Skip to main content

Nvidia RTX 3080, smentite le specifiche tecniche apparse nei giorni scorsi

Nvidia
(Image credit: TechRadar)

Negli ultimi giorni le indiscrezioni riguardo nuove GPU in arrivo si stanno moltiplicando a vista d’occhio. Il caso più interessante è forse quello relativo alla Nvidia RTX 3080 che, secondo alcune indiscrezioni, è in arrivo con delle specifiche da paura.

Questo ultimo leak, riportato dai colleghi di VideoCardz, mostra una scheda video Nvidia dotata di ben 124 CU (Compute Units). Calcolando che la RTX 2080 Ti possiede 68 CU, stiamo parlando di quasi il doppio delle unità di calcolo e questo ci sembra alquanto strano. 

La GPU in questione sarebbe anche equipaggiata con un enorme quantitativo di VRAM, 32GB, che è molto più di quanto possa servire a qualsiasi scheda grafica consumer, anche calcolando l’arrivo imminente della PS5 e della Xbox Series X. In combinazione con la velocità di clock relativamente bassa di 1,1GHz, rispetto al clock di boost di 1,6GHz di RTX 2080 Ti, sembra che questa GPU sia pronta ad affrontare carichi di lavoro tipici dei data center.

Dato che le voci di corridoio affermano che Nvidia sia pronta a svelare questa misteriosa GPU al GTC 2020, che si terrà esclusivamente online, la probabilità che questa GPU sia destinata ai giocatori è sempre più bassa. 

Alla fine dei conti, non conosceremo il vero nome e le specifiche di questa prossima scheda grafica GeForce di Nvidia fino a quando l’azienda non l’annuncerà ufficialmente. Fino a quel giorno dovremo affidarci alle attuali Nvidia Turing e alle AMD RDNA 2 in arrivo nel prossimo futuro.

Se non ora, quando?

Le schede grafiche Nvidia Turing sono arrivate sul mercato ad agosto 2018, il che significa che tra pochi mesi festeggeremo il secondo anniversario. Da allora, AMD ha fatto enormi progressi nella fascia media con schede grafiche come la Radeon RX 5700 XT. Nvidia, tuttavia, non ha bisogno di affrettarsi a presentare una nuova GPU. 

Anche se la concorrenza si è sostanzialmente migliorata rispetto a un anno fa, Nvidia ha ancora le uniche schede grafiche in grado di sfruttare le potenzialità ray-tracing e DLSS. Senza contare le prestazioni di GPU quali la RTX 2080 Ti e RTX 2080 Super che ad oggi rimangono ancora praticamente senza alcuna concorrenza.

Questo significa che fino a quando AMD non annuncerà le nuove schede “Big Navi”, altra famiglia di GPU molto attesa e probabilmente molto lontana, Nvidia non ha alcun motivo di presentare un'altra generazione di schede video. 

Inoltre, storicamente parlando, viene presentata una nuova architettura grafica dedicata al mondo business molto prima che i consumatori ottengano la loro versione. Per esempio, Nvidia ha lanciato la sua architettura Volta nel maggio del 2017 (e già allora tutte le voci affermavano si trattasse dell'architettura alla base della "GTX 1180"). È stato solo più di un anno dopo, tuttavia, che Nvidia ha svelato Nvidia Turing e la GeForce RTX 2080.

Nvidia Ampere sarà probabilmente una nuova architettura progettata da zero e destinata a carichi di lavoro professionali e ai creativi. Ogni volta che Nvidia presenta un'architettura GPU per gli utenti consumer, questa solitamente è progettata appositamente per il gaming. Non ci resta, dunque, che attendere fiduciosi. 

Disney+: 10 euro di sconto sul primo abbonamento annuale

Fino al giorno prima del lancio, potete risparmiare 10 euro scegliendo l’abbonamento annuale di Disney Plus. Questa offerta scade il 23 marzo e offre 12 mesi di streaming di contenuti Disney sia vecchi che nuovi. Gli sconti Disney Plus non saranno così frequenti, quindi agite velocemente e approfittateneVedi offerta