Skip to main content

Final Fantasy 7 Remake, anticipate le spedizioni per l'Europa

(Image credit: Square Enix)

La copia fisica del remake di Final Fantasy 7 verrà spedita anticipatamente in alcune regioni del mondo per ridurre il rischio di ritardi nelle consegne. Alcuni giocatori potrebbero quindi ricevere la loro copia in anticipo rispetto alla data di uscita ufficiale del gioco, prevista per il 10 aprile.

Il produttore Yoshinori Kitase e il direttore Testsuya Nomura hanno annunciato su Twitter che le copie fisiche del remake di Final Fantasy 7 verranno spedite in anticipo in Europa e Australia. Questo perché la pandemia da Covid-19 “ha compromesso i canali di distribuzione rendendo complicato rispettare delle tempistiche ben definite nelle consegne internazionali”.

Square Enix ha quindi scelto di spedire le copie fisiche in anticipo nelle zone più colpite dalla pandemia cercando di prevenire i possibili ritardi relativi alla spedizione. In questo modo i giocatori di queste zone potranno giocare al remake Final Fantasy 7 il giorno stesso della data di uscita.

Potete leggere il tweet in cui è stato fatto l’annuncio qui sotto:

Questo significa che c’è la possibilità concreta che il gioco venga recapitato ai giocatori in Europa e Australia prima del 10 aprile. L’annuncio chiede infatti ai giocatori che riceveranno la loro copia in anticipo di non spoilerare nulla agli altri utenti.

“Tutti i nostri giocatori meritano di potersi godere il gioco allo stesso modo, chiediamo quindi alla community di rispettare questo diritto”.

Alcuni possibili ritardi

(Image credit: Square Enix)

La spedizione delle copie nelle altre regioni occidentali, come gli Stati Uniti, verrà effettuata nei prossimi giorni. Square Enix ha confermato di essere “fiduciosa e ottimista” che la maggior parte dei giocatori riceverà la propria copia del gioco in tempo.

Square Enix aveva già avvisato che la consegna delle copie fisiche del remake di Final Fantasy 7 avrebbe potuto essere compromessa gravemente dalla situazione globale attuale, e che molti giocatori avrebbero potuto non ricevere la propria copia in tempo.

Sembra quindi che molti giocatori riceveranno la propria copia in leggero ritardo, nonostante molti altri probabilmente la riceveranno in tempo, se non addirittura in anticipo.

È giusto sottolineare che la questione riguarda esclusivamente l’edizione fisica del remake di Final fantasy 7. I giocatori che hanno ordinato una copia digitale potranno accedere al gioco il giorno della sua uscita, anche se il dowload dei dati di gioco potrebbe risultare più lento del solito (Sony ha limitato la velocità dei download dei giochi per PS4 in Euorpa e Stati Uniti).

Final Fantasy 7 Remak uscirà il 10 aprile per PlayStation 4.