meritevole di essere preso in considerazione.

  • Amazon Prime Day 2020 si sta avvicinando. Anche se con un po' di ritardo, il periodo dedicato alle grandi offerte di Amazon arriverà a breve. Vi terremo aggiornati su tutti gli sconti e le migliori offerte Amazon Prime Day.

BaByliss super stubble trimmer

(Image credit: Babyliss)

BaByliss I-STUBBLE E876E

Ergonomia e praticità

Resistente all'acqua
Funzionalità di ricarica rapida
La qualità costruttiva è migliorabile
Durata della batteria nella media 

Il regolabarba della francese BaByliss apre la nostra classifica grazie all’ottima ergonomia e ad alcune caratteristiche interessanti. Si tratta dello strumento perfetto per regolare la barba a diverse lunghezze comprese tra 0,2 e 10mm con scatti di 0,2mm. La resistenza all’acqua permette inoltre di radersi anche con il viso bagnato.

Il pettine risulta molto delicato sulla pelle e la testina flessibile permette di raggiungere gli angoli del viso senza alcuna difficoltà: nei nostri test non siamo mai incappati in piccoli inconvenienti come tagli e irritazioni. La durata della batteria si attesta sui 40 minuti, sicuramente sufficienti per portare a termine anche le rasature più “articolate”. La funzione ricarica rapida è un plus gradito soprattutto durante i viaggi, ma per poter arrivare al 100% sono necessarie oltre due ore di approvvigionamento dalla rete elettrica: un po’ troppo se confrontato con la concorrenza. Il grande LED al centro, oltre alla lunghezza selezionata, indica anche la vita residua della batteria.

(Image credit: Philips)

Philips Serie 6000 Wet & Dry

Un rasoio elettrico delicato

Robusto ma delicato sulla pelle
Il design delle testine permette di raggiungere agevolmente tutti gli angoli del viso
Resistente all’acqua 
La durata della batteria non è delle migliori
Costoso

I rasoi elettrici Philips rappresentano un’opzione sicura per chi ha una pelle particolarmente sensibile. La serie 6000 è caratterizzata dal caratteristico design a tre lame circolari (le cosiddette “ComfortGlide”) in cui le testine possono essere sostituite in caso di eccessiva usura e che permette al rasoio di raggiungere qualsiasi zona del viso e del collo; è possibile persino selezionare la velocità di rotazione per evitare irritazioni. Si può utilizzare anche sulla pelle bagnata o idratata con del gel per il miglior comfort possibile. Peccato solo che la pulizia delle testine sia un po’ macchinosa e che la durata della batteria non sia delle migliori; fortunatamente la funzione quick-charge sopperisce a questo lieve difetto. Molto apprezzabile anche la funzionalità che indica lo stato di pulizia delle testine e, nel caso, la necessità di sostituirle.

(Image credit: Philips)

Philips Serie 9000 Wet & Dry

La Ferrari dei rasoi elettrici

Resistente all'acqua
Funzionalità anti-irritazioni
Design funzionale
Costoso

Non avete voglia di pulire il vostro amatissimo compagno di tolettatura dopo l’utilizzo? Philips viene in vostro aiuto con la sua serie ammiraglia, la 9000, che comprende una base che, oltre a ricaricare il rasoio, si occupa anche della pulizia, della lubrificazione e dell’asciugatura delle iconiche tre testine circolari.

Il prezzo è quasi il doppio rispetto a quello della serie 6000, ma la differenza è giustificata sotto ogni punto di vista: oltre ad avere una capacità di rasatura migliore del 20%, è dotato di un sensore che gli permette di verificare la lunghezza della barba e di adattarla di conseguenza alla zona del viso. Il display indica in percentuale la durata della batteria (che richiede un’ora per arrivare al 100%, ma che è dotata anche di funzionalità di ricarica rapida) e le lame sono rivestite di un materiale particolare che previene le irritazioni, rendendolo un vero e proprio must have per i cultori della barba perfetta.

(Image credit: Panasonic)

Panasonic ES-LV65-S803

Un motore potente per una rasatura perfetta

5 lame a una velocità di 14000 giri al minuto
La testina si può muovere in 16 direzioni
Ottimo prezzo
La batteria dura solo 45 minuti

Se vi radete quotidianamente, potreste preferire una classica lama tradizionale a quelle circolari proposte da Philips: se da un lato questo design risulta meno delicato sulla pelle sensibile, dall’altro permette in genere di avere una rasatura praticamente perfetta. Il Panasonic ES-LV65, sotto questo punto di vista, è uno dei rasoi elettrici più popolari, grazie alla bellezza di cinque lame (la concorrenza in media ne offre una o due in meno) che si muovono a ben 14000 tagli al minuto (cpm).

Anche questo dispositivo è resistente all’acqua (si può utilizzare dunque anche con gel protettivi o sotto la doccia) ed è dotato di un sensore in grado di determinare la lunghezza della barba per una rasatura omogenea e regolare. La testina si muove in diverse direzioni rendendo agevole il raggiungimento degli angoli del viso e un display digitale indica la durata della batteria. Questa rappresenta forse l’unica pecca del prodotto di Panasonic, visto che la sua durata è di soli 45 minuti. Un piccolo neo che non gli impedisce di essere in cima alla classifica delle nostre personalissime preferenze.

(Image credit: Braun)

Braun Serie 7

Qualità tedesca

Taglia anche i peli più aderenti al viso 
Cinque velocità
La testina si muove in 8 direzioni
Costoso

Il rasoio elettrico di Braun si presenta con un design a quattro lame che arrivano a una velocità di 10000 giri al minuto, permettendo di tagliare barba e capelli con una lunghezza minima di 0,05mm. Il caratteristico pettine centrale permette di sollevare i peli ed evita il ricorso alle forbici per ritoccare quelle zone che sono passate “indenni” all’azione del rasoio. Il prodotto presenta persino un sensore che regola la potenza in presenza delle zone del viso dove la barba è più folta, anche se non tutte le opinioni che abbiamo raccolto concordano sull’efficacia di questa funzione smart. Lodevole la possibilità di bloccare la testina in una direzione, in modo che non si sposti durante la rasatura degli angoli più difficili.

Le rimanenti caratteristiche tecniche sono in linea con quelle dei competitor: prezzo elevato (quando non è in saldo), resistenza all’acqua e autonomia di cinquanta minuti. A differenza di altri modelli manca il display dove viene indicata la durata residua, ma presenta cinque diversi livelli di velocità (da Turbo a Sensitive) che lo rendono un’ottima scelta per tutti i tipi di pelle.

(Image credit: Braun)

Braun Serie 9

Potenza costosa

Impugnatura comoda
La testina si muove in dieci direzioni
Rasatura ai massimi livelli
Molto costoso
Manca la possibilità di regolare la velocità

Siamo arrivati al top di gamma di Braun, caratterizzato da un rivestimento in titanio per le lame che si possono muovere in dieci direzioni per raggiungere ogni angolo del viso. Tuttavia, le differenze tra la serie 7 e la serie 9 sono meno eclatanti di quello che ci si potrebbe attendere. Entrambe, infatti, arrivano a una velocità di rotazione di 10000 giri al minuto, la durata della batteria è la medesima e tutti e due i modelli presentano una configurazione a quattro lame. La serie 9 perde addirittura la possibilità di regolare la velocità, ma aggiunge un secondo pettine centrale che solleva anche i peli più aderenti alla pelle, rendendo la rasatura ancora più rapida. Tuttavia, è difficile determinare se queste piccole differenze possano giustificare una differenza di prezzo di oltre 100 euro.

(Image credit: Remington)

Remington F5

Rasatura a prezzo popolare

Economico
Il display indica l'autonomia residua
Design ergonomico senza fili
Non è potente e delicato come i modelli più costosi

La maggior parte dei modelli che abbiamo illustrato sino a questo punto variano da un minimo di 100 ad un massimo di 300 euro e anche durante i saldi potrebbero essere fuori dal vostro budget di spesa. Il Remington F5 viene in aiuto di chi si avvicina al mondo dei rasoi elettrici per la prima volta: è un dispositivo cordless con una testina lavabile (anche se la scocca non è resistente all’acqua), un’ottima durata della batteria (che viene indicata su un display LED) e un pettine centrale che, in modo concettualmente identico ai modelli Braun, solleva i peli per garantire una migliore rasatura. Ovviamente la potenza massima non è paragonabile a quella dei modelli più costosi e l’azione delle lame potrebbe risultare un po’ troppo aggressiva sulle pelli più sensibili, ma il suo prezzo lo rende tra i regolabarba più popolari del mercato.

(Image credit: Remington)

Remington HC4250 QuickCut

Un rasoio elettrico non taglia solo la barba

Raggiunge tutti gli angoli del viso e della testa
Testine intercambiabili per barba e capelli
Economico
Durata della batteria

Chi l’ha detto che un rasoio elettrico debba occuparsi solo della barba? Il Remington HC4250 è un’ottima scelta per prendersi cura anche dei capelli, grazie a delle testine ergonomiche che permettono di raggiungere anche le zone più arrotondate della testa. È possibile regolare la lunghezza dei capelli sino a nove misure, ma va detto che non è una scelta così efficace per i peli del viso. La durata della batteria è sicuramente troppo breve considerando la superficie di cui deve occuparsi: per fortuna i 40 minuti di autonomia dalla rete elettrica non rappresentano un ostacolo insormontabile, visto che è possibile utilizzare il QuickCut anche con il cavo collegato.

(Image credit: Philips)

Philips Grooming Kit Serie 7000

Versatilità e autonomia infinita

La batteria dura 5 ore
23 accessori per ogni tipo di rasatura
Resistente all'acqua
Per qualcuno potrebbe essere eccessivo 

Catalogare come semplice rasoio elettrico questo dispositivo di Philips sarebbe riduttivo. Con la bellezza di 23 accessori si prende cura di ogni parte del corpo: non solo barba e capelli, ma anche naso, orecchie, sopracciglia e busto. La scocca in alluminio gli permette di essere usato sotto la doccia senza il timore che si danneggi, e l’autonomia dalla presa elettrica, che supera le cinque ore, garantisce la cura di tutto il corpo senza dover ricorrere alla ricarica rapida. Il design compatto lo rende un ottimo compagno di viaggi. Tra le poche note negative dobbiamo segnalare l’assenza di un display per la durata residua della batteria.

(Image credit: Andis)

Andis Professional T-Outliner

Un rasoio professionale

Prestazioni eccellenti
Economico
Si scalda facilmente
Non è molto ergonomico

Andis potrebbe essere un nome poco conosciuto in ambito domestico, ma è uno dei marchi più diffusi nei saloni di bellezza. Nonostante sia un prodotto pensato per i professionisti, il T-Outliner ha un prezzo assolutamente accessibile, soprattutto se confrontato con certa concorrenza.

Offre una rasatura ai massimi livelli, ma presenta alcuni punti di attenzione che devono essere presi in considerazione prima dell’acquisto. Anzitutto è piuttosto pesante e poco ergonomico, quindi poco adatto ad una rasatura fai-da-te; inoltre, la scocca tende a scaldarsi fin troppo facilmente. La manutenzione, poi, non è delle più immediate: le lame devono essere oliate con frequenza per garantire la migliore rasatura.

(Image credit: Wahl)

Wahl 9818-116

Batteria agli ioni di litio

Sei ore di autonomia
Design compatto in alluminio
Manca il display

Il Wahl 9818 è il rasoio elettrico con la migliore batteria presente sul mercato: l’autonomia può arrivare addirittura a sei ore; inoltre, la funzione ricarica rapida fornisce in soli tre minuti l’energia sufficiente per una rasatura. Si può lasciare sotto carica senza preoccuparsi che la batteria si danneggi, perché quando arriva al 100% stacca automaticamente l’approvvigionamento dalla rete elettrica, preservandone la salute. Ci stiamo focalizzando sulla batteria perché non abbiamo molte altre informazioni tecniche, per quanto Wahl sostenga che si tratti di un netto passo in avanti rispetto alla generazione precedente. Le opinioni raccolte su Internet parlano di una certa fragilità della testina.

(Image credit: Philips)

Philips OneBlade

Semplice ma estremamente efficace

Rasatura adatta alle pelli più sensibili
Resistente all'acqua
Raggiunge tutti gli angoli del viso
Autonomia migliorabile
La testina deve essere cambiata con una certa frequenza

La maggior parte dei rasoi provati sino ad ora presenta una molteplicità di lame; OneBlade , invece, ne propone soltanto una e pertanto non è particolarmente adatto per le rasature a zero. Perchi invece ha problemi di sensibilità e può radersi solo una o due volte alla settimana, troverà nel OneBlade un ottimo alleato, considerata l’estrema gentilezza nei confronti della pelle più sensibile. Nella confezione è presente anche una seconda lama per la cura dei peli del corpo; tuttavia, le testine vanno cambiate all’incirca ogni quattro mesi, considerando che dopo alcuni utilizzi iniziano a perdere d’efficacia costringendo a ripetere la rasatura.

(Image credit: Wahl)

Wahl Vacuum Trimmer

Per una pulizia del viso e non solo

Raccoglie i peli
Ottima autonomia
Non è potente come gli altri modelli Wahl

Diciamo la verità, una delle scocciature più grandi della rasatura è la sporcizia che si crea nel lavandino e sul pavimento. Spesso i peli cadono e costringono ad un lavoro extra tutt’altro che gradevole… Wahl fornisce una soluzione a questo inconveniente con il modello Vacuum che integra un piccolo aspiratore che raccoglie la barba tagliata prima che possa cadere per terra. Notevole la durata della batteria (oltre un’ora e mezza) il cui stato viene visualizzato su un ampio display centrale.