Skip to main content

GDC 2020 è stato cancellato ma potrebbe tornare in estate

GDC 2020
(Image credit: GDC/Informatech)

GDC 2020 è stato cancellato il mese scorso a causa della crescente diffusione del coronavirus, una situazione che non si è attenuata da quell'annuncio fatto il 28 febbraio. Nonostante le tristi prospettive per gli eventi pubblici, l'organizzatore Informa ha annunciato che una versione più piccola della convention, soprannominata GDC Summer, si svolgerà dal 4 al 6 agosto.

Se fosse andato avanti, il GDC 2020 si sarebbe concluso oggi dopo un'intera settimana al Moscone Center di San Francisco. GDC Summer si svolgerà nella stessa sede ma avrà una durata ridotta di tre giorni ed è riportato come "un'esperienza unica nella conferenza degli sviluppatori di giochi" che non sostituirà GDC 2021.

Un'atmosfera più intima 

L'evento ospiterà ancora conferenze e presentazioni incentrate sullo sviluppo dei videogiochi ma sembra sarà molto più informale: saranno presenti "microtalks e chat a fuoco", così come una serie di discorsi incentrati sul business. I prezzi dei biglietti andranno da circa 100 euro a circa 600 euro, a seconda di quando verranno acquistati e se si decide di avere accesso alle conferenze o alla fiera. In questa fase non è chiaro quali team di sviluppo parteciperanno.

Il comunicato stampa afferma: "GDC Summer darà agli sviluppatori di gioco la possibilità di riunirsi in un modo che al momento non è stato possibile a causa del COVID-19. La sicurezza rimane la principale preoccupazione degli organizzatori del GDC e il team continuerà a monitorare le ultime informazioni fornite dai funzionari sanitari per garantire un evento sicuro e avvincente per tutti".

Gli organizzatori sembrano piuttosto ottimisti sul fatto che ad agosto la situazione migliorerà e che gli eventi pubblici torneranno regolarmente in funzione. In ogni caso, nel corso di questa settimana sono stati trasmessi in streaming un gran numero di panel, che erano previsti per il GDC 2020.