Skip to main content

E3 2020 ormai cancellato del tutto: non ci sarà neanche l’evento online

(Image credit: ESA)

L’E3 2020, evento durante il quale produttori di hardware, sviluppatori e publisher presentano videogiochi nuovi e in arrivo, è stato annullato a causa della pandemia da nuovo coronavirus e successivamente si sarebbe dovuta organizzare una versione in streaming. Gli organizzatori della Entertainment Software Association (ESA), però, hanno fatto sapere che anche l’evento online è stato cancellato.

Il motivo che ha portato a questa scelta sembra sia riconducibile al fatto che tanti sviluppatori e publisher abbiano deciso di tenere un proprio live streaming, quindi il coinvolgimento dell'ESA è diventato un po' irrilevante.

Un portavoce dell'ESA ha parlato con PC Gamer affermando: "Dati gli enormi inconvenienti causati dalla pandemia di Covid-19, non organizzeremo più un evento E3 2020 in streaming a giugno.Collaboreremo invece con gli espositori per promuovere e presentare annunci di singole aziende, anche su www.E3expo.com, nei prossimi mesi”.

ESA ha comunque preannunciato una nuova formula per il 2021: "Non vediamo l'ora di riunire la nostra industria e la nostra comunità per presentare un E3 reinventato, che metterà in evidenza nuove offerte ed entusiasmerà il nostro pubblico".

Un anno cruciale per l'E3 

L’E3 2020 avrebbe dovuto segnare un momento cruciale per molteplici ragioni. 

Secondo le ultime indiscrezioni, probabilmente avremmo potuto dare una prima occhiata ai titoli in sviluppo per PS5 e Xbox Series X, con Microsoft che avrebbe organizzato una grande anteprima, a differenza di Sony che aveva deciso di non partecipare.

ESA, tra l’altro, quest’anno avrebbe dovuto riconquistare la fiducia dei partecipanti a seguito della violazione dei database che aveva fatto trapelare i dettagli personali di coloro che avevano lavorato all'evento. Inoltre, con gli sviluppatori che presentano sempre più i propri giochi in modo autonomo, l'importanza dell'E3 come strumento di marketing è diminuita drasticamente.

A questo punto, tutti gli occhi sono puntati sull'E3 2021, visto che ESA promette un ritorno emozionante e "reinventato". Aspetteremo con il fiato sospeso per vedere quali saranno le effettivamente novità.