Skip to main content

Hard disk da 80 TB presto in arrivo sul mercato

(Image credit: Pixabay)

Showa Denko K.K. (SDK), l'azienda che produce i piatti per milioni di hard disk in tutto il mondo, ha recentemente annunciato di aver portato a termine la realizzazione di una nuova generazione di supporti di registrazione magnetica assistita da calore (HAMR).

Si tratta di piatti mai visti prima, con una densità areale che va da 5 a 6 TB per pollice quadrato, che è quattro o cinque volte superiore rispetto agli standard attuali.

Ad oggi, le unità disco rigido più grandi sono in grado di contenere fino a nove piatti rotanti. Qualora i numeri annunciati da SDK dovessero trovare conferma, gli HDD con una capacità di 80 TB potrebbero diventare realtà nel corso di questo decennio.

In seguito a una serie di trasformazioni che ha coinvolto diverse industrie del settore, oggi si può affermare che i maggiori produttori di hard disk sono tre: Western Digital, Seagate e Toshiba producono milioni di HDD in tutto il mondo, con numeri in costante aumento per quanto riguarda l’elaborazione su scala massiva operata da fornitori come Google, Amazon e Microsoft.

L’hard disk con maggiore capacità attualmente disponibile sul mercato è il modello Ultrastar HC650 di Western Digital, che mette a disposizione dell’utente uno spazio di archiviazione di 20 TB, utilizzando una tecnologia chiamata SMR.

Per quanto riguarda il prezzo, il disco rigido più economico in circolazione ha un costo di 15 dollari per terabyte, il che porterebbe un HDD da 80 TB a costare circa 1.200 dollari. 

La cifra potrebbe far strabuzzare gli occhi a molti di voi, ma i potenziali vantaggi in termini di spazio di archiviazione, consumo di energia elettrica e manutenzione generale potrebbero rappresentare un buon investimento in ottica futura.

Fonte: Anandtech