Skip to main content

Nvidia GeForce RTX 2060 Super, forse presto in arrivo la versione mobile

(Image credit: Shutterstock)

Asus potrebbe aver rivelato senza preavviso l'esistenza di una GPU per notebook di Nvidia, con una diapositiva proveniente da Asus stessa che fa riferimento a una versione mobile di RTX 2060 Super.

Nvidia ha recentemente presentato le versioni mobile delle GPU RTX 2070 Super e RTX 2080 Super, che sono varianti rinforzate rispetto alle RTX 2070 e RTX 2080 standard. Tuttavia, non è stata menzionata finora una RTX 2060 Super mobile.

Questo ha deluso diverse persone, poiché la versione desktop di RTX 2060 Super è una scheda video fantastica per il prezzo a cui viene proposta, dal momento che offre prestazioni brillanti a 1440p e un costo accessibile, il che la renderebbe un'ottima soluzione anche per i notebook da gaming di fascia media.  

Nvidia RTX 2060 Super mobile: presunte specifiche 

Il fatto che una versione mobile di RTX 2060 Super sia stata individuata in una diapositiva creata da Asus per mostrare i suoi prossimi notebook da gaming, suggerisce che per questa scheda potrebbe essere stata prevista una presentazione insieme alle RTX 2070 Super e RTX 2080 Super mobile, ma per qualche motivo a noi sconosciuto non sia stata presentata.

La diapositiva, presente in un video di HardwareUnboxed, elenca le specifiche della GPU RTX 2060 Super mobile e questo rende  l'esistenza di questa scheda ancora più credibile. 

(Image credit: HardwareUnboxed)

Secondo la slide, RTX 2060 Super mobile potrebbe avere 2176 core Cuda, un clock di base di 1305 MHz, un boost clock di 1485 MHz e 8 GB di memoria a 1400 MHz.

Se queste informazioni dovessero rivelarsi corrette, RTX 2060 Super mobile sarebbe un discreto passo in avanti rispetto alla RTX 2060 standard, che viene fornita con 1920 core Cuda, un clock di base a 960 MHz, un clock boost di 1200 MHz e 6 GB di memoria.

Quindi, la RTX 2060 Super mobile esiste? Abbiamo contattato Nvidia e Asus per cercare di venirne a capo. Se la scheda video esistesse veramente, potremmo vederla all’interno di notebook da gaming, auspicabilmente con un buon rapporto qualità-prezzo, entro la fine dell'anno.

Di seguito è possibile visualizzare l'intero video di HardwareUnboxed: