Skip to main content

GoPro Hero 8 Black, ecco come sbloccare le nuove funzioni GoPro Labs

GoPro Hero 8 Black
(Image credit: GoPro)

GoPro ha appena reso disponibile un nuovo firmware per i possessori di Hero 8 Black. Aggiornando il software delle proprie action cam, gli utenti saranno in grado di testare diverse funzioni in fase di test e persino di crearne a proprio piacimento.

Il firmware garantisce l’accesso ad una nuova piattaforma che prende il nome di GoPro Labs e consente di provare “alcune nuove funzioni in fase di sperimentazione”.

In sostanza si tratta di una piattaforma di beta testing, ma GoPro la definisce più come un’anteprima di alcune nuove funzioni prodotte dal suo team di programmatori.

Anche se queste funzioni, che tra l’altro includono un timer per le registrazioni da remoto, non passeranno necessariamente ad una versione definitiva, secondo GoPro sono “di tendenza e pronte per essere usate.”

Quali sono le novità introdotte dal nuovo firmware GoPro e come si fa a ottenerlo? A saltare subito all’occhio è sicuramente la funzione QR code, che consente di programmare la propria Hero 8 Black in molti modi diversi.

Tra questi troviamo il “motion detection start/stop”, un sistema che permette alla action cam di iniziare a filmare quando la scena prende vita, azionando automaticamente il timer per la registrazione da remoto. Questa funzione è stata testata durante il lancio di un missile, in occasione del quale le fotocamere sono state posizionate 72 ore prima del decollo in un’area ben al di fuori dalla zona di ricezione del segnale Wi-Fi.

Un altro modo di sfruttare la funzione QR sono i timelapse: piuttosto che lasciare la vostra Hero 8 Black accesa tutto il giorno, potete impostarla perché riprenda la crescita delle vostre piante solo nelle ore di luce, ad esempio. Potete persino decidere di impostare la GoPro in modo che effettui timelapse dalla durata elevata per un massimo di 50 giorni, durante i quali potrete sostituire la batteria senza dover necessariamente interrompere le riprese.

Questa particolare funzione presente in GoPro Labs permette anche di creare un QR code personalizzato, purché si abbia un minimo di propensione alla codifica.

GoPro Labs for Hero 8 Black

(Image credit: GoPro)

Come accedere a GoPro Labs 

Tra le funzioni rese disponibili dal nuovo firmware che include GoPro Labs ce n'è una chiamata ReelSteady GO Optimization. All’inizio di quest’anno GoPro ha acquisito un’azienda chiamata ReelSteady che produce software dedicati alla post produzione video in grado di attingere ai dati del giroscopio della vostra Hero 8, migliorando ulteriormente la già ottima stabilizzazione dell’immagine.

Questo aggiornamento migliora la correzione dell’effetto rolling shutter per garantire un incremento della stabilizzazione servendosi della funzione ReelSteady Go.

A questo punto vi starete chiedendo come fare ad accedere alla nuova piattaforma GoPro Labs: è molto semplice. Vi baserà scaricare il firmware GoPro Labs a questo indirizzo e seguire le istruzioni presenti nel manuale d'installazione.

GoPro dichiara che, anche dopo l’installazione, le modalità preesistenti non verranno eliminate e ha pubblicato un gran numero di informazioni relative alle funzioni QR code su una pagina dedicata. Non vediamo l’ora di testare al meglio queste nuove funzioni e farvi sapere cosa ne pensiamo.