Skip to main content

Computex 2020: l'evento è stato ufficialmente cancellato

Computex 2020
(Image credit: TechRadar)

Il Computex 2020 è stato ufficialmente cancellato a causa della pandemia di coronavirus e gli organizzatori (TAITRA e TCA) hanno annunciato che la prossima edizione si terrà a giugno 2021 a Taipei (Taiwan).

La cancellazione dell’evento non è una sorpresa data la situazione globale attuale. Come riporta Wccftech, che ha scoperto la notizia, il Taiwan ha momentaneamente chiuso i propri confini a tutti gli stranieri e solo coloro che hanno un permesso di soggiorno sono autorizzati a tornare nel Paese. 

Inizialmente l'evento era previsto per giugno prima di essere rinviato a settembre e, se non ci fosse stata la pandemia di coronavirus, sarebbe terminato pochi giorni fa. Diversi colossi della tecnologia avevano già annunciato che non avrebbero partecipato al Computex 2020 e questo fu il primo segnale a suggerire che l’organizzazione dell’evento non sarebbe andata secondo i piani. 

L'impatto del coronavirus 

In un comunicato stampa gli organizzatori hanno dichiarato che "numerosi Paesi hanno imposto restrizioni di entrata e uscita per cercare di limitare la diffusione di Covid-19, quindi tutti coloro che avrebbero dovuto lavorare al Computex, inclusi espositori, visitatori e media internazionali, potrebbero non essere in grado di partecipare alla manifestazione”.

"Taiwan External Trade Development Council (TAITRA) e Taipei Computer Association (TCA), gli organizzatori di Computex, hanno quindi deciso di rinviare l’evento al 2021". L'evento è ora programmato dal 1 giugno al 5 giugno 2021.

Tuttavia, ci sono stati diversi eventi organizzati online al posto di Computex e ce ne saranno altri, tra cui Computex Online 2D Exhibition, che inizierà il 28 settembre per mostrare vari prodotti degli espositori.