Skip to main content

I migliori mouse del 2020

best mouse
(Image credit: Future)

Che utilizziate Windows 10 o macOS, un touchpad o un touchscreen non è in grado di offrire lo stesso grado di controllo, precisione e funzionalità di un buon mouse (anzi, di qualunque mouse). A tal proposito, basti pensare che un mouse non è limitato al poco spazio disponibile sullo chassis di un portatile ed è molto più accurato rispetto ad un touchpad, oltre a consentire una maggiore libertà di movimento. Il mouse è la periferica più indicata per interagire con il desktop del PC, nonostante i produttori di portatili e tablet cerchino di convincerci del contrario.

Dopo aver acquistato il miglior mouse sul mercato, il vostro vecchio mouse sembrerà un reperto archeologico in confronto. Ma, prima di procedere, ci sono un paio di considerazioni che dovreste fare. Pensate di acquistare un mouse wireless o forse per voi sarebbe meglio uno cablato? Siete interessati al miglior mouse da gaming o ne volete uno che eccella nella produttività? Qualunque sia il vostro caso, un buon mouse può migliorare di molto la vostra esperienza d’uso del PC.

Buona parte dei modelli presenti nella nostra classifica sono mouse di fascia alta, ma potrete trovare diverse opzioni economiche anche tra le prime posizioni. Fortunatamente alla fine di questa classifica troverete il nostro esclusivo sistema di confronto prezzi che vi consentirà di trovare le migliori offerte disponibili al momento. 

Ma non perdiamo altro tempo e vediamo subito quali sono i migliori mouse che abbiamo testato per voi.

Logitech MX Master 2S

(Image credit: Logitech)

1. Logitech MX Master 2S

Il compagno ideale per la produttività

DPI: 4000 | Interfaccia: Bluetooth e wireless a 2,4GHz | Pulsanti: 7 | Ambidestro: no | Caratteristiche: tasti personalizzabili, scroller per il pollice, forma ergonomica

Tasti personalizzabili
Tracciamento eccellente
Non ambidestro

Logitech MX Master 2S è costoso ma non lasciatevi intimidire dal prezzo. È semplicemente il miglior mouse del 2020, in particolare in termini di produttività per chi lavora nell'ambito della creazione di contenuti. Nonostante questa fascia di prezzo sia popolata per lo più da mouse da gaming, pieni di tasti e personalizzazioni e dal design audace, questo è un mouse dedicato espressamente alla produttività. Potreste pensare che un mouse wireless di fascia alta sia inutile per il vostro lavoro quotidiano in ufficio, ma una volta che avrete messo le mani sul Logitech MX Master 2S non tornerete più indietro.

(Image credit: Microsoft)

2. Microsoft Bluetooth Mobile Mouse 3600

Il migliore mouse economico

DPI: 1000 | Interfaccia: Bluetooth | Tasti: 2 | Ambidestro: Si | Funzioni speciali: No

Davvero economico
Comodo
Troppo piccolo per chi ha mani grandi
Funzioni di base 

A volte tutto ciò che serve è un mouse piccolo, affidabile ed economico da portare comodamente in borsa. Microsoft Bluetooth Mobile Mouse 3600 offre tutte le caratteristiche sopra citate e si candida come miglior mouse economico della nostra classifica.

Potrebbe trattarsi di uno dei migliori mouse wireless economici in circolazione e, come se non bastasse, viene distribuito da un’azienda di cui potete fidarvi.

Logitech M330 Silent Plus

(Image credit: Logitech)

3. Logitech M330 Silent Plus

Super silenzioso

DPI: 1000 | Interfaccia: Wireless a 2,4GHz | Pulsanti: 3 | Ambidestro: no | Caratteristiche: tasti silenziosi, raggio d’azione di 10 metri, autonomia di 24 mesi (batterie AA)

Silenzioso
Compatto
Pochi tasti
Niente Bluetooth

Se cercate un mouse silenzioso, questo Logitech può fare al caso vostro. Grazie alla silenziosità e alle ridotte dimensioni, il Logitech M330 Silent Plus è perfetto per essere usato in aereo accanto a un passeggero che dorme o in una caffetteria. Con il suo peso di appena 91 g non vi accorgerete neppure di averlo in borsa. 

Logitech MX Anywhere 2S

(Image credit: Logitech)

4. Logitech MX Anywhere 2S

Per controllare più computer contemporaneamente

DPI: da 200 a 4000 | Interfaccia: Bluetooth e wireless con tecnologia Unifying | Pulsanti: 7 | Ambidestro: no | Caratteristiche: Logitech Flow, sensore Darkfield da 4000 dpi, ricevitore Logitech Unifying, Logitech Easy-Switch

Controllo di più PC contemporaneamente
Compatto
Ricarica rapida
Costoso
Troppo piccolo per utenti con mani grandi

Una versione migliorata del Logitech MX Anywhere 2. Potreste sottovalutarlo per via delle sue dimensioni ridotte, ma una volta che l’avrete provato, l’MX Anywhere 2S vi mostrerà tutte le sue qualità. È il miglior mouse per la produttività – anche in viaggio – ed è ricco di funzioni, tra cui l’interessante possibilità di passare da un computer all’altro (grazie alla tecnologia Logitech Flow), un tracciamento impeccabile e la ricarica rapida, grazie alla quale potrete effettuare una ricarica valida per un giorno intero in soli 3 minuti. E queste sono solo alcune delle sue funzionalità.

Microsoft Classic IntelliMouse

Microsoft Classic IntelliMouse (Image credit: TechRadar) (Image credit: Microsoft)

5. Microsoft Classic IntelliMouse

La leggenda ritorna

DPI: 3200 | Interfaccia: Cablata | Pulsanti: 5 | Ambidestro: no | Caratteristiche: design classico, tasti programmabili, illuminazione bianca soffusa

Costruzione solida
Reattivo 
Non wireless 

Ormai pare che le periferiche, i mouse in particolare, siano tutte destinate a riempirsi di inutili luci o avere forme strane. Ci sono ancora, però, dei mouse dall’aspetto “serio” che non vi faranno sfigurare in ufficio. Microsoft Classic IntelliMouse è uno di questi e unisce un design classico a una gradevole illuminazione bianca. Rispetto al suo predecessore, utilizza un rinnovato sensore da 3200 DPI. Non è wireless e non è pensato per il gaming, ma se cercate un mouse che vi aiuti nel lavoro di tutti i giorni, il Microsoft Classic IntelliMouse potrebbe essere il mouse adatto a voi.

Anker Vertical Mouse

Anker Vertical Mouse (Image credit: Anker)

6. Anker Vertical Ergonomic Optical Mouse

Ha un aspetto insolito, ma è molto comodo

DPI: 1000 | Interfaccia: Cablata | Pulsanti: 5 | Ambidestro: no | Caratteristiche: impugnatura verticale

Buono per chi ha problemi alle articolazioni
Molto economico
I tasti laterali non funzionano su macOS
Look spartano

Non lasciatevi ingannare dalla forma di questo mouse: l’Anker Vertical Ergonomic Optical Mouse sarà anche brutto da vedere, ma una volta che lo avrete provato, saprete che si tratta del mouse giusto per voi. È costruito in maniera meno curata rispetto ad altri mouse ergonomici, ma rappresenta una valida ed economica alternativa per prevenire i problemi alle articolazioni, come la sindrome del tunnel carpale. 

Apple Magic Mouse 2

Apple Magic Mouse 2 (Image credit: Apple) (Image credit: Apple)

7. Apple Magic Mouse 2

Come al solito, Apple "pensa diversamente"

DPI: 1300 | Interfaccia: Bluetooth | Pulsanti: nessuno | Ambidestro: sì | Caratteristiche: multi touch

Look fantastico
Multi touch
Costoso
Non molto comodo (almeno per noi)

Quando Apple non è impegnata a progettare costosi telefoni o ancor più costosi computer, lavora sodo per realizzare altri dispositivi e periferiche. Fra questi rientra il Magic Mouse 2, uno dei mouse più insoliti (e funzionali) che abbiamo provato. Se leggendo le specifiche non avete trovato il numero dei tasti, non si è trattato di una svista: questo mouse non ha tasti fisici, ma si utilizza esclusivamente con le gesture, il che unisce i benefici di un mouse con quelli di un touchpad.

Logitech MX Vertical

Logitech MX Vertical (Image credit: TechRadar)

8. Logitech MX Vertical

La massima espressione del comfort

DPI: 4000 | Interfaccia: Bluetooth (fino a 3 dispositivi) e cablata (usb-c) | Pulsanti: 6 | Ambidestro: no | Caratteristiche: forma ergonomica, Easy-Switch e Flow-Enabled, ricarica rapida, tasto regolazione DPI

Molto confortevole 
4 mesi di autonomia
Costoso 

Se state cercando un mouse estremamente confortevole in grado di migliorare la vostra giornata lavorativa, potete trovarlo nel Logitech MX Vertical, uno dei migliori mouse ergonomici. Come suggerisce il nome, si tratta di un mouse verticale, ma una volta impugnato risulta molto più naturale da usare di quanto possa sembrare. L’impugnatura verticale contribuisce a ridurre lo stress per i muscoli del polso e della mano.                                                                                                                                    Infine, è presente un tasto che consente di passare da un computer all’altro (fino ad un massimo di 3), per migliorare ancora di più la vostra produttività.

Leggi la recensione completa: Logitech MX Vertical 

Logitech MX Ergo Wireless

Logitech MX Ergo Wireless (Image credit: TechRadar)

9. Logitech MX Ergo Wireless

Sembra di tornare agli anni ‘90

DPI: 512 - 2048 | Interfaccia: Bluetooth e wireless a 2,4GHz | Pulsanti: 8 | Ambidestro: no | Caratteristiche: trackball, ricevitore usb, compatibilità con il software Logitech “Flow” per utilizzarlo con fino a 3 PC contemporaneamente, ricarica microUSB, modalità di precisione

Molto confortevole
Trackball precisa
Solo per destrimani
Poche opzioni di inclinazione

Il Logitech MX Ergo Wireless, terzo mouse di Logitech con trackball integrata dal 2008, è un’anomalia nel panorama dei mouse attuali. Strizza l’occhio a tutti coloro che non sono ancora passati ai moderni trackpad con gesture. Con la possibilità di inclinarlo di 20°, questo mouse è incredibilmente comodo, ed è il migliore quanto a versatilità.

Razer DeathAdder Chroma

Razer DeathAdder Chroma (Image credit: Razer) (Image credit: Razer)

10. Razer DeathAdder Chroma

L’arma perfetta dei gamer

DPI: 10000 | Interfaccia: Cablata | Pulsanti: 5 | Ambidestro: no | Caratteristiche: illuminazione RGB

Molto confortevole
Ottimo tracciamento
L’illuminazione potrebbe non piacere a tutti
Il software ha qualche incertezza

I prodotti Razer non sono adatti a tutti. Si rivolgono ad un pubblico che ama un design curato, à la Apple, ma in una veste da gaming. Ed è proprio questo il caso del DeathAdder Chroma, un mouse dotato di illuminazione RGB a 16,8 milioni di colori e di un sensore super preciso da 10000 DPI.

Image Credits: TechRadar